Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Un buon pari a Castellammare di Stabia (1-1)
Gara dominata dai rossoneri, spreconi sottoporta. Poi in 10' per oltre 45' pareggiano con Ogunseye


di Lino Mongiello

Castellammare di Stabia, 18 ottobre 2022. 

Uno stoico Foggia, in inferiorità numerica per oltre 50’, esce imbattuto dal Menti (1-1) dopo una gara davvero sfortunata. Dominata dal punto di vista del gioco e delle occasioni da gol create e non sfruttate soprattutto nella prima frazione. Nella ripresa poi, nonostante l’uomo in meno per l’incredibile espulsione di Vuthaj, hanno sfiorato il gol del vantaggio (traversa di Malomo) e, dopo aver subito l’1-0, con caparbietà hanno recuperato il risultato quando mancava una manciata di minuti al triplice fischio. E’ davvero cambiata la musica in casa Foggia. Non è più quello lento, spaesato e imbarazzante dell’era Boscaglia. Ridicolizzato da qualsiasi avversario. La prova col Crotone viene “doppiata” a Castellammare. Contro le vespe i satanelli destano un’ottima impressione e riescono a tenere alta la suspence dei tifosi di casa fino all’ultimo secondo. Il gol del pari di Ognuseye rende giustizia ad un punteggio bugiardo che avrebbe invece dovuto premiare la formazione ospite. Sicuramente più propenso alla manovra e a tratti imprendibile. Il punto serve a muovere la classifica e a guardare con fiducia al futuro. Ma, di questo passo, sicuramente la dimensione dei rossoneri dovrà, giocoforza, venire a galla. Per il momento va dato merito a Mister Gallo per aver saputo compattare il gruppo e dato un’identità, prima del suo arrivo ignota. L’allenatore rossonero perde Di Noia per squalifica ma ritrova Costa e Di Pasquale. Nell’undici iniziale e nel confermato 3-5-2, rispetto alla vittoriosa gara col Crotone, ci sono solo due novità. Costa e Chierico a centrocampo sostituiscono Nicolao e Di Noia. Le buone sensazioni avute contro la capolista trovano riscontro anche al Menti. Il Foggia domina la prima frazione mostrando ordine, organizzazione ed equilibrio tra i reparti. Ai rossoneri manca soltanto l’acuto del gol. I primi 45’ sono di netto dominio rossonero. Con la Juve Stabia costretta ad “ammirare” lo show degli ospiti. Difesa e centrocampo muovono in anticipo sui diretti avversari e quando D’Ursi ha la palla tra i piedi diventa un pericolo costante. Se si eccettua la conclusione dal limite di Pandolfi (14’) con Nobile pronto alla parata centrale, è il Foggia a costruire gioco e a creare occasioni su occasioni, da gol. Purtroppo negli ultimi decisivi metri manca la lucidità. Come al 20’ quando sul cross di D’Ursi la palla non viene trattenuta da Barosi e Frigerio, a porta spalancata, non riesce ad infilare la palla in rete. Nel prosieguo dell’azione, D’Ursi (21’) calcia alto. Spinge il Foggia, Vuthaj prova il diagonale, Barosi prima respinge con i pugni  e sul tentativo in sforbiciata di Garattoni (24’) rimedia ancora.  E’ il momento migliore del Foggia che manca il gol con Vuthaj (36’). L’attaccante albanese, servito da Frigerio al di là della linea della difesa delle vespe, indirizza il suo diagonale poco lontano dal palo. Col Foggia sprecone, la gara prende una brutta piega al 44’. Il Sig. Giordano espelle Vuthaj per doppia ammonizione per una presunta gomitata ad un avversario. Dopo 1’ di recupero fischia la fine della prima frazione con l’uomo in meno per i rossoneri che, nel secondo tempo, dovranno stringere i denti per provare a portare a casa un risultato positivo. Si ricomincia a giocare e Gallo inserisce Di Pasquale per Sciacca. Inevitabilmente, l’uomo in più consente alla Juve Stabia di assediare l’area dei rossoneri che però riescono a resistere. Ed anzi, in una veloce azione di rimessa mancano pure il colpaccio. Costa mette la palla al centro per  Malomo (27’) che di testa colpisce la traversa. Davvero sfortunato il Foggia che, dopo aver chiuso tutti gli spazi, subisce l’1-0 con il colpo di testa di Santos (36’) su cross di Bentivegna. Santos che al 14’ era stato “graziato” dall’arbitro per una gomitata rifilata al volto di Costa (14’). Con poco più di 10’ da giocare e non avendo nulla da perdere, Gallo getta nella mischia Ogunseye e Peralta. I rossoneri ci credono e sull’ennesimo cross di Costa, spunta la testa di Ogunseye (42’) a bruciare Barosi, sotto il settore dei tifosi ospiti. E’ il gol del pari che in sostanza risarcisce il Foggia per l’ottima e caparbia prova e per qualche torto arbitrale importante che ha inciso sul match.

