Stampa la Notizia

   

Sono stato bambino di Lorenzo Braina
Essere adulto significa condividere il proprio passato da bambino

 

Foggia, 6 giugno 2013.

Essere adulto significa condividere il proprio passato da bambino.
E’ il leit motiv dell’ultima opera del Dott. Lorenzo Braina, cagliaritano pedagogista e mediatore sociale specializzato in processi educativi e formativi familiari, scolastici e comunitari. Esperto di tematiche adolescenziali, con particolare riferimento alle devianze ed alle marginalità.
Ieri nella sala del Museo civico, ha presentato il suo libro “Sono stato bambino”, alla presenza dell’Assessore al welfare di Elena Gentile e dell’ex ministro Livia Turco, di Giuseppe D’Urso, consigliere e delegato alla cultura al Comune di Foggia, e Marino Valente, presidente dell’Associazione Comunità Emmaus che ha organizzato l’incontro con l’autore.
Il ruolo della famiglia nella società di oggi, la conciliazione dei tempi di vita-lavoro, la crescita educativa dei figli, la responsabilità genitoriale, le politiche di welfare per favorire il sostegno alle famiglie. Sono questi i principali temi trattati nell’incontro-dibattito.
L’incontro è partito dalle riflessioni, racchiuse nel suo libro “Sono stato bambino” in cui Lorenzo Braina si rivolge direttamente a genitori, educatori e insegnanti.

di Gerardo Leone

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812