Stampa la Notizia

   

Approvato dal Consiglio comunle l'OdG No Triv
Foggia. Il Presidente del Conaglio auspica un passo indietro del Ministero

 

Foggia, 1 febbraio 2016.

Il Consiglio Comunale, nella seduta odierna, ha approvato all’unanimità l’Ordine del Giorno con il quale chiede al Consiglio e alla Giunta Regionale ed ai parlamentari della Repubblica di intervenire presso il Governo nazionale e presso il Ministero dello Sviluppo Economico per bloccare e revocare le autorizzazioni rilasciate alla “Petroceltic Italia Srl”.

“È una iniziativa doverosa – ha dichiarato al termine dei lavori il Presidente del Consiglio Luigi Miranda – perché le decisioni del Governo non possono mettere a rischio l’ecosistema di un territorio. Già in passato decisioni prese a Roma hanno danneggiato in maniera irreparabile gioielli naturali vocati al turismo per inseguire improbabili sogni industriali. Il futuro dei territori deve essere deciso dai territori stessi, e non da colpi di mano di chi guida, pro tempore, il governo della Nazione. Per questo mi auguro un opportuno passo indietro del Ministero”.

L’Ordine del Giorno è stato inviato ai Presidenti dei Consigli Comunali di tutti i comuni della Capitanata, del Molise e dell’Abruzzo, e cioè i territori maggiormente a rischio ambientale derivato dalle prospezioni e da ogni tipo di ricerca di idrocarburi nell’Adriatico.

Al dibattito sono intervenuti 15 consiglieri, in rappresentanza di tutti i gruppi, a evidenziare il forte interesse della massima Assemblea cittadina ai temi ambientali. E al futuro dell’intera comunità di Capitanata.

Il Consiglio ha poi eletto all’unanimità il consigliere Paolo Citro nella Commissione speciale di inchiesta sui debiti fuori bilancio,  in sostituzione del dimissionario Leonardo Iaccarino.

di L.M

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812