Stampa la Notizia

   

Intesa Agenzia Entrate e Forum Terzo Settore

 

Bari, 20 aprile 2012.

Decolla in Puglia la collaborazione a tutto campo tra l’Agenzia delle Entrate e il Forum Regionale del Terzo Settore. Obiettivo del protocollo d’intesa siglato questa mattina da Aldo Polito, direttore regionale delle Entrate, e Gianluca Budano, portavoce del Forum, è quello di moltiplicare le energie per facilitare gli adempimenti tributari da parte degli enti associativi e contrastare l’abuso dei meccanismi agevolativi.
Supporto all’adempimento - L’accordo tra Fisco e Terzo Settore punta, in particolare, ad assicurare assistenza alle organizzazioni impegnate nella compilazione e trasmissione del modello Eas per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini fiscali. La collaborazione riguarda anche tutte le altre fasi dell’adempimento e tocca, inoltre, le questioni interpretative collegate all’applicazione delle norme tributarie. Attività formativa, campagne di informazione e sensibilizzazione sul mondo del non profit completano il quadro delle iniziative comuni.
Semaforo rosso per gli abusi - Accanto agli strumenti per consolidare il rispetto delle regole, il protocollo d’intesa prevede, poi, lo scambio di informazioni sui comportamenti scorretti e il monitoraggio sull’erogazione e utilizzo dei fondi pubblici destinati a promuovere il benessere sociale. Tutte le attività, infine, saranno coordinate mediante un tavolo tecnico permanente al quale parteciperanno rappresentanti del Fisco e delle associazioni.
“Crediamo – ha dichiarato Aldo Polito – che il Terzo Settore svolga una rilevante attività di promozione della coesione sociale. Schierarsi al fianco delle organizzazioni che assistono le fasce deboli di popolazione o assumono la cura di beni e valori della collettività significa anche smascherare i soggetti che si nascondono dietro queste finalità per abusare della fiducia dei contribuenti e sottrarre risorse alla collettività.”
Secondo Gianluca Budano: “L’accordo siglato oggi rappresenta un esempio positivo nella costruzione di relazioni sane tra privato sociale e pubblica amministrazione, utile a consolidare le esperienze di volontariato, associazionismo di promozione sociale ed impresa a vocazione sociale credibili, a servizio del territorio e orientate alla legalità. Questo protocollo è un buon servizio alla società pugliese, il cui approccio andrebbe imitato da altri soggetti istituzionali del territorio che speriamo si facciano contaminare.”

di Anna Iacobbe

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812