Stampa la Notizia

   

LA VENERE DEI MISTERI
Emily Cabor , una grande artista di casa nostra figlia d'arte e di un talentuoso liutaio di S.Severo

 

     Una grande artista di casa nostra, con le sue opere ha reso la sua figura poliedrica, una vera figlia d'arte, che ha inteso calcare le orme della sua famiglia, in specialmodo quelle di suo padre affermato musicista, pittore e liutaio. E scusate se e poco. EMILY all'eta' di 4 anni inizia lo studio della musica, che prosegue al consevatorio di musica di Foggia e Bologna, in seguito a quello all'Accademia delle Belle Arti, dove si specializza nel restauro antico.
Emilia Carbonaro, in arte GEC, Emyly Cabor nasce a San Severo (Fg) dove vive e lavora.  Determinanti furono per lei gli incontri con i vari artisti che frequentavano l’Atelier paterno.

    Sebbene privilegi la figura, Emily registra numerose oscillazioni verso l'astrattismo, in uno stile insolito e personale che esprime emozioni e concetti profondi della sua anima. Le sue ispirazioni si proiettano veloci nell'ideazione di diverse forme espressive, annullando in lei l'ansia della " tela bianca". La sua spiccata sensibilita', unita a frequenti momenti di introspezione, la conducono in un caleidoscopio di luci ed ombre dalle forme piu' varie che contribuiscono alla creazione di atmosfere suggestive, dense di pathos e mistero, destinate a catalizzare le attenzioni di un pubblico sensibile al richiamo di immagini particolari ed incisive.

    E' ormai di casa qui da noi, a Stampa Sud, dove tutti i collaboratori la "venerano", tra virgolette, come una vera č propria Dea della Musica, dell'Arte e della Comunicazione, quella con la "C" maiuscola. Brava Emily.

di Gerardo Leone

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812