Stampa la Notizia

   

Arrestati Dipendenti del Comune di Manfredonia
Intascavano i diritti di segreteria pagati dai cittadini per il rilascio delle carte di identità

 

Manfredonia, !7 marzo 2014.

È di oltre 35 mila euro la somma di cui si sarebbero appropriati i tre dipendenti del Comune di Manfredonia ai quali, questa mattina, sono stati notificati i provvedimenti degli arresti domiciliari da parte dei militari della locale Compagnia della Guardia di Finanza.
In particolare, a seguito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Foggia, i Finanzieri hanno accertato che gli indagati avevano sistematicamente sottratto - nel periodo dal 01.12.2010 al 31.12.2012 - somme di denaro dalle casse comunali relative ai diritti fissi e di segreteria che i cittadini versavano per il rilascio, rinnovo o duplicazione delle carte d’identità.
Al fine di nascondere l’illecita appropriazione del denaro incassato per conto del comune, gli arrestati - I.A., di anni 57, S.A., di anni 58, e  T.D., di anni 56, tutti residenti a Manfredonia - non emettevano le relative bollette d’incasso o ne falsificavano l’importo.
Sono al vaglio degli inquirenti eventuali responsabilità di altri soggetti, a vario titolo, coinvolti nella vicenda.
L’ipotesi di danno erariale causato all’ente territoriale è stata, altresì, segnalata anche alla Procura Regionale della Corte dei Conti per le conseguenti responsabilità di natura contabile.

di Luciano De Nicolò

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812