Stampa la Notizia

   

RIMOZIONE AMIANTO DA EDIFICI PUBBLICI
NUOVI FONDI PER INTERVENTI SU EDIFICI DELLE ASL E DELLE SCUOLE PUGLIESI

 

Bari, 17 dicembre 2021.

“Intendiamo difendere l’ambiente anche attraverso opere di rimozione e bonifica di tutti gli inquinanti potenzialmente nocivi per la salute dei pugliesi. La delibera di Giunta va in questa direzione”.
Ha commentato così l’Assessora regionale all’Ambiente Anna Grazia Maraschio l’approvazione da parte della Giunta Regionale della delibera di variazione di bilancio finalizzata all’istituzione di nuovi capitoli di entrata ed uscita, al fine di consentire la liquidazione delle spese connesse all’attuazione dei diciassette interventi programmati per la bonifica da amianto negli edifici pubblici scolastici ed ospedalieri, per un importo complessivo programmato pari a 11.543.607,51 euro.
“La rimozione amianto da edifici pubblici – ha concluso l’assessora – è anche un prezioso strumento di rigenerazione urbana. La Puglia conosce bene i rischi all’esposizione d’amianto, per questo continueremo a lavorare anche su questo fronte, senza abbassare la guardia e concentrando la nostra attenzione sempre più sugli obiettivi di prevenzione della salute pubblica”.
Le risorse sono state ripartite secondo i criteri dettati dalla Delibera CIPE n.11 del 2018 e, in particolare,  sono stati assegnati alla Regione Puglia 74.799.223,33 euro.
La bonifica riguarderà edifici delle ASL di Bari, Lecce, Foggia, Taranto e Bat e l’edificio scolastico “Giulio Castelli” di Carpino.
 

di Redazione

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812