Stampa la Notizia

   

I POTERI MEDIATICI

 

Cari amici e amiche

riprendiamo il nostro viaggio nel mondo dei misteri. Andremo a scoprire cosa sono i poteri medianici.
Le persone sensibili alle forze soprannaturali sono chiamate “sensitive” e hanno facoltà paranormali. Questi poteri possono assumere molte forme, dalla capacità di muovere oggetti con la forza della mente a quella di predire il futuro.

I medium sono sensitivi in grado di comunicare con gli spiriti dei morti. Ciò accade generalmente durante una riunione chiamata seduta spiritica. Il medium va in trance, si mette in contatto con il mondo degli spiriti e porta messaggi per i partecipanti alla seduta. Alcuni medium si servono di “controlli”, spiriti che agiscono da guida nel mondo degli spiriti attraverso i quali il medium riceve messaggi da altri spiriti. Gli stregoni africani (nganga) sono medium e usano i loro poteri soprattutto per guarire. Guidato dallo spirito di un parente morto, lo stregone può risolvere i problemi della tribù e guarire le malattie con rimedi vegetali.
È antica e diffusa la credenza che lo spirito sopravviva alla morte e che si possa comunicare con il mondo degli spiriti. Nel 1848 sorse un movimento, chiamato spiritismo, dopo che due sorelle americane. Margaret e Kata Fox, dichiararono che gli spiriti parlavano con loro in un codice fatto di colpi e colpetti. Milioni di persone cominciarono a tenere sedute spiritiche; furono inventati mezzi per ricevere i messaggi dagli “spiriti”. La “ouija board” è una tavoletta che contiene le lettere dell’alfabeto e compita i messaggi guidata dagli “spiriti”, “la planchette” è una matita montata su ruote, usata talvolta con la ouija board…

Continua
Emy Dell’Aquila

di Emy Dell'Aquila

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812