Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Foggia dilagante: 5-2 alla Vibonese
Gioco e gol allo Zaccheria. Sul c4-0 la Vibonese rimonta due gol e nel finale Curcio chiude i conti


di Lino Mongiello

Foggia, 28 novembre 2021.

Il Foggia supera la Vibonese con uno scoppiettante 5-2 dopo una prestazione convincente, “macchiata”, nella seconda frazione, da una condotta di gara sufficiente, probabilmente con la testa già alla prossima gara. Infatti chiusi i primi 45’ con un roboante 4-0, hanno dato spazio alla cenerentola del campionato, consentendole di risalire la china e di portarsi sul 4-2. Da quel momento in poi, si è sentito qualche fischio di disapprovazione per quanto stava accadendo in campo. E se il tiro di Grillo non si fosse stampato contro il palo, chissà come poteva finire. Intanto il Foggia gode per questa bella vittoria ma deve imparare a tenere alta la concentrazione per tutta la durata della gara. Senza concedersi distrazioni. Diventando una grande squadra, così come pretende il suo tecnico. Che, giustamente,  è convinto, ha ancora tanto da chiedere ai suoi ragazzi. E, ne siamo convinti, quanto prima i fatti gli daranno ragione. Intanto Zeman contro la Vibonese è ancora costretto all’emergenza. Il suo Foggia continua a perdere “pezzi” e alla lunga lista di indisponibili si aggiungono Martino e lo squalificato Di Pasquale. Ritrova Curcio, dopo aver scontato il turno di stop. Nonostante le avversità non viene meno ai rossoneri la consueta aggressività e voglia di lottare. Allo Zaccheria l’ultima della classe vorrebbe provare a tornare a casa con un risultato utile ma gli agguerriti avversari non fanno sconti e partono con il piede sull’acceleratore. Provano e riprovano nel tentare di trovare la giocata vincente ma la misura del decisivo passaggio è sbagliata e la pioggerellina che cade sul rettangolo di gioco fa schizzar via la palla a maggior velocità rendendo le cose ancor più difficili. La Vibonese s’affida a qualche azione di ripartenza ma la difesa rossonera è ben attenta. A rompere gli indugi è Ferrante (10’). Prima si fa largo in slalom tra le maglie avversarie e poi prova a sorprendere Marson sul primo palo. Corre a tutto campo il Foggia e finalmente materializza la notevole mole di gioco con il gol del vantaggio. Petermann mette fuori giri la difesa ospite  con una bella e precisa invenzione per Tuzzo (22’) che, con un secco diagonale infila Marson. Potrebbe subito raddoppiare il Foggia ma sull’incornata di Curcio (24’) il portiere stavolta è attento. Il gol del 2-0 giunge però poco dopo con il gran tiro rasoterra di Garattoni (29’) che si spegne in rete. Il Foggia non è pago e continua a macinare chilometri e a divertire i pochi presenti. Curcio (32’) prova il tris ma trova l’intervento in angolo di Marson a strozzargli in gola la gioia del gol. Poco dopo si vede anche la Vibonese. Golfo (34’) con un tiro dal limite impegna Volpe alla deviazione in angolo. La distrazione dei rossoneri dura un attimo. In pochi minuti Curcio & co. mettono il sigillo al match con due gol capolavoro, confermando per gli ospiti una prima frazione da incubo. Nell’occasione è decisivo proprio il fantasista rossonero. Prima pennella per la testa di Ferrante (39’) che manda la sfera alle spalle del povero Marson. E poi da posizione defilata  (44’) inventa una conclusione potente e precisa che s’insacca all’incrocio dei pali. Per la Vibonese il rientro negli spogliatoi mette fine alla sofferenza. Nella ripresa Mister D’Agostino ne cambia tre e in apertura la sua squadra risponde. Bellini (2’) gira in rete sul cross proveniente dalla sinistra. Incassato il gol, il Foggia riprende a macinare gioco. Ferrante porge a Garofalo (9’) la palla del 5-1 ma il “rigore” in movimento non è sfruttato: sfera va in curva. La Vibonese non ha ancora deposto le armi e ne approfitta del momento di pausa del Foggia per accorciare ancora le distanze. Garofalo (12’)  in piena area tocca la palla con un braccio e provoca il calcio di rigore. Dagli undici metri Golfo (13’) non sbaglia. Gara incredibilmente riaperta ? Così sembrerebbe. Inspiegabilmente il Foggia smarrisce la concentrazione e non mantiene il giusto equilibrio tra i reparti. Così si assiste a repentini e pericolosi capovolgimenti di fronte che potrebbero cambiare le sorti della sfida. Grillo (16’) impegna Volpe. Due minuti più tardi Tuzzo (18’), di testa, manda la sfera sulla parte alta della traversa e Ferrante (28’) spreca l’occasione del bis personale spedendo alle stelle dall’altezza del dischetto. Sull’altro versante  Grillo (28’) ha la palla del 4-3 ma colpisce il palo. Le emozioni non si esauriscono qui. Il Foggia beneficia di un calcio di rigore per un tocco di mano in area di Vergara (35’). Curcio (36’) non sbaglia e porta il risultato sul 5-2. Con tre gol da recuperare, per la Vibonese la gara è ormai andata. Ci son ancora un paio di opportunità da una parte e dall’altra ma il risultato finale premia il Foggia che, decisamente, è di altra portata.

