Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Foggia, un pari (1-1) stretto con l'Avellino
I rossoneri costruiscono molte palle gol ma non concretizzano. A Petermann risponde subito Russo


di Lino Mongiello

Foggia, 7 novembre 2022.

Finisce in parità (1-1) il match tra Foggia ed Avellino, deciso dai due gol nei primi minuti, davvero scoppiettanti. Ma poteva finire sicuramente in modo diverso, a favore dell’una o dell’altra contendente. Infatti le due squadre se la sono giocata, a viso aperto, dimostrando di essere in crescita rispetto all’infausto inizio di campionato e di poter dire la loro da qui alla fine. Sicuramente la brutta partenza di entrambe le compagini le ha finora frenate ma c’è ancora tanto da giocare e potranno giocarsela per poter conquistare un piazzamento in zona playoff. Anche se, ai punti, il Foggia avrebbe prevalso per le numerose palle gol non sfruttate. La mancanza di un vero bomber d’area di rigore si fa sentire sempre più e non è bastato nemmeno il primo gol messo a segno nei primi 45’ per provare a proseguire la serie positiva con una vittoria. In ogni caso quando determinate gare prendono questa piega bisogna anche sapersi accontentare. L’Avellino  è poi tutt’altro che un avversario di secondo piano e ha anche avuto le sue buone occasioni per poter far male. Alla fine, ai punti, come già rimarcato, avrebbe prevalso il Foggia. Ma qui parliamo di calcio e non di pugilato e, conseguentemente, il pari ci sta tutto. Nel Foggia, confermato il 3-5-2, rientrano Di Noia e Vuthaj per Chierico e Tonin. La sfida è stuzzicante e le attese vengono confermate dalla partenza scoppiettante. Al Foggia basta poco più di 1’ per sbloccare il risultato. Garattoni viene steso da Garetto ed è calcio di rigore. Petermann (3’), con freddezza spiazza. Per i rossoneri non c’è tempo per gioire che l’Avellino si porta in parità. Gli irpini reclamano per la concessione di un calcio di rigore per un fallo di Frigerio che l’arbitro giudica fuori area e lo sanziona con il calcio di punizione. A spegnere dubbi e polemiche ci pensa Russo (8’) con una gran conclusione da posizione defilata che sorprende Nobile. L’Avellino prende quota e si procura un’altra chance con Russo (17’) ma stavolta Nobile si fa trovare pronto alla respinta con i pugni. La gara è sempre avvincente e anche se le emozioni non sono numerose, il leitmotiv del match è sempre lo stesso. Il Foggia prova a costruire gioco con Petermann e Di Noia mentre Garattoni e Costa provano a sfondare sulle corsie esterne e potrebbe riportarsi avanti ma  Garattoni (32’), a pochi passi dalla porta, colpisce il palo e, sulla ribattuta  Costa prova un velenoso fendente che fa la barba al palo. Subito dopo il Sig. Giaccaglia è costretto ad interrompere il match per oltre 5’. Dal settore ospiti sparano bombe carta e volano fumogeni dando il là ad un reciproco e pericoloso lancio di oggetti nel settore della curva nord. Ristabilita la calma, la gara riprende e il Foggia costruisce un altro paio di occasioni ma  Vuthaj (43’) costringe Pane all’intervento  in due tempi, mentre Garattoni (50’), in girata, sporca la palla e consente a Pane di parare facile facile. Si riprende a giocare e Mister Gallo inserisce Leo per Sciacca. L’Avellino prova ad alzare il baricentro e  con Casarini (4’) sciupa una ghiotta occasione. Poco dopo (6’) Di Pasquale, nel tentativo di liberare l’area, sfiora il clamoroso autogol. Scampati i pericoli il Foggia riprende a macinare campo e gioco. Vuthaj (17’ e 21’) ha due occasionissime ma non trova il colpo vincente. Mister Gallo inserisce anche Peralta e D’Ursi per provare a conquistare l’intera posta. Salgono i toni e la qualità in campo ma ancora Vuthaj (37’), sull’invito di Garattoni, non arriva per tempo sulla palla e l’azione svanisce. E, nel finale anche D’Ursi (46’) lanciato da Nobile sparacchia sull’esterno della rete. L’1-1 sia pure con qualche rammarico, può star bene.

FOGGIA-AVELLINO 1-1

FOGGIA (3-5-2): Nobile 6; Sciacca 6 (1’ st Leo 6), Di Pasquale 6, Rizzo 6; Garattoni 6.5, Frigerio 5.5 (32’ st Peralta sv), Petermann 6 (43’ st Odjer sv), Di Noia 5.5, Costa 6; Vuthaj 5.5, Ogunseye 5.5 (32’ st D’Ursi sv). In panchina: Illuzzi, Dalmasso, Malomo, Schenetti, Peschetola, Nicolao, Iacoponi, Tonin. Allenatore: Gallo 6.
AVELLINO (4-3-3): Pane 6.5; Rizzo 6.5, Moretti 5.5, Auriletto 6, Tito 6; Garetto 6 (29’ st  Maisto 5.5), Matera 6 (43’ st Franco sv), Casarini 6; Trotta 5.5 (13’ st Murano 6), Russo 6.5 (29’ st Kanoutè 5.5), Gambale 5.5. In panchina: Forte, Aya, Ceccarelli, Dall’Oglio, Guadagni, Ricciardi. Allenatore: Rastelli 6.
ARBITRO: Giaccaglia di Jesi 6.5.
RETI:  3’ pt Petermann (rig.), 8’ Russo. 
NOTE: serata gradevole, terreno in discrete condizioni. Spettatori 5.000 circa. Ammoniti: Russo, Casarini, Petermann, Gallo. Angoli: 6-3 per il Foggia. Recupero: 5’, 4’. Osservato 1’ di raccoglimento per onorare le vittime dell’elicottero precipitato ad Apricena.  Gara sospesa per 5’(dal 34’ pt)  per reciproco lancio di oggetti e fumogeni tra le tifoserie, nel settore della curva nord.

Nella foto il calcio di rigore dell'1-0 di Petermann

 

 




 
30/11/2022 - Gol di Petermann, Messina ko - Solo nella ripresa, dopo un errore...
27/11/2022 - IL FOGGIA PAREGGIA CON IL MONTEROSI -
20/11/2022 - Foggia, scivolone e derby al Cerignola (2-3) - Non basta il doppio...
13/11/2022 - Il Foggia vola anche a Monopoli (0-2) - Vittoria schiacciante dei...
07/11/2022 - Foggia, un pari (1-1) stretto con l'Avellino - I rossoneri...
30/10/2022 - Primo colpo esterno del Foggia: 1-2 a Viterbo - Ottima prova di...
22/10/2022 - Tre gol in 20' e l'Andria va ko (3-1) - Primo tempo da dimenticare ma...
18/10/2022 - Un buon pari a Castellammare di Stabia (1-1) - Gara dominata dai...
15/10/2022 - Risorge il Foggia: sconfitto il Crotone capolista - Tre punti...
08/10/2022 - Altro scivolone a Pagani (2-0) e ultimo posto - Il Foggia è...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by