JUVE STABIA-FOGGIA 1-1

JUVE STABIA (4-4-2): Barosi 5.5; Maggioni 6, Tonucci 5.5, Caldore 5, Mignanelli 6; Scaccabarozzi 6, Maselli 6 (29’ st Berardocco 5.5), Altobelli 5.5 (29’ st D’Agostino 5.5), Gerbo 6 (18’ st Bentivegna 6); Pandolfi 5.5 (18’ st Zigoni 5.5), Santos 6 (41’ st Della Pietra sv). In panchina: Maresca, Russo, Dell’Orfanello, Carbone, Ricci, Guarracino, Picardi, Vimercati. Allenatore: Colucci 5.5.

FOGGIA (3-5-2): Nobile 6; Sciacca 6 (1’ st Di Pasquale 6), Malomo 6, Rizzo 6 (40’ st Ogunseye 6.5); Garattoni 6.5, Frigerio 6.5, Petermann 6 (40’ st Peralta sv), Chierico 6 (24’ st Odjer 6.5), Costa 7;  Vuthaj 5.5,  D’Ursi 6.5 (24’ st Tonin 6). In panchina: Dalmasso, Illuzzi, Schenetti, Papazov, Leo, Peschetola, Nicolao, Iacoponi. All.: Gallo 6.5.

ARBITRO: Giordano di Novara 5.

RETI:  36’ st  Santos, 42’ Ogunseye. 

NOTE: cielo sereno. Spettatori 2.000 circa. Espulso Vuthaj al 44’ pt per doppia ammonizione. Ammoniti:  Tonucci, Maselli, Chierico, Costa, Scaccabarozzi. Angoli: 7-5 per la Juve Stabia. Recupero: 1’, 5’.

Nella foto il gol di Ogunseye

 

 




 
30/11/2022 - Gol di Petermann, Messina ko - Solo nella ripresa, dopo un errore...
27/11/2022 - IL FOGGIA PAREGGIA CON IL MONTEROSI -
20/11/2022 - Foggia, scivolone e derby al Cerignola (2-3) - Non basta il doppio...
13/11/2022 - Il Foggia vola anche a Monopoli (0-2) - Vittoria schiacciante dei...
07/11/2022 - Foggia, un pari (1-1) stretto con l'Avellino - I rossoneri...
30/10/2022 - Primo colpo esterno del Foggia: 1-2 a Viterbo - Ottima prova di...
22/10/2022 - Tre gol in 20' e l'Andria va ko (3-1) - Primo tempo da dimenticare ma...
18/10/2022 - Un buon pari a Castellammare di Stabia (1-1) - Gara dominata dai...
15/10/2022 - Risorge il Foggia: sconfitto il Crotone capolista - Tre punti...
08/10/2022 - Altro scivolone a Pagani (2-0) e ultimo posto - Il Foggia è...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by