Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Tre gol in 20' e l'Andria va ko (3-1)
Primo tempo da dimenticare ma la prova super della ripresa consente di incamerare tre punti d'oro


di Lino Mongiello

Foggia, 22 ottobre 2022.

Il Foggia fa suo il derby con l’Andria (3-1) dopo una prova dai due volti. Poco incisivo e molle sulle gambe nella prima frazione. Scoppiettante e pratico nella ripresa, dove in poco meno di 20’ ribalta lo svantaggio iniziale e conquista tre punti meritati contro una formazione che, allo stato attuale, come i rossoneri, non ha avuto una partenza delle migliori. Ma i dauni, di questo passo, non dovrebbero avere grossi problemi nel risalire, al più breve, la china. Il gran lavoro   di Mister Gallo si vede e, soprattutto, la squadra dimostra di seguirlo. Di sicuro, dopo le ultime due uscite positive, ci si attendeva un grande match per tutti i 90’. Invece, c’è stato da soffrire. Almeno nei primi 45’. Mister Gallo conferma il 3-5-2 ed apporta qualche novità nell’undici iniziale. In difesa non c’è Garattoni sostituito da Nicolao, a centrocampo Di Noia la spunta su Chierico e in attacco Ogunseye  subentra allo squalificato Vuthaj.  Risponde Cudini con un prudentissimo 3-5-1-1 che mette sin da subito in difficoltà gli avversari. Che comunque, meriti della Fidelis a parte, non confermano la brillantezza e la generosità delle precedenti due gare. La manovra, infatti, risulta troppo lenta ed elaborata e l’unico  asse dove si può provare a sfondare è  quello di sinistra dove D’Ursi è ispirato e è assistito dalla verve di Costa. L’Andria è ben asserragliata a protezione della difesa e così il Foggia è “costretto” a provare a far male dalla lunga distanza. Ma né Petermann (6’) servito da Di Noia né la girata a rete di Frigerio (10’) sono efficaci. Si prosegue con la bella combinazione tra Frigerio e Sciacca (14’) e conclusione di poco oltre la traversa. Il Foggia continua a non convincere e, soprattutto perde diversi palloni negli ultimi sedici metri. Proprio da un’azione del genere l’Andria  sblocca il risultato. Palla lunga per Bolsius che va sul fondo e mette al centro dove Malomo pasticcia, stoppando la sfera per l’accorrente Candellori (32’) che infila Nobile. Prova a reagire il Foggia ma la manovra continua ad essere lenta e prevedibile. Ancora Petermann (34’) prova dal limite, fuori bersaglio. Andria vicino al raddoppio con Bolsius (43’) lanciato in contropiede che non riesce a concludere positivamente grazie all’intervento di Nobile. Finisce 1-0 per  gli ospiti con il Foggia che, ancora una volta, non riesce ad andare in rete nella prima frazione. Si riprende a giocare e i rossoneri tornano in campo con un piglio completamente diverso. Probabilmente la strigliata di Mister Gallo ha “svegliato” i suoi ragazzi. Bastano 2’ per pareggiare i conti. Costa batte il calcio d’angolo e al centro area sbuca Rizzo che di Piattone la mette in rete. Sull’1-1 lo Zaccheria aumenta i decibel del tifo e in modo quasi naturale arriva il gol del sorpasso. Petermann lancia lunghissimo per Ogunseye che sfugge al diretto marcatore e sul suo cross basso, sul velo di D’Ursi c’è pronto Nicolao (8’) a spingerla in rete. Il Foggia continua a spingere per non correre rischi. L’Andria si rende pericolosa su calcio di punizione con Ursi (16’) che costringe Nobile alla respinta in angolo. Ma il Foggia risponde immediatamente. D’Ursi confeziona l’assist per Petermann (19’) che scarica in rete. Roba da non crederdi. In poco meno di 20’ il Foggia realizza quasi gli stessi gol messi a segno in ben nove gare. Il 3-1 rassicura Gallo che inserisce forze fresche per preservare uomini importanti quali Petermann e Costa. L’Andria prova a portarsi in avanti ma non crea grossi problemi. Dopo 4’ di recupero il Foggia può tornare a brindare ad una meritata vittoria.

FOGGIA-FIDELIS ANDRIA 3-1

FOGGIA (3-5-2): Nobile 6; Sciacca 6, Malomo 5 (46’ pt Di Pasquale 6), Rizzo 6.5; Nicolao 6.5, Frigerio 6, Petermann 7 (25’ st  Odjer 6.5), Di Noia 6, Costa 7 (25’ st Garattoni 6); D’Ursi 6.5, Ogunseye 6.5 (21’ st Tonin 6). In panchina: Illuzzi, Dalmasso, Schenetti, Chierico, Peralta, Leo, Peschetola, Iacoponi. Allenatore: Gallo 7.
FIDELIS ANDRIA (3-5-1-1): Zamarion 5.5; Fabriani 5, Milillo 5, Dalmazzi 5.5; Hadziosmanovic 5.5 (37’ st Orfei sv), Candellori 6, Arrigoni 5.5 (28’ st Sipos 5.5), Mariani 5.5, Paolini 6 (45’ st  Persichini sv); Urso 5.5; Bolsius 6. In panchina: Vandelli, Graziani, Pinelli, Mercurio, Delvino, Ciotti, Djibril, Zenelaj, Pavone, Alba, Tulli. Allenatore: Cudini 5.5.

ARBITRO: Carrione di Castellammare di Stabia 6.

RETI:  32’ pt Candellori, 2’ st  Rizzo, 8’ Nicolao, 19’ Petermann. 

NOTE: cielo sereno, terreno in discrete condizioni. Spettatori 4.500 circa. Ammoniti:  Rizzo, Urso, Milillo, Candellori. Angoli: 5-2 per il Foggia. Recupero: 3’, 4’.

Nella foto l'1-1 di Rizzo

 

 




 
30/11/2022 - Gol di Petermann, Messina ko - Solo nella ripresa, dopo un errore...
27/11/2022 - IL FOGGIA PAREGGIA CON IL MONTEROSI -
20/11/2022 - Foggia, scivolone e derby al Cerignola (2-3) - Non basta il doppio...
13/11/2022 - Il Foggia vola anche a Monopoli (0-2) - Vittoria schiacciante dei...
07/11/2022 - Foggia, un pari (1-1) stretto con l'Avellino - I rossoneri...
30/10/2022 - Primo colpo esterno del Foggia: 1-2 a Viterbo - Ottima prova di...
22/10/2022 - Tre gol in 20' e l'Andria va ko (3-1) - Primo tempo da dimenticare ma...
18/10/2022 - Un buon pari a Castellammare di Stabia (1-1) - Gara dominata dai...
15/10/2022 - Risorge il Foggia: sconfitto il Crotone capolista - Tre punti...
08/10/2022 - Altro scivolone a Pagani (2-0) e ultimo posto - Il Foggia è...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by