Stampa la Notizia

   

Giornata regionale della disabilità
Serve Strategia comune e comune visione d'intenti diventano linee guida fondamentali

 

Bari, 24 maggio 2016.

“Strategia comune e comune visione d'intenti diventano linee guida fondamentali per riportare a livelli adeguati la dignità umana di ciascun individuo. La dignità di ogni uomo non è una variabile indipendente ma il fondamento della civiltà, ponendo così l’accento sull’importanza della concertazione tra mondo scientifico, quello istituzionale, del volontariato e delle famiglie alla ricerca di linee guida utili per contribuire a realizzare la piena partecipazione delle persone con disabilità nella società e dare forma al futuro dello sviluppo sostenibile per tutti”. E’ quanto ha affermato il vicepresidente del Consiglio regionale pugliese, Peppino Longo, nel suo intervento in occasione della “Giornata regionale del diversamente abile”, che si è svolta questa mattina nell’Aula del Consiglio della Regione Puglia.
“Oggi parlare di ostacoli all'inclusione delle persone con disabilità non vuol dire più parlare solo di barriere architettoniche fisiche e/o materiali ma anche di barriere alla formazione, all'informazione e alla vita sociale e, in particolare intellettiva e relazionale – ha aggiunto, tra l’altro, Longo -. Diventa quindi un passaggio fondamentale e necessario mettere in luce come della disabilità non si debba parlare solo in occasioni specifiche. A creare le barriere sono soprattutto, purtroppo, i limiti della nostra organizzazione sociale e le nostre mancanze culturali. Oggi abbiamo più strumenti e più conoscenze per aiutare i nostri ragazzi. Molte buone pratiche hanno aperto strade che possono utilmente essere percorse. Ma tanto c'è da fare ancora. E lo dobbiamo fare insieme”.

di Redazione

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812