Stampa la Notizia

   

Via al “Seminario Paese: Cina”
Uuna giornata studi sulle opportunità di business per le aziende pugliesi

 

Foggia, 20 marzo 2014.

Domani ad Altamura – dalle ore 9.30 alle ore 17, presso la sala convegni della Chiesa della Trasfigurazione in via Palestro 27 – si terrà la giornata studi “Seminario Paese: Cina / Presentazione delle opportunità di sviluppare business in Cina per le aziende pugliesi”.
Organizzata dal Servizio internazionalizzazione della Regione Puglia e da UnionCamere Puglia, in collaborazione con la Consulta dei giovani imprenditori della Camera di Commercio di Bari, il lungo incontro con gli operatori ed esperti del settore si concentrerà in particolar modo sulle potenzialità e sulle prospettive dell'agroalimentare e della logistica ad esso legata. Interverranno, tra gli altri, l'assessore regionale allo sviluppo economico Loredana Capone, il presidente della Consulta dei giovani imprenditori della CCIA di Bari Sergio Ventricelli, il segretario generale UnionCamere Puglia Angela Patrizia Partipilo, il presidente dell'Associazione Sviluppo Cina Stefano De Paoli e il docente
di diritto commerciale all'Università Bocconi di Milano Marco Carone.
“Un incontro che sosteniamo e incoraggiamo come Distretto e come Università di Foggia, visto che  potrebbe essere molto interessante – commenta il presidente del distretto tecnologico agroalimentare DARe, Gianluca Nardone – soprattutto alla luce della nuova istituzione del corso di laurea di Ingegneria dei sistemi logistici per l'agroalimentare da parte dell'Università di Foggia (corso interateneo, ovvero realizzato in collaborazione con il Politecnico di Bari). Il mercato orientale è certamente
una delle nostre frontiere più attenzionate in virtù dell'attività del DARe, che ormai da tempo ha avviato una complessa attività di relazioni internazionali con diverse realtà tecnologiche europee ed extracomunitarie”.
In particolar modo, durante la giornata studi di domani, verranno approfondite le partecipazioni regionali a due fiere che si svolgeranno a Shangai nei prossimi mesi: il Sial (13 – 15 maggio) la più importante fiera dell'agroalimentare in Asia, alla quale parteciperanno ben 15 aziende pugliesi grazie appunto all'intervento di UnionCamere Puglia e dell'Area politiche per lo sviluppo rurale della Regione Puglia; e quindi il Transport Logistic (17 – 19 giugno) che rappresenta una delle più importanti manifestazioni del settore della logistica al mondo, a cui parteciperà una delegazione di aziende ed enti pugliesi (in concomitanza con quest'ultima fiera, in particolare, verrà organizzata una missione economica riservata alle aziende pugliesi del settore vitivinicolo, con l'idea di far incontrare la domanda con l'offerta, in particolar modo con le attività dei buyer che si avvalgono dei canali
logistici più importanti per la distribuzione in Cina).
DARe farà la sua parte anche all'interno di questo processo produttivo e di espansione, anche se i contatti internazionali con realtà di questo genere e soprattutto con grandi consessi che si occupano di agro-tecnologia sono già cominciati da tempo. In particolare DARe è stata ospite, nei mesi scorsi, di due convention in Thailandia e in Austria, prossimamente lo sarà in Albania e in Lituania, ma si appresta ad allacciare relazioni professionali nell'ambito della ricerca scientifica con tutte le altre realtà d'Europa, d'America e dell'Asia. “L'apertura verso i mercati e le produzioni asiatiche – sostiene invece il direttore di DARe, Antonio Pepe – rappresenta per noi un punto molto importante, uno snodo cruciale anche per il nostro futuro. Per questo non possiamo guardare che con estrema positività al Seminario Paese: Cina di domani ad Altamura, perché nell'ambito dei nostri progetti scientifici rientra certamente il confronto continuo e costante con realtà produttive anche molto grandi come la Cina”.

di Redazione

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812