Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Le banche venete al collasso
De Leonardis: il fallimento dell’autodeterminazione finanziaria che tanto vorrebbe la Lega


di G.d.L.

Bari, 26 giugno 2017.

“Per i populisti in salsa lepenista come Matteo Salvini e per i leghisti presunti modelli di efficienza, intransigenza e rigore come il Governatore Luca Zaia, il Sud – nonostante tardive e ipocrite incursioni e retromarce in campagna elettorale a caccia di voti e consensi, che ovviamente non sortiscono alcun risultato - è sempre stato additato come modello di sprechi, corruzione, una zavorra per l’economia virtuosa delle loro Regioni e dei loro territori così ben amministrati, al punto da promuovere un referendum – tra il grottesco e il preoccupante – per reclamare la loro ‘legittima’ volontà di autodeterminazione finanziaria.
Lo dice in una nota il presidente del gruppo consiliare ‘Alternativa Popolare’, Giannicola De Leonardis.  Ovviamente, venendo meno a qualsiasi ipotesi di sussidiarietà e solidarietà, e senza tenere conto degli squilibri attualmente esistenti, alimentati da decenni di disattenzioni e parametri discutibili introdotti, come per esempio l’iniqua ripartizione delle risorse del Fondo Sanitario Nazionale, che producono l’effetto di aumentare ancora più una forbice già allarmante di per sé, e senza che i meridionali abbiano specifiche colpe e responsabilità.
Scopriamo oggi però che proprio nel Veneto modello e che vorrebbe trattenere per sé i soldi delle tasse da devolvere allo Stato centrale, due banche centrali per l’economia locale (Veneto Banca e la Popolare di Vicenza) sono al collasso e necessitano di un salvataggio dai 5 ai 20 miliardi di euro per non travolgere due milioni di correntisti e una nutrita serie di piccole e medie imprese. Una situazione drammatica, finora ignorata da politici che parlano per spot e che alla realtà preferiscono lo storytelling, il racconto deformato di quella stessa realtà piegata all’uso distorto che se ne vuole fare. Una situazione che Zaia e Salvini sembrano scoprire soltanto adesso, dimenticando il legame stretto tra la politica e il sistema creditizio-affaristico, con l’economia e la finanza (anche se le disavventure passate della Lega Nord e gli investimenti dell’ex tesoriere Francesco Belsito alimentano in effetti seri dubbi sulle reali competenze in materia). L’auspicio è questa durissima lezione, destinata a produrre ripercussioni sull’intera comunità nazionale, alimenti almeno un senso di responsabilità e decoro troppo spesso venuto a mancare nei confronti del Mezzogiorno d’Italia e delle politiche per il Mezzogiorno d’Italia, evitando di pontificare da pulpiti improbabili salvo poi essere smentiti dalle cronache un tempo tanto amate e decantate”.


 
24/01/2023 - A Massafra nasce il “Giardino dei Giusti” - Il 27 gennaio, nella...
28/11/2022 - “La poetessa dei navigli”: - l’attrice pugliese Sofia D’Elia è la...
26/10/2022 - Arpa Puglia e Arpa Calabria - raggiunti gli obiettivi della...
12/10/2022 - Giornata Nazionale delle Famiglie al MAT -
23/09/2022 - Docenti abilitati all’estero esclusi le supplenze -
08/09/2022 - “Equa ripartizione del Pnrr” - Il SUD sfida il Governo affinché il...
07/09/2022 - MANGIARE E CAMMINARE SUL SENTIERO ITALIA CAI -
05/09/2022 - Oggi attivo sportello unico digitale ZES Adriatica -
29/08/2022 - Energia: Italia Olivicola -
23/06/2022 - 248° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA GdF - Nella sala della...
20/06/2022 - Cuofini&Maccaturi 2022 -
06/06/2022 - Giornata Mondiale degli Oceani -
06/06/2022 - Il rock dei Red Room suona sull’asse Bari - Foggia -
18/05/2022 - ‘Buongiorno Ceramica 2022’ -
04/05/2022 - FONDO INVESTIMENTI INNOVATIVI PER PICCOLE IMPRESE - 4 maggio –...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by