Stampa la Notizia

   

Gino Lisa Accoglimento dell'emendammento
Per il riconoscimento dello status di aeroporto di interesse nazionale è una buona notizia

 

Foggia, 15 gennaio 2015.

C’è ancora qualche speranza che l’aeroporto civile foggiano il Gino Lisa possa rientrare nel Piano del Ministro Lupi, come scalo nazionale.
Lo ha fatto intendere l’Assessore al Bilancio della Regione Puglia, Leo Di Gioia, dopo la riunione di tutti gli Assessori regionali ai trasporti intervenuti in Commissione Infrastrutture e Mobilità della conferenza delle regioni sul Piano Lupi.
La posizione del Gino Lisa di Foggia è stata discussa insieme a quella dell’aeroporto di Forlì perché i casi sono per certi versi simili.
Per lo scalo romagnolo l’ENAC ha concluso la procedura pubblica di affidamento di gestione alla Air Romagna, mentre a favore dell’aeroporto di Capitanata c’è l’avanzato stadio dell’iter di affidamento dei lavori per l’allungamento della pista.
Due buoni motivi per inserire i due scali, nel novero degli aeroporti di interesse nazionale, ma per il Ministero dei Trasporti e alle Infrastrutture, non è ancora abbastanza, per questo  si attendono i pareri formali entro la prossima settimana e Di Gioia, spera in una soluzione positiva per lo scalo foggiano.

 

di Gerardo Leone

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812