Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Documento Piano Urbanistico Generale
Landella: Il primo cittadino apra la discussione pubblica e rinunci a portare in aula l’atto”


di Redazione

Foggia, 6 giugno 2012.

“Il futuro di Foggia ha bisogno di partecipazione, confronto e condivisione. Non di imposizioni poco chiare e fuori dal recinto di una sana programmazione che metta al centro i cittadini e il loro diritto a vivere in una città migliore”. Con questa premessa i gruppi di minoranza al Comune di Foggia chiedono formalmente al sindaco Gianni Mongelli di sospendere l’iter che porterà presto all’esame dell’assemblea consiliare  il Dpp (il Documento programmatico preliminare al varo del Piano Urbanistico Generale).
La richiesta delle minoranze muove dall’assenza di discussione riscontrata su un tema centrale per la qualità della vita della comunità foggiana. “La discussione sulla delicatissima materia urbanistica – affermano i consiglieri comunali del centrodestra – non investe soltanto interessi legittimi e privati. Parlare di urbanistica, al contrario, significa immaginare servizi e prospettive di sviluppo. L’opposto di una valutazione condotta esclusivamente attorno all’edilizia. È questo il senso di un Piano Urbanistico Generale, ed è dunque questa la finalità e l’utilità del Dpp”.
“Ad oggi – sostiene la minoranza consiliare – purtroppo questa discussione è orfana del suo elemento fondamentale: la partecipazione. Nessuno ha potuto contribuire alla stesura del Documento Programmatico Preliminare né prenderne visione: né i cittadini né le associazioni, né gli organismi politici né quelli consiliari, a cominciare dalla Commissione Territorio, alla quale pure è delegato un potere di indirizzo fondamentale rispetto alle scelte operate nel campo urbanistico”. Secondo i consiglieri di minoranza “per il sindaco Mongielli e la sua maggioranza di centrosinistra il dialogo è uno slogan da sfoderare strumentalmente in manifestazioni e dichiarazioni pubbliche. All’atto pratico, quando occorre invece declinarlo in percorsi partecipativi e amministrativi, chi ha il compito di governare la città e di programmare il suo domani viene sistematicamente affetto da una strana e sospetta amnesia”.
“I laboratori di urbanistica sorti spontaneamente in queste settimane sono senza dubbio un sintomo positivo di vitalità e partecipazione civica – sottolinea la minoranza al Comune di Foggia –. Ma è necessario che sia l’amministrazione comunale a promuovere il confronto e la condivisione delle scelte strategiche. Non è un caso se addirittura una forza politica che sostiene questo governo come l’Unione di Capitanata, secondo le notizie in nostro possesso, abbia sollevato più di una perplessità sull’iter, rifiutandosi addirittura di votare il provvedimento nell’ultima riunione di giunta. È un segnale che giudichiamo preoccupante, perché certifica quella conduzione oligarchica e autoreferenziale che sulla materia urbanistica contestiamo da tempo al primo cittadino e alla evidentemente ristretta cerchia di chi lo assiste e lo consiglia su questo fronte”.
“Per evitare di compiere pasticci e di non avere adeguatamente chiara la visione complessiva ed organica della questione non c’è che una strada: fermare la macchina e ricominciare. Il sindaco compia un atto di amore per Foggia e inauguri finalmente il percorso della partecipazione e del dialogo pubblici – concludono i consiglieri di minoranza – rinunciando a portare in aula un documento che nessuno conosce e che nessuno ha potuto contribuire a migliorare. Non siamo disposti a votare a scatola chiusa il Dpp. E consigliamo al primo cittadino di non chiederlo neppure ai consiglieri che lo sostengono. Perché un voto con queste caratteristiche si rivelerebbe inevitabilmente un voto contro Foggia e la sua comunità”.


 
07/02/2023 - Carlantino, Forum comunale: la giunta risponde - Incontro pubblico...
13/12/2022 - “PSICOLOGIA SCOLASTICA E DEL BENESSERE” - BANDO DI AMMISSIONE AL...
06/12/2022 - MERIDIONALI PER REINTRODURRE IL CREDITO D’IMPOSTA - Introdotto con...
23/11/2022 - “Taglio RDC, conseguenze pesanti per San Severo - Il Sindacato...
23/11/2022 - Donne. Occupate di meno e meno pagate - per l'eliminazione della...
19/11/2022 - Mettiamo la famiglia e i bambini al centro - Le associazioni inviano...
11/11/2022 - MOSTRA “PIER PAOLO PASOLINI 1922-2022” - Si è tenuta nella Sala della...
08/11/2022 - RAFFORZAMENTO DELLE ATTIVITA’ DI PREVENZIONE - AI FINI...
29/10/2022 - La mancata destagionalizzazione e i rincari - I beni energetici...
26/10/2022 - Manfredonia, Congresso Spi - Assemblea congressuale del Sindacato...
05/10/2022 - Crisi comparto vitivinicolo - ): “Subito aiuti regionali agli...
23/09/2022 - QUALITA’ ED EFFICIENZA IN PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - PARTITE LE...
29/08/2022 - Siccità, irrigazioni di soccorso - aumenti dell’energia elettrica: il...
29/08/2022 - Trullo 227_Emergenze_arte - Opening 3 | 4 Settembre 2022 dalle ore...
26/08/2022 - L’estate ‘zero’ del Gargano:movida senza incidenti - Divertimento ma...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by