Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

UGL in piazza< pwe abrogare l'IMU prima casa
E' in corso una raccolta firme per la presentazione di due petizioni popolari.


di G.Z.

Foggia, 4 giugno 2012.

Da lunedì 4 giugno presso la sedi provinciali  del sindacato, del CAF e del patronato UGL è in corso una raccolta firme per la presentazione di due petizioni popolari. Si tratta di quella per  l’abrogazione dell’Imu sulla prima casa e delle petizione per la riduzione della pressione fiscale sui redditi da lavoro dipendente e da pensione. L’Unione Generale del Lavoro, dunque, si attiva ancora una volta in difesa dei diritti di cittadini e lavoratori.
La prima petizione mira, infatti, ad abolire l’Imposta municipale unica (Imu) sulla prima casa ad uso di civile abitazione rimodulando, di contro, quella sulle abitazioni di lusso così da permettere comunque allo Stato di non perdere quelle entrate fiscali che dovrebbero contribuire a superare l’attuale momento di crisi economica generale. La seconda, invece, si pone l’obiettivo di portare il Governo a ridurre la tassazione dei redditi dei lavoratori dipendenti e delle pensioni attraverso una nuova regolamentazione della pressione fiscale che tenga presente parametri sociali quali la presenza di figli o persone non autosufficienti all’interno del nucleo familiare.
“Con le due petizioni vogliamo rendere più equa la distribuzione del peso del debito pubblico – ha dichiarato il Segretario Territoriale Gabriele Taranto – perché l’Imu e le attuali politiche fiscali ancora una volta colpiscono i più deboli, ovvero i lavoratori dipendenti e i pensionati che, già prima dell’avvento della crisi,  subivano più di chiunque altro il peso delle tasse e del caro vita”. “Mettere la propria firma – ha concluso Taranto – significa far sentire la voce per far valere un diritto fondamentale: vivere in maniera dignitosa”.
I cittadini (muniti di valido documento di riconoscimento) potranno firmare per entrambe le petizioni non soltanto presso le sedi del sindacato, del CAF e del patronato, ma anche nelle principali piazze della provincia di Foggia dove l’UGL sarà presente dalle ore 9.00 alle ore 13.00 nelle giornate di seguito indicate:

• 8 giugno: Lesina, via Colozzi n.22 (c/o sede UGL)
• 10 giugno: San Severo, c.so Garibaldi
• 17 giugno: Foggia, isola pedonale


 
13/12/2022 - “PSICOLOGIA SCOLASTICA E DEL BENESSERE” - BANDO DI AMMISSIONE AL...
06/12/2022 - MERIDIONALI PER REINTRODURRE IL CREDITO D’IMPOSTA - Introdotto con...
23/11/2022 - “Taglio RDC, conseguenze pesanti per San Severo - Il Sindacato...
23/11/2022 - Donne. Occupate di meno e meno pagate - per l'eliminazione della...
19/11/2022 - Mettiamo la famiglia e i bambini al centro - Le associazioni inviano...
11/11/2022 - MOSTRA “PIER PAOLO PASOLINI 1922-2022” - Si è tenuta nella Sala della...
08/11/2022 - RAFFORZAMENTO DELLE ATTIVITA’ DI PREVENZIONE - AI FINI...
29/10/2022 - La mancata destagionalizzazione e i rincari - I beni energetici...
26/10/2022 - Manfredonia, Congresso Spi - Assemblea congressuale del Sindacato...
05/10/2022 - Crisi comparto vitivinicolo - ): “Subito aiuti regionali agli...
23/09/2022 - QUALITA’ ED EFFICIENZA IN PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - PARTITE LE...
29/08/2022 - Siccità, irrigazioni di soccorso - aumenti dell’energia elettrica: il...
29/08/2022 - Trullo 227_Emergenze_arte - Opening 3 | 4 Settembre 2022 dalle ore...
26/08/2022 - L’estate ‘zero’ del Gargano:movida senza incidenti - Divertimento ma...
26/08/2022 - Nuovi libri, finanziata la Biblioteca di Carlantin - Ministero della...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by