Stampa la Notizia

   

Via Francigena
via millenaria percorsa nei secoli da mercanti, religiosi e pellegrini in marcia verso Roma

 

Foggia, 7 gennaio 2016.

Cattedrali, santi, preghiere, un cammino lento, spesso faticoso, carico di misticismo e spiritualità. È la via Francigena, ovvero la strada che proviene dal regno dei Franchi, via millenaria percorsa nei secoli da mercanti, religiosi, sovrani, pellegrini in marcia verso Roma, il cui ostinato incedere proseguiva, poi, sovente verso la Terrasanta, oppure, all’inverso, risalendo verso la Galizia, in direzione Santiago de Compostela. Un percorso che ancora oggi attira migliaia di persone nei luoghi più suggestivi del nostro Paese.
Proprio degli antichi itinerari di fede,

“La Puglia, terra di santuari, conventi, abbazie, chiese ed eremi  rappresentava un nodo di transito obbligato, dal momento che il territorio era attraversato da due arterie a scorrimento veloce quali la via Appia e la via Traiana, in grado di collegare - attraverso una serie di strade secondarie, sentieri e tratturi - l'Oriente con l'Occidente”.
Un patrimonio storico - artistico, quello del Tavoliere, che può costituire una risorsa fondamentale per creare nuovi sbocchi occupazionali per giovani operatori culturali, ma si devono mettere al bando i propri campanilismi, e creare una rete di cooperazione fra Regione ed enti locali, comuni e province. Solo così rinunciando ai propri campanilismi la Daunia potrà valorizzare al meglio il proprio museo diffuso sul territorio, avvalendosi degli ingenti fondi messi a disposizione dell’Unione Europea”.

di Gerardo Leone

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812