Stampa la Notizia

   

Stregati dalla Luna

 

Cari amici e amiche,

la Luna da sempre ha affascinato l’uomo che per descrivere le sue sfumature ha saputo inventare colori e creare poesie. Molte volte, però, il nostro satellite è apparso misterioso e la sua luce ha favorito l’insorgere di leggende e di storie truci come quella dei Vampiri e dei Lincantropi. Ma è proprio vero che l’uomo risente così tanto degli influssi della Luna da meritarsi, spesso, l’appellativo di “ lunatico”? Vediamo. Gli scienziati hanno rivelato come le forze lunari siano così potenti sulla superficie terrestre da sollevare gli oceani e, in misura infinitesimale, anche le rocce. Un’attrazione fortissima che interessa tutti gli esseri viventi, compreso l’uomo, appunto, e che varia con il succedersi delle fasi lunari e con il mutare della posizione degli astri nel cielo. La vita dell’uomo è regolata da ritmi vitali come il ciclo del sonno, della veglia, della riproduzione sessuale, dell’alimentazione e le forze lunari esercitano una forte regolazione su questi ritmi. La ragione è presto detta. Il nostro corpo, infatti, è composto per due terzi da acqua e risente dell’attrazione lunare, esattamente come il mare, che causa vere e proprie maree biologiche. Nelle fasi di novilunio e plenilunio, per esempio, la tensione dei liquidi corporali arriva al massimo alterando l’equilibrio interno e causando, soprattutto negli individui predisposti, un senso di oppressione. In certi casi, poi, queste alte maree biologiche sfociano in tragedia innestando, in soggetti particolarmente nevrotici, la molla della follia omicida come ha dimostrato una ricerca dell’americano A. Lieber che, indagando su un largo campione di morti violente, ha scoperto che il maggior numero di crimini si era verificato nelle fasi di novilunio e di plenilunio, cioè quando è più forte il fenomeno dell’attrazione lunare. Continua…

 Emy Dell’Aquila

di Emy Dell'Aquila

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812