Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

QUANTA LUCE NEL SANTUARIO DI SAN MATTEO
San Mmarco. Mo’l’estate Spirit Festival e Beatitudo Music Lab


di Samantha Berardino

San Marco in Lamis (Fg), 7 settembre 2022.

“Un amico, un grande artista a cui mi lega una sensibilità comune sull’idea di sound e di ricerca nella canzone world d’autore”: è così che Giuseppe Di Bella, ospite della prima data della rassegna musicale Quanta Luce – l’anima dentro, si è espresso su Fabrizio Piepoli, ultimo artista per questa edizione a calcare il palco del Santuario di San Matteo Apostolo, il prossimo sabato 3 settembre a San Marco in Lamis.
Un concerto in solo, che chiude la prima edizione di questo mini festival, a cura di Mo’l’estate Spirit e Beatitudo Music Lab, per presentare, all’interno dell’incantevole chiostro pugliese, in uno dei conventi più belli e antichi in Italia, un progetto in cui emerge definitivamente la sua poliedricità di polistrumentista e compositore, di autore e studioso delle tradizioni musicali del Mediterraneo e di ammaliante interprete.
Lo scrigno segreto di Fabrizio Piepoli ci accompagna e ci svela i destini incrociati di genti, storie, lingue e canti che hanno mosso e fecondato la storia, rendendola ibrida e caleidoscopica. Un passato che transita nel presente e ispira il futuro e nutre l’universo sonoro dell’artista, costantemente in evoluzione e impegnato ad allargare i propri orizzonti nel corso della sua ultra ventennale carriera, fatta di illustri collaborazioni tra cui Raiz, Almamegretta, Planet Funk, Teresa De Sio, Lucilla Galeazzi, Mauro Pagani, Dario Fo, Bobby Mc Ferrin.
In questo concerto si circonda di strumenti che sono delle presenze vive in scena e raccontano la loro storia antica: alterna sapientemente l’oud arabo, il saz turco e la chitarra battente tipica della tradizione italiana del Sud. La musica di Piepoli va alla ricerca di questi innesti sonori, indispensabili per esprimere la sua visione personale.
Nella sua voce i melismi delle tradizioni mediterranee e l’utilizzo di molteplici timbri e registri vocali si fondono alla perfezione, per raccontare le diverse sfumature di una identità che gioca ad esprimere liberamente il maschile e il femminile.
“Ho raccolto tra le mani suoni, parole, gesti, memorie, e le ho lanciati in aria: mi sono ricaduti addosso, mischiati”: racconta l’artista, formatosi nella metà degli anni ’80 all’interno della scena rock new-wave, ha parallelamente coltivato un interesse profondo per la musica antica e le tradizioni musicali, in particolar modo quelle dell’area mediterranea. Insegna Musiche Tradizionali presso il Conservatorio ‘Tito Schipa’ di Lecce e il Conservatorio ‘Luisa D’Annunzio’ di Pescara. Suona stabilmente nel trio La Cantiga de la Serena e nel progetto Ghibli, in duo con Nabil Bey (voce dei Radiodervish).
Ingresso: 10 euro, posti limitati.



 
23/09/2022 - Nuovo Circolo Auser a Castelnuovo della Daunia - Le storie belle sono...
23/09/2022 - Anagrafe digitale: chi rimane indietro? - er la prima volta dalla...
23/09/2022 - Dodici eventi all’insegna del sorriso - Presentata questa mattina la...
23/09/2022 - Ponte tra Capitanata e Georgia - le buone prassi per l’inclusione al...
21/09/2022 - “Che disastro le modifiche al Decreto sull’olio” - Sicolo: “Criteri...
21/09/2022 - 25 anni di avvocatura di Fabio Verile - Sabato 24 settembre,...
21/09/2022 - LA GUARDIA DI FINANZA CELEBRA SAN MATTEO. -
21/09/2022 - Degustazioni, forum e Cozza in the city - Da domani Ego Festival,...
21/09/2022 - Orsara, il progetto della Valle della Felicità - Insieme imprese,...
19/09/2022 - “Tonnellate di rifiuti abbandonati in zone rurai - L’organizzazione...
19/09/2022 - Straordinario successo per Vëllazëria - Serata conclusiva con la cena...
19/09/2022 - Biccari, Nicola D’Imperio compie 100 anni - Fu protagonista delle...
13/09/2022 - Vico al 14esimo Festival Nazionale dei Borghi - “In tanti si sono...
13/09/2022 - Profadvisor: il ritorno tra i banchi - Una realtà foggiana che da...
08/09/2022 - FUNZIONE EDUCATIVA E RICREATIVA PER MINORI - La misura dovrà avere...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by