Stampa la Notizia

   

Nasce LabDem a Foggia nel segno dell’Europa

 

Foggia, 11 marzo 2015.


«Tra qualche giorno usciranno i primi importanti bandi regionali della nuova programmazione 2014-2020 e Foggia neanche lo sa»: in questa istantanea scattata da Augusto Marasco c’è una delle motivazioni fondamentali che ha spinto il Laboratorio Democratico a sbarcare anche a Foggia. L’associazione che fa riferimento al presidente del Gruppo Socialisti e Democratici del Parlamento europeo, Gianni Pittella, è stata presentata stamattina a Foggia nella nuova sede di Corso Giannone 74, dove è stata anche ufficializzata la scelta di Augusto Marasco a coordinatore del LabDem foggiano.

 

«Questa città ha un grande bisogno di cambiamento e di Europa», ha detto il coordinatore nazionale e regionale, Mino Carriero, intervenendo alla conferenza stampa di presentazione. «Abbiamo chiesto ad Augusto Marasco un impegno diretto – ha proseguito Carriero – osservando come sia stato uno dei pochi candidati sindaci pugliesi a centrare la sua proposta sull’europrogettazione di qualità».

Europa, lavoro, Mezzogiorno, formazione, lotta alla criminalità sono d’altronde i capisaldi attorno a cui Pittella lanciò il LabDem due anni fa. «Sì, Mezzogiorno – ha sottolineato il coordinatore nazionale – perché serve un Sud protagonista per rendere l’Italia protagonista in Europa. Perciò nelle Regionali pugliesi sosteniamo Michele Emiliano: sappiamo che potrà essere uno dei grandi protagonisti del piano che LabDem sta per lanciare per mobilitare risorse materiali e immateriali per il Sud».

 

«Da questa presenza reale, in mezzo alle persone e utile alle persone, sono partito per abbracciare questa sfida», ha spiegato Marasco, aggiungendo di considerare il LabDem «lo spazio ideale per proseguire, allargare e qualificare l’impegno civico che ha coinvolto migliaia di persone da ormai dieci mesi». Il riferimento è alle primarie per la scelta del candidato sindaco di Foggia per il centrosinistra, che, proprio in questi giorni di un anno fa, vedeva proporre Marasco sulla scena politica cittadina.

«Tanti come me faticano a concepire l’impegno politico come impegno militante in un partito – ha osservato l’architetto – perciò associazioni come queste, pienamente coinvolte dal profilo e dall’orizzonte politico ma non interne al Partito Democratico, possono essere uno straordinario luogo di incontro per scambiare informazioni ed elaborare idee».

 

Questa funzione di luogo di incontro e di progettazione è stata indicata come preziosissima dal segretario provinciale del PD, Raffaele Piemontese, intervenuto insieme al segretario cittadino, Mariano Rauseo, e al consigliere comunale, Alfonso De Pellegrino: «Con i riferimenti a Pittella, Carriero e Marasco, il LabDem avvicina Foggia all’Europa – ha aggiunto Piemontese – e oggi l’Europa è la dimensione naturale in cui sono immersi i temi del governo a ogni livello, anche quello cittadino».

 

Fra questi livelli c’è quello regionale. Ed è proprio Marasco a evocarlo per ricordare quanto, già un anno fa, aveva rimarcato come l’elemento più critico del rapporto tra Foggia e la Regione Puglia: «L’ho detto forse con qualche ruvidezza di troppo – osserva – ma oggi più che mai è vero che dobbiamo avere un ruolo alla pari con la Regione Puglia, lo dobbiamo avere con un’Amministrazione comunale in grado di progettare e di non ripartire sempre da zero, ma lo dobbiamo avere anche con una classe dirigente regionale rinnovata e più autorevole».

 

Sono parole che diventa l’occasione che porta Mino Carriero a incalzare rispetto ad alcuni passaggi ancora da celebrare all’interno del PD e a sbilanciarsi anticipando che LabDem «per le Regionali sosterrà, a Foggia, Raffaele Piemontese perché serve una forte e qualificata rappresentanza istituzionale». E a Marasco per ribadire la convinzione che «con Piemontese, la città capoluogo avrà quella marcia in più che in questi anni è purtroppo mancata».

di A.M.

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812