Stampa la Notizia

   

Prezzario regionale opere pubbliche
l’assessore Piemontese accoglie le istanze di Confartigianato

 

Bari, 1 giugno 2022.

La Sezione opere pubbliche e infrastrutture della Regione Puglia ha diramato una nota con cui vengono chiariti i termini di applicazione dell’art.26 co.3 del D.L. 50/2022 al prezzario regionale recentemente aggiornato.
È un risultato importante, con ricadute reali in termini economici sulle tante imprese impegnate nella esecuzione di opere pubbliche, ed è stato ottenuto grazie alla sinergia tra la struttura regionale Confartigianato e l’assessorato guidato dall’avv. e Vicepresidente Raffaele Piemontese.
In particolare si chiarisce alle stazioni appaltanti che “sulle risultanze del prezzario approvato con la deliberazione n. 709/2022 dovranno essere applicati gli incrementi fino ad un massimo del 20% di cui al citato art. 26.co.3”
Un ringraziamento al vicepresidente Raffaele Piemontese viene da Vincenzo Simeone – presidente di Confartigianato Foggia – “per l’attenzione prestata e la celerità nell’adozione dei correttivi richiesti, ci attendiamo una nuova convocazione per una più ampia discussione su struttura e aggiornamento del prezzari - che tenga conto degli ultimi esorbitanti incrementi di costi - ma siamo fiduciosi visto il cammino intrapreso”


di Confartigianato

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812