Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Il “pasticciotto elettronico”
Gianni Ippoliti a Lecce per presentare in Puglia il dolce …non dolce


di Redazione

Lecce, 28 aprile 2014.

Dopo la presentazione a Berlino, il famoso autore e conduttore tv Gianni Ippoliti ha scelto l’evento “Capitale della Cultura del Buon Cibo – Festival della Dieta Med-Italiana” per presentare a Lecce quello che potrebbe sembrare uno scherzo, ossia il “pasticciotto elettronico”.

La presentazione avrà luogo domani, martedì 29 aprile, alle ore 19, presso la sala Open Space in piazza Sant’Oronzo. Ad accompagnare il noto personaggio tv sarà il giornalista e goloso confessato Pierpaolo Lala.

«Se la dipendenza da fumo – sostiene Ippoliti – rappresenta un grave rischio per la salute, non meno pericolosi, secondo l´OMS, sono gli abusi alimentari, in particolare di dolci. Per questa ragione, dopo un attento esame del problema, ho proposto una risoluzione drastica: l´uso di un dispositivo artigianale ma elettronico costituito da un pasticciotto, il dolce tipico delle colazioni salentine, interamente in terracotta sul quale campeggia uno spruzzino. Quando il goloso tende ad abusare, il pasticciotto elettronico emette una sostanza pseudo-zuccherina che, assecondando il palato, stempera l´istinto mangereccio e preserva la salute»

L’evento “Capitale della Cultura del Buon Cibo – Festival della Dieta Med-Italiana” ha luogo a Lecce, nella centralissima piazza Sant’Oronzo, dal 26 aprile al 4 maggio. E’ patrocinato da Expo2015 ed è a sostegno di Lecce2019. E’ la 3° edizione di un evento nato espressamente per far conoscere, degustare ed apprezzare in un unico luogo una quantità infinita di prodotti tipici del territorio alle migliaia di turisti e visitatori che sceglieranno Lecce ed il Salento nei “ponti” del 25 aprile e 1 maggio. E’ una ricca kermesse con esposizioni e degustazioni, meeting e seminari, menu a tema presso i ristoranti e i bar e tante altre iniziative. I turisti e gli appassionati di enogastronomia genuina che approfitteranno di questa bella e buona occasione non resteranno certo delusi. Sarà infatti sufficiente visitare i numerosi gazebo allestiti nella grande piazza per scoprire e apprezzare prodotti e preparazioni eno-gastronomiche tipiche locali. Dai vini agli oli extravergine d’oliva, dalla pasta ai formaggi e ai salumi, dai condimenti alle famose pucce calde, cotte e preparate all’istante sotto gli occhi curiosi dei visitatori. Da non perdere il “Vincotto Experience” l’espressione massima del cibo da strada di qualità


 
07/02/2023 - MUSICA FELIX RICORDA MOLIÈRE - A 400 ANNI DALLA SUA NASCITA con...
24/01/2023 - A Massafra nasce il “Giardino dei Giusti” - Il 27 gennaio, nella...
28/11/2022 - “La poetessa dei navigli”: - l’attrice pugliese Sofia D’Elia è la...
26/10/2022 - Arpa Puglia e Arpa Calabria - raggiunti gli obiettivi della...
12/10/2022 - Giornata Nazionale delle Famiglie al MAT -
23/09/2022 - Docenti abilitati all’estero esclusi le supplenze -
08/09/2022 - “Equa ripartizione del Pnrr” - Il SUD sfida il Governo affinché il...
07/09/2022 - MANGIARE E CAMMINARE SUL SENTIERO ITALIA CAI -
05/09/2022 - Oggi attivo sportello unico digitale ZES Adriatica -
29/08/2022 - Energia: Italia Olivicola -
23/06/2022 - 248° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA GdF - Nella sala della...
20/06/2022 - Cuofini&Maccaturi 2022 -
06/06/2022 - Giornata Mondiale degli Oceani -
06/06/2022 - Il rock dei Red Room suona sull’asse Bari - Foggia -
18/05/2022 - ‘Buongiorno Ceramica 2022’ -

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by