Stampa la Notizia

   

Scalfarotto e Mongiello aprono la Festa dell'Unità
Discutendo di legalità, diritti e doveri a Monte Sant'Angelo

 

Foggia, 18 settembre 2015.

“A Monte Sant'Angelo lo Stato si è mostrato e ha agito a difesa delle tantissime persone oneste di questa comunità”, che "non è mafiosa e non deve sentirsi condannata dalla decisione del Governo" di sciogliere il Consiglio comunale per infiltrazioni malavitose. Lo hanno affermato il sottosegretario Ivan Scalfarotto e la deputata Colomba Mongiello aprendo la Festa provinciale de l'Unità ieri sera nel centro garganico.
Ad accoglierli i dirigenti locali del Partito Democratico, i militanti ed i volontari "orgogliosi per la scelta della Direzione provinciale di svolgere qui il più importante appuntamento politico del nostro partito - ha affermato Antonio Masulli - con la volontà di confrontarsi con i cittadini e di esprimere la nostra estraneità rispetto all'epilogo dell'Amministrazione comunale".
La legalità è stato il filo conduttore del dibattito orientato dal tema 'Italia - La stagione dei diritti e dei doveri'. Ne ha parlato il sottosegretario Ivan Scalfarotto richiamando alla memoria "lo sforzo che il Governo sta compiendo per modificare le regole del funzionamento delle istituzioni e della Pubblica amministrazione, anche con l'obiettivo di modificare la relazione tra i cittadini e le istituzioni semplificando le regole e rendendo chiare le responsabilità, a partire da quelle della politica". Lo ha ribadito la vice presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sul fenomeno della contraffazione Colomba Mongiello illustrando le iniziative di Governo e Parlamento per "restituire piena legalità al settore della trasformazione agroalimentare, nuova frontiera del business criminale, e del mercato del lavoro in agricoltura, da cui devono sparire i caporali e gli schiavisti".

di Redazione

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812