Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Realtà virtuale


di Rina Di Giorgio Cavaliere

L’innovazione correlata alle scoperte di tecnologie sempre più avanzate ha caratterizzato il processo di formazione del sapere nel XX secolo. Siamo tutti coscienti di vivere nell’età dell’immagine, che si è affacciata, tempo fa, con l’avvio del cinema. Ha progredito sempre meno timidamente, sino a dilagare con la televisione che ogni giorno ci tiene in visione, per continuare, poi, con una funzione più attuale, ma non meno visiva, quando ci colleghiamo con il web.

Un fenomeno molto diffuso del quale è vittima l’uomo moderno, incollato per ore e ore davanti al televisore o al computer. Chi ha potuto beneficiare dell’inserimento, ormai stabile nella nostra intimità, è la pubblicità. Con il costante bombardamento di immagini e parole, può condizionarci al punto da limitare la nostra libertà di scelta, ma è pur vero che un’informazione seria e adeguatamente disciplinata può svolgere un ruolo importante di utilità pubblica.

E’ chiara l’attinenza, tra i tanti, al recente spot televisivo, promosso dal Consiglio europeo in merito al comportamento corretto, che dovrebbe essere proprio dell’utente nella rete di internet, per salvaguardare il valore della persona nei confronti della società tecnologica e informatica: no all’odio, no all’intolleranza.  Nella nostra società, ove la divulgazione dell’educazione scientifica ha predisposto nuovi stili di razionalità, non sono importanti solo le conoscenze dichiarative (conoscere qualcosa) o quelle procedurali (sapere come si fa una cosa), ma innanzitutto quelle pragmatiche (controllare il processo).

Le opinioni espresse e i rimedi proposti da numerosi studiosi di scienze sociali e umane concordano su ciò. Beneficiamo dell’approccio comunicativo basato sulla realtà virtuale, ma il percorso d’istruzione deve cambiare il processo e il metodo. Insegnare vuol dire far cogliere la struttura che connette gli elementi a ciò che si apprende, sostiene Bateson, uno dei massimi studiosi dell’intelligenza artificiale: controllo e consapevolezza nel sistema comunicativo relazionale, dunque, anche sul web.


 
19/09/2022 - Moderni paradigmi nelle previsioni meteo -
26/08/2022 - E’ boom di reati informatici, anche in Puglia -
01/07/2022 - Viaggiatori o turisti? -
03/06/2022 - Uno skyline dell’agire comunicativo -
04/05/2022 - Emozioni in gioco -
11/04/2022 - I GIORNI SANTI -
28/03/2022 - Contemporaneità, alcune considerazioni -
27/02/2022 - Parole e fatti nell’universo femminile -
04/02/2022 - Sulla felicità del pianeta -
09/01/2022 - Scheda di un bene ambientale -

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by