Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Foggia indomabile ! Rimonta e Catania ko (1-2)
Rossoneri implacabili nella ripresa. Gallo e Ferrante mettono il sigillo al successo esterno


di Lino Mongiello

Catania, 14 novembre 2021.

Exploit del Foggia che sbanca al Massimino superando il Catania (1-2) al termine di una gara combattuta e in bilico sino al triplice fischio del Sig. Giaccaglia. I rossoneri, nell’occasione in maglia bianca da trasferta, portano a casa tre punti preziosissimi che li riportano in una posizione di classifica più consona, considerando che in settimana avevano subìto dalla Giustizia Sportiva un pesante -4. Nonostante le numerose assenze con le quali ha dovuto fare i conti Mr. Zeman, tutti i ragazzi scesi in campo hanno dato l’anima, lottando sino alla fine  per assicurarsi l’importante successo, senza mai arrendersi. E, dopo un primo tempo così così, hanno dominato nella ripresa, ribaltando il risultato. Decisivi, nella seconda frazione, i cambi operati dal tecnico boemo. Gallo e Ferrante sono stati i match winner e Ballarini ha propiziato l’azione che ha poi determinato il gol vittoria. Eppure nei primi 45’ il Foggia ha mostrato due volti. Squadra allungata, individualità distratte e al piccolo trotto. Il Catania avrebbe già potuto approfittare di alcuni svarioni degli avversari ma solo al 16’ piazza il colpo vincente con Russini che raccoglie la sfera deviata di testa da Garattoni e piega le mani ad Alastra. Il Foggia fa fatica a trovare spazi e la lentezza della manovra, impacciata e prevedibile, consente alla difesa etnea di piazzarsi nel miglior modo possibile ed eludere ogni tentativo offensivo. Solo dopo la mezzora si vede, finalmente il Foggia con Curcio (35’) che, dopo aver vinto un tackle calcia a rete ma Sala vola a levare la palla dal “sette”. Poco dopo sempre Curcio pennella per la testa di Tuzzo (40’) che non inquadra la porta. L’impressione è che il Foggia chiuda in crescendo. Al ritorno in campo Zeman tira fuori Maselli e Merkaj ed inserisce Gallo e Ferrante. Il Foggia appare più quadrato e tonico e nelle fila dei padroni di casa affiora la stanchezza per il recupero infrasettimanale con la Vibonese. Ancora Tuzzo (3’) sul cross di Garofalo, a porta spalancata, calcia alle stelle. Il Catania potrebbe raddoppiare ma Sipos (10’) sciupa l’occasione. Insiste il Foggia che adesso spadroneggia nella metà campo avversa. E il gol del pari arriva con il tap-in di Gallo (22’) lesto nell’infilare in rete sulla respinta di Sala sul calcio di punizione al fulmicotone di Petermann. L’1-1 non ferma il Foggia che continua ad attaccare, consapevole di poter effettuare il sorpasso. Ferrante (29’) viene spinto in area ma l’arbitro sorvola. Intanto Curcio commette un fallo evitabile e rimedia l’ammonizione e salterà la trasferta di Campobasso. Con le due squadre allungate e con le marcature ormai saltate, tutto è possibile. Il Catania spreca un’altra occasionissima ancora con Sipos (41’). E Ballarini crossa per Ferrante e l’argentino testardamente insegue la sfera, la protegge e supera il diretto avversario che lo trattiene vistosamente. Il Sig. Ciaccaglia stavolta non ha dubbi ed assegna il penalty. Lo stesso Ferrante (49’), pur scivolando, indirizza la sfera nell’angolo alla destra di Sala e realizza il gol partita. Non c’è più tempo per riprendere a giocare ed arriva il liberatorio triplice fischio. Il Foggia ha vinto e corre a festeggiare sotto il gremito settore degli ospiti.

CATANIA -  FOGGIA 1-2   

CATANIA (4-3-3): Sala 5.5; Calapai 5, Ercolani 5.5, Monteagudo 6, Ropolo 5.5; Izco 6 (20’ st Provenzano 5.5), Maldonado 6 (37’ st Cataldi sv), Rosaia 6; Ceccarelli 6 (37’ st Albertini sv), Sipos 5 (46’ st Russo sv), Russini 6.5 (20’ st Biondi 6). In panchina: Stancampiano, Borriello, Pino, Panarello, Bianco, Tropea. Allenatore: Baldini 6.
FOGGIA (4-3-3): Alastra 6; Garattoni 6, Sciacca 6.5, Di Pasquale 6.5, Martino 6; Garofalo 6 (34’ st  Ballarini 6), Petermann 7, Maselli 5 (1’ st Gallo 7); Tuzzo 5.5 (34’ st Rizzo Pinna 6), Merkaj 5 (1’ st Ferrante 7), Curcio 6. In panchina: Volpe, Girasole, Di Jenno. Allenatore: Zeman 7.
ARBITRO: Giaccaglia di Jesi 6.
RETI:  16’ pt Russini, 22’ st Gallo, 49’ Ferrante (rig.).
NOTE: cielo sereno. Terreno in buone condizioni. Spettatori 3.000 circa. Ammoniti:  Petermann, Garofalo, Maldonado, Ceccarelli, Curcio, Garattoni.  Angoli: 7-2  per il  Foggia. Recupero: 1', 4'.

Nella foto il rigore di Ferrante

 

 




 
05/12/2021 - Più Catanzaro che Foggia. Un 2-0 senza attenuanti - Un buon Foggia...
28/11/2021 - Foggia dilagante: 5-2 alla Vibonese - Gioco e gol allo Zaccheria. Sul...
21/11/2021 - Foggia, occasione sciupata. 1-1 a Campobasso - Rossoneri più incisivi...
14/11/2021 - Foggia indomabile ! Rimonta e Catania ko (1-2) - Rossoneri...
07/11/2021 - Il Foggia batte 3 colpi ed affonda la Paganese - La prodezza di...
03/11/2021 - In Coppa brinda la Fidelis Andria (2-3) - Non bastano i due eurogol...
30/10/2021 - Un guizzo di Di Pasquale salva il Foggia a Picerno - Primi 45' dei...
24/10/2021 - Petermann pareggia i conti col Taranto - La gara dei rossoneri è in...
20/10/2021 - Un bel Foggia strozza la corsa dei galletti (1-1) - Al San Nicola la...
17/10/2021 - Ferrante-gol e il Foggia supera il Monopoli - Il quarto gol...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by