FOGGIA-VIBONESE 5-2

FOGGIA (4-3-3): Volpe 6; Garattoni 6.5, Sciacca 6, Girasole 6, Nicoletti 6; Gallo 6.5, Petermann 7 (32’ st Maselli 6), Garofalo 6; Tuzzo 6,  Ferrante 6.5, Curcio 7.
In panchina: Dalmasso, Rizzo Pinna, Merkaj, Vigolo, Di Jenno, Ballarini.
Allenatore: Zeman 7.

VIBONESE (4-2-3-1): Marson 5.5; Mahrous 5.5, Risaliti 5, Vergara 5.5, Polidori 5 (1’ st Senesi 6.5); Bellini 6.5, Gelonese 5.5 (42’ st Tumbarello sv); Basso 5 (1’ st Ngom 6), Cattaneo 6, Golfo 6; Sorrentino 5 (1’ st Grillo 6).
In panchina: Mengoni, Alvaro, La Ragione, Ciotti, Mauceri, Cicagna, Fomov.
Allenatore: D’Agostino 5.

ARBITRO: Perenzoni di Rovereto 6.5.
RETI:  22’pt Tuzzo,  29’ Garattoni, 39’ Ferrante, 44’ Curcio, 2’ st Bellini, 13’ Golfo (rig.), 36’ Curcio (rig.). 

NOTE: giornata di pioggia, terreno in buone condizioni. Spettatori 3.000 circa. Ammoniti:  Gelonese, Risaliti, Tuzzo, Petermann, Senesi, Vergara, Bellini, Garattoni. Angoli: 7-2 per la Vibonese. Recupero: 2’, 3'.

Nella foto il gol dell'1-0 di Tuzzo


 

 




 
25/01/2022 - Torna il sereno in casa Foggia - Un incontro chiarificatore riporta...
23/01/2022 - Foggia, che mazzata. Il Latina fa festa (1-3) - Brutta batosta dei...
22/12/2021 - Foggia, un pari a fari spenti. 1-1 col Monterosi - Prestazione...
19/12/2021 - Indomabile Foggia. Ottimo 2-2 ad Avellino - I rossoneri costretti due...
11/12/2021 - Foggia combattivo, decide El Tigre - Ferrante, al decimo gol in...
05/12/2021 - Più Catanzaro che Foggia. Un 2-0 senza attenuanti - Un buon Foggia...
28/11/2021 - Foggia dilagante: 5-2 alla Vibonese - Gioco e gol allo Zaccheria. Sul...
21/11/2021 - Foggia, occasione sciupata. 1-1 a Campobasso - Rossoneri più incisivi...
14/11/2021 - Foggia indomabile ! Rimonta e Catania ko (1-2) - Rossoneri...
07/11/2021 - Il Foggia batte 3 colpi ed affonda la Paganese - La prodezza di...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by