Stampa la Notizia

   

Foggia bloccato dalla Viterbese (1-1)
Rigore di Rocca e pari immediato della Viterbese. Nel finale il tentativo di Balde va sulla traversa

 

Foggia, 21 marzo 2021.

Il Foggia non riesce a superare la Viterbese e deve accontentarsi di un pareggio (1-1) che muove la classifica ma non premia adeguatamente la formazione rossonera. Nonostante le numerose assenze tra infortuni e squalifiche, i rossoneri, dopo un primo tempo deludente da ambo le parti, ma chiuso in vantaggio, subiscono ad inizio ripresa il pari ma poi salgono in cattedra e sperperano diverse occasioni che avrebbero potuto significare la quarta vittoria di fila. Peccato però alla fine non cambia nulla. Il Foggia continua il suo splendido campionato ed è sempre lì, presente in zona playoff. Ai rossoneri è mancata quella dose di fortuna che avrebbe potuto avvicinarla ancor più alle maggiori pretendenti al salto di categoria. Ma va anche evidenziato che con tutte le assenze era oggettivamente difficile far meglio. E comunque l’unica disattenzione del reparto difensivo è costato il gol del pari. Il Foggia aveva cominciato bene. Rocca e Vitale a centrocampo e il gran lavoro di Dell’Agnello e D’Andrea, però non sono bastati per sfondare il muro ospite. Dell’Agnello è stato “fermato” con le buone e con le cattive e in un paio di circostanze avrebbe meritato la concessione del penalty. Solo al terzo fallo subito in area, trattenuta di Camilleri (40’), finalmente il Sig. Arena s’è deciso ad assegnare la massima punizione. Rocca (41’) dagli undici metri ha bissato il gol dell’andata ed ha sbloccato il risultato prima di rientrare negli spogliatoi. Il Foggia non ha avuto il tempo di gioire che ad inizio ripresa ha subito il gol del pari. Già Marchionni aveva dovuto sostituire Germinio con Agostinone per un infortunio. Poi è arrivato il gol del pari. Sul preciso cross di Bianchi la difesa rossonera ha avuto un’indecisione e Baschirotto (3’) di testa ha potuto indisturbatamente superare Fumagalli. Il gol del pareggio scombussolato i piani del Foggia e Marchionni è corso ai ripari , rischiando Curcio, non ancora al meglio, per cercare di ravvivare il match e dare maggior creatività alla sua squadra. L’innesto del fantasista in effetti ha prodotto quanto sperato, sia in chiave offensiva che dal punto di vista della creatività. La manovra rossonera è andata sempre più in crescendo. Proprio Curcio s’è procurato un paio di occasioni . Prima al (16’) davanti a Daga non è riuscito a finalizzare, mentre poi (26’ e 28’) è stato sfortunato nelle conclusioni. Nel mezzo ci ha provato anche Kalombo (22’) con un tiro cross sul quale Daga si è rifugiato in angolo.  Il fantasista ha dispensato pure qualche ottimo assist. Uno per Garofalo (32’) chiuso con un diagonale di poco fuori bersaglio. Uno per Balde (36’) che ha stoppato la sfera ed ha sferrato un gran tiro che si stampato contro la traversa, negando la vittoria la seconda rete in campionato all’attaccante rossonero. Nel finale gli animi si sono surriscaldati. Qualche fallo di troppo degli ospiti, finalizzato più a spezzare il ritmo e portare a casa il prezioso pareggio ha innervosito oltre misura Marchionni, espulso per proteste a tempo ormai andato e due “gialli” ad Anelli e Fumagalli, lasciando impuniti i “provocatori”.
FOGGIA-VITERBESE 1-1
FOGGIA (3-5-2): Fumagalli 6; Galeotafiore 6, Anelli 6, Germinio 6 (1’ st Agostinone 6); Kalombo 5.5, Vitale 6.5 (32’ st Balde 6), Garofalo 6, Rocca 6.5, Di Jenno 6; D’Andrea 6, Dell’Agnello 6 (13’ st Curcio 6). In panchina: Di Stasio, Iorio, Moreschini, Dema, Iurato, Aramini, Pompa, Cardamone, Nivokazi. Allenatore: Marchionni 6.
VITERBESE (4-3-3): Daga 6; Baschirotto 6, Markic 6 (35’ st De Santis sv), Camilleri 5.5, Bianchi 6; Bensaja 6, Salandria 6 (27’ st Adopo 6), Besea  5.5 (12’ st Palermo 6); Bezziccheri 6 (27’ st Simonelli 6), Tounkara 5.5, Murilo 5 (35’ st Porru sv). In panchina: Bisogno, Ricci, Falbo, Sibilia, Rossi, Menghi. Allenatore: Taurino 6.
ARBITRO: Arena di Torre del Greco 6.
RETI:  41’ pt Rocca (rig.), 3’ st Baschirotto.  
NOTE: giornata fredda con cielo nuvoloso, terreno in buone condizioni. Espulso al 49’ st l’allenatore del Marchionni per proteste. Ammoniti: Kalombo, Tounkara, Murilo, Besea, Garofalo, Bianchi, Anelli, Fumagalli. Angoli: 4-2. Recupero: 2', 4'. Partita giocata a porte chiuse nel rispetto del protocollo anti Covid.

Nella foto il rigore trasformato da Rocca

di Lino Mongiello

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812