Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Tribunale Lucera, Bordo (PD) interroga il ministro
“Deve spiegare le motivazioni; grave non aver ricevuto i sindaci”


di Redazione

Roma, 6 settembre 2012.

“Il Governo deve spiegare alle comunità interessate per quale ragione ha cancellato il Tribunale di Lucera dalla geografia giudiziaria nonostante il parere diverso del Parlamento. E’ il minimo che possa fare”. Per ottenere questo chiarimento e sollecitare un ripensamento, il deputato del PD Michele Bordo ha depositato questa mattina un’interrogazione al ministro della Giustizia.
“Le Commissioni Giustizia di Camera e Senato, a larghissima maggioranza, hanno invitato il Governo ad escludere dai tagli gli uffici giudiziari che operavano in territori ad alta densità criminale e mafiosa – è la ricostruzione di Bordo – Tra questi c’è il Tribunale di Lucera, che opera in un’area in cui vi è la presenza di organizzazioni criminali di stampo mafioso molto violente e pericolose, come dimostrato dagli atti di indagine delle Forze dell’Ordine e dalle inchieste condotte dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari in collaborazione con la Procura della Repubblica di Lucera.
E’ questa la motivazione che ha ‘salvato’ i Tribunali di Caltagirone, Sciacca, Castrovillari, Lamezia Terme, Paola e Cassino, ma non gli uffici giudiziari lucerini. Una scelta incomprensibile che il Governo ha il dovere di spiegare, come buon senso vorrebbe, e di correggere, per rispetto nei confronti del Parlamento.
Buon senso e rispetto, però, difettano al ministero della Giustizia visto che ieri nessuno ha ritenuto doveroso incontrare 20 sindaci arrivati a Roma per spiegare le ragioni del loro dissenso, tenendoli a 200 metri di distanza dall’ingresso degli uffici neanche fossero pericolosi manifestanti. Un episodio grave – conclude Bordo – che il ministro farebbe bene a stigmatizzare chiedendo scusa ai rappresentanti delle istituzioni locali”.

 


 
13/12/2022 - “PSICOLOGIA SCOLASTICA E DEL BENESSERE” - BANDO DI AMMISSIONE AL...
06/12/2022 - MERIDIONALI PER REINTRODURRE IL CREDITO D’IMPOSTA - Introdotto con...
23/11/2022 - “Taglio RDC, conseguenze pesanti per San Severo - Il Sindacato...
23/11/2022 - Donne. Occupate di meno e meno pagate - per l'eliminazione della...
19/11/2022 - Mettiamo la famiglia e i bambini al centro - Le associazioni inviano...
11/11/2022 - MOSTRA “PIER PAOLO PASOLINI 1922-2022” - Si è tenuta nella Sala della...
08/11/2022 - RAFFORZAMENTO DELLE ATTIVITA’ DI PREVENZIONE - AI FINI...
29/10/2022 - La mancata destagionalizzazione e i rincari - I beni energetici...
26/10/2022 - Manfredonia, Congresso Spi - Assemblea congressuale del Sindacato...
05/10/2022 - Crisi comparto vitivinicolo - ): “Subito aiuti regionali agli...
23/09/2022 - QUALITA’ ED EFFICIENZA IN PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - PARTITE LE...
29/08/2022 - Siccità, irrigazioni di soccorso - aumenti dell’energia elettrica: il...
29/08/2022 - Trullo 227_Emergenze_arte - Opening 3 | 4 Settembre 2022 dalle ore...
26/08/2022 - L’estate ‘zero’ del Gargano:movida senza incidenti - Divertimento ma...
26/08/2022 - Nuovi libri, finanziata la Biblioteca di Carlantin - Ministero della...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by