Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Way of life


di Rina Di Giorgio Cavaliere


E’ in continuo aumento il numero degli italiani, i quali decidono di stabilirsi in paesi stranieri, la maggior parte in Inghilterra(Dossier Idossul 2014 – Dossier statistico immigrazione 2015). Tale fenomeno storico e sociale sta modificando fortemente il nostro modo di vivere e di comunicare: dalla tradizionale e-mail siamo approdati ai film e alla pubblicità in lingua originale. Sappiamo che il linguaggio è portatore di culture e maggiormente soddisfafinalità morali quali la conoscenza dell’altro, del diverso, in spirito di fratellanza e di abolizione di ottusi campanilismi. Conoscere nuovi sistemi, modi di pensare e di esprimere, fare un’esperienza ravvicinata, significa acquisire la consapevolezza che il mondo non finisce tra le pareti della propria casa.


Lo studio delle lingue straniere, insieme con l’italiano, coltiva le capacità espressive attivamente e attraverso testi che vanno dalla semplice espressione personale alle vette dell’espressione poetica; una particolare attenzione merita il linguaggio poetico attuale e l’identificazione delle forme che distinguono la prosa dalla poesia. La scrittrice Erica Jong a BookCity ha presentato di recente il suo ultimo libro “Donna felicemente sposata cerca uomo felicemente sposato”; la sua partecipazione è stata anche l’occasione per ritornare a parlare dell’espressione “Zipless”, da lei coniata e per la quale dice: «Io sono una poetessa e invento le parole».


I nostri dizionari sull’etimologia della lingua indicano la voce latina da cui spesso la parola italiana proviene, risalgono ad ascendenze più remote per gettare maggior luce sull’etimo, cercano di fissare la data della prima apparizione di una voce o di una locuzione, non di rado illustrando il contesto storico e culturale in seno a cui essa sorge. Sono libri da leggere, oltre che da consultare anche per termini più recenti.


Si dovrebbe, quindi, in un primo momento approfondire la conoscenza della propria lingua madre con le relative capacità linguistiche, espressive e comunicative; poi soffermarsi sulla forma, su come sono composte le parole. Il lettering, ovvero lo studio morfologico dei caratteri di stampa, alla base dei criteri di composizione è parte importante del processo di lettura e di apprendimento. Dall’invenzione dei caratteri mobili, la funzione divulgativa della stampa è stata accompagnata dalla ricerca estetica e dall’originalità: partiamo dalla lettera capitale della Germania, seconda metà del XV secolo (Mirabilia Urbis Romae, Roma, 1489, Psalmorum Codex, 1457 stampato da Peter Schöffer) e dalla costruzione di una lettera quadrata romana (Theorica et pratica de modo scribendi fabricandiqueomneslitterarumspecies, di Sigismondo Fanti). Procediamo con il corsivo «Aldino» inciso da Francesco Griffo (1450-1518) per Aldo Manuzio, il carattere tondo inciso da Cloude Garamond (1531),procedendo con le lettere formate da fregi di William Caslon II (ca. 1750) e i caratteri ornati di Louis John Pouchée (ca. 1820). Giungiamo al Novecento con le iniziali disegnate da Peter Behrens (1902), sino al contemporaneo carattere digitalizzato in fotocomposizione (ingrandimento) e a tutte le applicazioni che migliorano giornalmente questo settore.


La stampa rimane, perciò, uno strumento di conoscenza, ma anche di potere; quel potere che, pur se imprigionato nei caratteri, ancor oggi ci affascina dalle pagine dei libri, dei giornalie dal display di un telefonino.



 
19/09/2022 - Moderni paradigmi nelle previsioni meteo -
26/08/2022 - E’ boom di reati informatici, anche in Puglia -
01/07/2022 - Viaggiatori o turisti? -
03/06/2022 - Uno skyline dell’agire comunicativo -
04/05/2022 - Emozioni in gioco -
11/04/2022 - I GIORNI SANTI -
28/03/2022 - Contemporaneità, alcune considerazioni -
27/02/2022 - Parole e fatti nell’universo femminile -
04/02/2022 - Sulla felicità del pianeta -
09/01/2022 - Scheda di un bene ambientale -

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by