Stampa la Notizia

   

Lambresa: La nuova Giunta un patrocchio
Ridicolizzati i due consiglieri ex lista Lambresa, per le loro dichiarazioni in una nota.

 

Foggia, 10 febbraio 2012.

Una Lambresa preoccupata per le sorti della sua città.
Così è apparsa nella conferenza stampa tenutasi ieri  nella Sala consiliare di palazzo di città.
Preoccupata, anche per le dichiarazioni che da più parti giungono al primo cittadino Gianni Mongelli che demoliscono l'intera sua amministrazione, e definisce un pastrocchio, la formazione della nuova giunta, criticata da ogni parte della coalizione.
Mongiello, varando la sua nuova Giunta, aveva dichiarato che ci sarà una svolta epocale, con l'inserimento di professionisti di provata capacità nel suo nuovo esecutivo, che dovrebbero dare un grosso contributo alla risoluzione dei tanti problemi che la città si ritrova.
Quindi  secondo il sindaco Mongelli, l'attuale disastro è da attribuirsi ai vecchi assessori indicati dai partiti della coalizione, come Fiore, Castelluccio, Di Gioia e Morlino, visto che sono stati destituiti e sostituiti.
O piuttosto -dice la Lambresa- è da ricercarsi in una  amministrazione distratta e accentratrice del sindaco Mongelli?
Tant'è che è  opinione diffusa che la Nuova Giunta sia morta ancora prima di nascere.
'Un capitolo a parte la "pasionaria",  ha riservato, ai due dell'ex Lista lambresa, Massimo Laccetti e Cosimo Leone, che in un loro comunicato scaricano le responsabilità alla loro ex leader, ma ricevono dalla Lambresa le dovute risposte alle loro "ridicole" dichiarazioni e mostra la documentazione dove si evince la loro adesione ad Io Sud...

di Gerardo Leone

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812