Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Liquami nel mare di Termoli
L'UE pronta ad intervenire dopo l'immediato approfondimento


di Piernicola Pedicini

Termoli, 2 settembre 2016.

La Commissione europea approfondirà il grave problema degli sversamenti di liquami non trattati nel mare di Termoli e adotterà le misure del caso.
La notizia è contenuta nella risposta ad un'interrogazione dedicata alla vicenda, presentata a giugno scorso dal portavoce eurodeputato del M5s Piernicola Pedicini.
"La Commissione - è scritto testualmente nella risposta - è al corrente del fatto che, in passato, nel comune di Termoli (Molise) ci sono stati problemi di cattiva gestione del trattamento delle acque reflue analoghi a quelli descritti dall’onorevole deputato.
Essa approfondirà ulteriormente la questione con le autorità italiane competenti responsabili dell’attuazione della direttiva sul trattamento delle acque reflue urbane (direttiva 91/271/Cee) e, in base alle conclusioni che ne trarrà, adotterà le misure del caso.
La Commissione ricorda che, in qualità di custode dei trattati, può intraprendere le azioni necessarie, ivi incluse, all'occorrenza, eventuali procedure di infrazione".
La vicenda, segnalata all'Ue da Pedicini, era emersa lo scorso febbraio, a seguito della segnalazione, da parte della Capitaneria di Porto della cittadina molisana, alla Procura della Repubblica di Larino (Campobasso).
Da sottolineare che il portavoce del M5s Pedicini aveva comunicato alla Commissione Ue che la Procura di Larino aveva notificato un avviso di garanzia a carico dell’amministratore della Crea gestioni srl (la società che si occupa del Servizio idrico integrato nel comune di Termoli), in quanto le analisi condotte dall'Arpa Molise avevano rilevato che i valori di azoto e di escherichia coli erano al di sopra dei limiti di legge e che l'inquinamento suddetto derivava da una perdita della condotta sottomarina ma anche dal malfunzionamento dell'impianto di depurazione nel quale i valori di bod5, cod, materiali grossolani, azoto ammoniacale, azoto totale e di escherichia coli risultarono molto elevati.
Pedicini aveva anche evidenziato nell'interrogazione che la società di gestione dell'impianto aveva richiesto un'autorizzazione provvisoria allo scarico in deroga ai limiti di legge.


 
13/12/2022 - “PSICOLOGIA SCOLASTICA E DEL BENESSERE” - BANDO DI AMMISSIONE AL...
06/12/2022 - MERIDIONALI PER REINTRODURRE IL CREDITO D’IMPOSTA - Introdotto con...
23/11/2022 - “Taglio RDC, conseguenze pesanti per San Severo - Il Sindacato...
23/11/2022 - Donne. Occupate di meno e meno pagate - per l'eliminazione della...
19/11/2022 - Mettiamo la famiglia e i bambini al centro - Le associazioni inviano...
11/11/2022 - MOSTRA “PIER PAOLO PASOLINI 1922-2022” - Si è tenuta nella Sala della...
08/11/2022 - RAFFORZAMENTO DELLE ATTIVITA’ DI PREVENZIONE - AI FINI...
29/10/2022 - La mancata destagionalizzazione e i rincari - I beni energetici...
26/10/2022 - Manfredonia, Congresso Spi - Assemblea congressuale del Sindacato...
05/10/2022 - Crisi comparto vitivinicolo - ): “Subito aiuti regionali agli...
23/09/2022 - QUALITA’ ED EFFICIENZA IN PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - PARTITE LE...
29/08/2022 - Siccità, irrigazioni di soccorso - aumenti dell’energia elettrica: il...
29/08/2022 - Trullo 227_Emergenze_arte - Opening 3 | 4 Settembre 2022 dalle ore...
26/08/2022 - L’estate ‘zero’ del Gargano:movida senza incidenti - Divertimento ma...
26/08/2022 - Nuovi libri, finanziata la Biblioteca di Carlantin - Ministero della...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by