Stampa la Notizia

   

Il progetto “EduCare Sampei'
nato per soddisfare i bisogni speciali degli alunni con disabilità

 

Foggia, 28 marzo 2022.

I risultati del progetto “EduCare Sampei” saranno presentati venerdì 25 marzo alle 10.30 nell’atrio del Campus dell’istituto scolastico dell’Assori onlus (Associazione per la promozione socio-culturale sportivo dilettantistica e la riabilitazione dell’handicappato), in via Benedetto Biagi 31 a Foggia.
Il progetto “EduCare Sampei”, nato per soddisfare i bisogni speciali degli alunni con disabilità, adottati e con Bisogni educativi speciali (Bes), ha avuto inizio il 15 ottobre 2021. “La proposta – spiega Costanzo Mastrangelo, presidente dell’Assori onlus di Foggia e medico pediatra – era nata nel luglio dell’anno 2020,  ma a causa del Covid, ha visto  l’avvio il 15 settembre 2021,  con la collaborazione dell’Istituto Scolastico  Omnicomprensivo “ Foscolo – Gabelli”  di Foggia.  Approvato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Politiche della Famiglia che ha ad oggetto lo Sviluppo di un Approccio Multidimensionale contro la Povertà Educativa e per l’Inclusione sociale, il progetto si è concluso il 16 marzo 2022, con la manifestazione in acqua del gruppo dell'atelier "Giocando" . Il gruppo includeva le bambine e i bambini dell'Istituto Foscolo Gabelli accompagnati dalle insegnanti ed educatrici Elena Tuggi, Simona Corso, Federica Simona, Maria Tricarico. Tutte le attività sono state completamente gratuite”.
Al convegno finale prenderanno parte Fulvia Ruggiero, dirigente dell’Istituto Foscolo – Gabelli di Foggia, Filomena Paoletti, docente dell’Istituto Foscolo – Gabelli di Foggia, Pia Colabella, dirigente dell’istituto Scolastico dell’Assori onlus e Valeria D’Alsazia, docente dell’Assori e coordinatrice del progetto. Interverrà anche il presidente dell’Assori onlus, Costanzo Mastrangelo. Per l’occasione saranno esposti i lavori eseguiti durante lo svolgimento del progetto: una galleria  di foto e video sul progetto “EduCare Sampei”.
 
Il progetto “EduCare Sampei”
 
Il progetto, che mirava a comprendere quale fosse il metodo di apprendimento più semplice ed efficace per ogni bambino, aveva una durata complessiva di sei mesi e prevedeva, oltre alla prima valutazione intermedia, una finale. L’obiettivo è sempre stato quello di aumentare la consapevolezza cognitiva e fortificarla dove fosse necessario per promuovere quell’impalcatura mentale utile ad una vera crescita nel tempo.  “Sono stati presi in carico – sottolinea Mastrangelo -  90 alunni, compresi i soggetti svantaggiati, con Bisogni educativi speciali (Bes), minori stranieri e con disabilità fisica, psichica e sensoriale”. Tutti gli alunni sono stati avviati in orari curriculari alle attività laboratoriali denominate  “I Campi di esperienze e delle relazioni” suddivise in 4 tipologie sulla base dei bisogni educativi e formativi emersi:


di Francesca Lombardi

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812