Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Emergenza acque reflue, 3 procedure di infrazione
Ue per spingere l'Italia e le Regioni a mettere a norma circa 900 agglomerati urbani.


di P.P.

Roma, 13 febbraio 2017.

Emergenza acque reflue, tre procedure di infrazione della Ue per spingere l'Italia e le Regioni a mettere a norma circa 900 agglomerati urbani.
Ad oggi, stando alle informazioni del ministero dell'Ambiente, gli agglomerati della Puglia che non sono ancora in regola sono circa 30.
Per la prima procedura d’infrazione, la numero 2004/2034, per la quale la Corte di giustizia il 19 luglio del 2012 ha già emesso una sentenza di condanna, la Puglia ha quattro casi. La procedura riguarda i bacini di utenza che superano i 15 mila abitanti.
Per la seconda procedura di infrazione, la numero 2009/2034, riferita a bacini che superano i 10 mila abitanti, la Puglia ha due casi.
Per la terza procedura di infrazione, la numero 2014/2059, riferita a bacini che superano i duemila abitanti, la Puglia ha 27 agglomerati non a norma.
"L'emergenza raccolta e trattamento delle acque reflue - ha commentato l'eurodeputato del M5S Piernicola Pedicini - è uno dei peggiori fallimenti del governo nazionale e delle Regioni italiane nel settore della tutela dell'ambiente e della salute pubblica.
Si tratta di una situazione scandalosa che mette in evidenza decenni di incuria e di malgoverno che hanno portato l'Italia al non rispetto delle normative europee e al rischio di pagare decine di milioni di multe alla Ue per queste inadempienze. I cittadini, pertanto, pagheranno due volte. Per non avere avuto un'accorta tutela dell'ambiente e della salute e per dover sopportare il pagamento di soldi pubblici per le sanzioni alla Ue che sarebbero potuti essere utilizzati per altri scopi e servizi collettivi".
 


 
24/01/2023 - A Massafra nasce il “Giardino dei Giusti” - Il 27 gennaio, nella...
28/11/2022 - “La poetessa dei navigli”: - l’attrice pugliese Sofia D’Elia è la...
26/10/2022 - Arpa Puglia e Arpa Calabria - raggiunti gli obiettivi della...
12/10/2022 - Giornata Nazionale delle Famiglie al MAT -
23/09/2022 - Docenti abilitati all’estero esclusi le supplenze -
08/09/2022 - “Equa ripartizione del Pnrr” - Il SUD sfida il Governo affinché il...
07/09/2022 - MANGIARE E CAMMINARE SUL SENTIERO ITALIA CAI -
05/09/2022 - Oggi attivo sportello unico digitale ZES Adriatica -
29/08/2022 - Energia: Italia Olivicola -
23/06/2022 - 248° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA GdF - Nella sala della...
20/06/2022 - Cuofini&Maccaturi 2022 -
06/06/2022 - Giornata Mondiale degli Oceani -
06/06/2022 - Il rock dei Red Room suona sull’asse Bari - Foggia -
18/05/2022 - ‘Buongiorno Ceramica 2022’ -
04/05/2022 - FONDO INVESTIMENTI INNOVATIVI PER PICCOLE IMPRESE - 4 maggio –...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by