Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Concorso “Clio”: 3^ Edizione- Settore Major


di Rina Di Giorgio Cavaliere

        La Dirigente del XI Circolo Didattico San Ciro Dott.ssa Lucia Magaldi, durante la manifestazione
del 9 marzo scorso, ha conferito un premio alla carriera alla Prof.ssa Mastelloni Cela.
Nel settore Major è risultata 1^ classificata Nicoletta Ingelido per lo scritto qui riportato dal quale, attraverso gli occhi del figlio, è delineata la figura della madre.
Insegnante d'arte e premurosa genitrice, è una donna del nostro tempo impegnata nella  famiglia e nel lavoro, protesa verso il futuro e tanti progetti da realizzare.

       Mio figlio in un tema scritto a scuola mi racconta così:

Oggi vi parlo della mia mamma

La mia mamma si chiama . . . . , ha quarantatre anni e fa l’insegnante d’arte, è molto brava, mi insegna a disegnare!

E’ un po’ alta, grassottella e molto bella; ha i capelli marrone scuro e gli occhi marroni, la sua pelle è un po’ scura e il suo sorriso è brillante.

Lei è gentile, ma quando si arrabbia si arrabbia, ma dopo ventiquattro ore è serena e tranquilla; è un po’ pasticciona. Per esempio un giorno, quando stavamo facendo i biscotti di Natale, per sbaglio si erano bruciati, ma comunque a me piace perché è divertente.

Non le piace tanto viaggiare, ma quando va in barca a vela con papà si sente tranquilla (perché lì si sono conosciuti) ma da quando è arrivata Ginevra (la piccola) si sente troppo occupata, quindi vuole rimanere sulla terraferma.

Le piace l’architettura, perché quando non c’ero io faceva l’architetto, però adesso non può farlo più perché è troppo impegnata a starci dietro.

Cerca di scrivere un libro di chiese famose in tutta Italia. Io l’aiuto a fare le fotografie e a scrivere al computer; abbiamo viaggiato in tutta Italia anche se a lei non piace viaggiare: per il lavoro farebbe tutto. (classe 4^)

Leggere questo tema è stato come leggere la mia “radiografia”.

      Trasparente, chiaro e preciso: un quadro su di me che fa emergere tutto il mio conflitto, tutta la mia passione, tutte le mie attenzioni di mamma, tutte le mie energie spese senza sosta per loro . . . i miei tre figli . . . per lui . . . mio marito e per l’altro lui . . . il mio lavoro, per loro . . . i miei libri, quelli ancora da scrivere . . . e i miei progetti quelli ancora da disegnare.

        Combatto ogni giorno tra una lezione da preparare e una ciambella da infornare, tra il “sugo della domenica” . . . e la voglia di andare in barca a vela per perdersi nell’azzurro dell’orizzonte, senza tempo, senza spazio, senza corse, spinti dall’amico vento, cullati dalla sorella onda, scaldati dal fratello sole . . . lì . . . dove la mente trova pace.

 


 
19/09/2022 - Moderni paradigmi nelle previsioni meteo -
26/08/2022 - E’ boom di reati informatici, anche in Puglia -
01/07/2022 - Viaggiatori o turisti? -
03/06/2022 - Uno skyline dell’agire comunicativo -
04/05/2022 - Emozioni in gioco -
11/04/2022 - I GIORNI SANTI -
28/03/2022 - Contemporaneità, alcune considerazioni -
27/02/2022 - Parole e fatti nell’universo femminile -
04/02/2022 - Sulla felicità del pianeta -
09/01/2022 - Scheda di un bene ambientale -

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by