Stampa la Notizia

   

Foggia, Dialoghi di Pace
« Rifugiati e migranti: uomini e donne in cerca di pace ».

 

Foggia, 4 gennaio 2018.

« Rifugiati e migranti: uomini e donne in cerca di pace ». Questo è il tema scelto da Papa Francesco per la 51esima «Giornata Mondiale della Pace», che si è svolta il primo gennaio.
Il messaggio del Papa sarà protagonista, in forma di «dialogo a più voci», nell’evento Dialoghi di Pace, in programma sabato 13 gennaio alle ore 21.00 a Foggia nella Chiesa cattedrale di Foggia in Piazza Francesco de Sanctis.
Un’iniziativa, giunta alla sua II°edizione, promossa e organizzata dall’Ufficio diocesano di Pastorale Sociale e del Lavoro - Arcidiocesi di Foggia-Bovino, con il patrocinio della Città di Foggia, in collaborazione con il seminario diocesano Sacro Cuore, l’ambasciata di Pace – Foggia, la federazione SCS/CNOS - Salesiani per il Sociale, l’associazione Italiana Cultura e Sport - comitato provinciale di Capitanata, l’associazione di Promozione Sociale Sacro Cuore, il comitato Civico Gente di Foggia, Campanili Verdi, l’Agesci Zona Daunia, l’ensemble d’Archi della sez. staccata di Rodi Garganico del Conservatorio “U.Giordano” diretti dal maestro Francesco Mastromatteo, e gli uffici diocesani: Pastorale Giovanile, per l'Educazione - la Scuola e l’Università, Pastorale Famigliare, Pastorale per le Vocazioni, la Consulta Delle Aggregazioni Laicali.
I “Dialoghi di Pace” sono una lettura scenica del messaggio che il Papa, a Capodanno, rivolge all'intera Umanità per la Giornata Mondiale della Pace.
Suddiviso fra attori-lettori, le cui voci si intrecciano e si incalzano come in un vero e proprio dialogo e si alternano a musica e meditazioni poetiche, il messaggio è, per tutti, un momento di “Elevazione spirituale”: vissuta come preghiera da chi si professa cristiano cattolico e come un tempo di riflessione da chi non crede o pratica religioni diverse.
Questa originale iniziativa di sensibilizzazione sulla pace, avviata nel 2007 nella chiesa Regina Pacis di Milanino (MI) - dichiarata tempio votivo diocesano per la pace - in diverse località della Lombardia e d’Italia è diventata una tradizione importante promossa dalle comunità religiose e civili e sostenuta dalle più varie realtà dell’associazionismo dei rispettivi territori di riferimento. Fra questi si possono citare l’intera Zona Pastorale VII della Diocesi di Milano, la Diocesi di Fano, l'Arcidiocesi di Foggia-Bovino, i Decanati di Seregno-Seveso e Lecco ed ancora: Milano, Varese, Giussano, Barbaiana, Muggiò, Novate Milanese… con i relativi comuni.
Gli organizzatori, come "applicazione pratica della Laudato si'", invitano tutti i partecipanti a portare una tazza o un bicchiere, purché non usa e getta, nel quale, a conclusione della serata, sarà offerto a tutti mate argentino in onore di Papa Francesco.

di Massimo Marino

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812