Stampa la Notizia

   

Morfeo: 'Compagno della sera'

 

Cari amici

dopo aver visitato la Cattedrale di San Giovanni Battista, dove e’ custodita la Sacra Sindone, il nostro viaggio continua nei Miti e nelle Storie che nascondono Misteri.
 Chi viene definito “ compagno della sera” e’ Morfeo. Ma chi è questo personaggio che ci abbraccia dolcemente quando dormiamo? Morfeo, figlio di Ipno ( il sonno ) e della Notte, veniva raffigurato con ali di farfalla e con in mano un mazzo di papaveri, con i quali sfiorava  le palpebre dei dormienti. La leggenda racconta di come questo dio riuscisse anche a  trasformarsi, durante le sue apparizioni notturne, nelle persone sognate in quell’istante dai dormienti . Veniva anche raffigurato nell’atto di abbracciare il padre, tra i folletti che gli volteggiavano intorno, a simboleggiare i “velati” fantasmi dell’immaginazione.
Ipno,  padre di Morfeo, è il dio del sonno. Ipno, dimorava a Lemno. Il potere di Ipno era tale che poteva addormentare uomini e numi. Nel canto XIV dell'Iliade Era lo prega di addormentare Zeus, affinché Poseidone possa portare aiuto ai Greci senza che il re degli dei lo venga a sapere.  Sempre al dio appartengono le Porte del Sonno, all'uscita dell'Ade. Ipno ebbe numerosi figli, dei quali i principali sono Morfeo, Momo, Icelo, Fobetore e Fantaso.Fu Ipno a dare ad Endimione la facoltà di dormire ad occhi aperti. Questo dio viene raffigurato come un giovane nudo con le ali sul capo.
Nòtte, madre di Morfeo, e’ la dea delle tenebre. Figlia del Caos e della Terra,Notte veniva raffigurata tutta avvolta in una veste nera trapunta di stelle, sopra un carro di èbano; nella mano destra impugnava uno scettro di piombo e percorreva in silenzio gli sconfinati campi del cielo. La dèa, in passato, veniva spesso invocata nei giuramenti, per la sua origine scura e misteriosa. Gli altri suoi figli erano la Morte, il Destino, la Frode, la Vecchiezza, la Concupiscenza, i Sogni e le Furie.
Interessante  anche questo viaggio, vero?...questi personaggi affascinano la mente e la inducono ad altre fantasie. Vi aspetto alla prossima.

Emy Dell’Aquila

 

di Emy Dell’Aquila

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812