Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Il Foggia si sblocca: 1-0 al Francavilla
Il derby è deciso da D'Ursi. Col 4-3-3 va meglio ma bisognerà trovare la miglior condizione fisica


di Lino Mongiello

Foggia, 15 settembre 2022.

Il gol di D’Ursi consente al Foggia di superare il Francavilla e di cancellare lo zero in classifica. Le due sconfitte consecutive hanno indotto Mister Boscaglia a cambiare modulo, mettendo in standby il poco produttivo 4-2-3-1, per un più equilibrato 4-3-3. Sicuramente i problemi per i rossoneri continuano ad esistere, sono evidenti e non sono stati affatto risolti con il cambio tattico. Però il derby non ha messo in evidenza i disagi patiti da centrocampo e difesa contro Latina e Picerno, sicuramente meno tecniche del Francavilla ma dotate di una maggior corsa. Al di là del gol-vittoria, in chiave offensiva è chiaro quanto non sia sufficiente il gran lavoro di Vuthaj, per cui occorrerà provare con l’inserimento di una seconda punta. Mentre, almeno in difesa, non sono stati commessi gravi errori anche perché ognuno ha evidentemente tenuto fede alle direttive ricevute dall’allenatore. Poi, ovviamente i tre punti consentono di acquisire morale a tutto l’ambiente in vista del prossimo match in programma a Potenza, tra soli tre giorni. Nell’undici iniziale, rispetto alla gara di Picerno ci sono diverse novità. In difesa rientra Di Pasquale per Sciacca. A centrocampo l’unico confermato è Di Noia al quale vengono affiancati Odjer e Frigerio. Il tridente d’attacco è affidato a Peralta, Vuthaj e D’Ursi. Pronti via e chi si aspetta un Foggia aggressivo resterà deluso. In campo la tensione si avverte palesemente. Le due batoste hanno sicuramente lasciato il segno e, nonostante il sostegno della tifoseria, l’aria è pesante. C’è paura di sbagliare e si prova a far circolar palla evitando l’errore che potrebbe innescare la ripartenza avversaria. Il Foggia prova ripetutamente a far breccia sulla corsie esterne. Ma Costa e D’Ursi a sinistra e Leo e Peralta non riescono a sfondare per poi mettere al centro il pallone decisivo. Il povero Vuthaj si danna l’anima li in avanti ma è spesso neutralizzato dai difensori brindisini. La palla staziona principalmente a centrocampo e le verticalizzazioni sono cosa rara sul terreno dello Zaccheria. Sui numerosi ed inutili cross al centro dell’area il trio difensivo ospite ci va a nozze e disinnesca con facilità ogni tentativo rossonero. Il convalescente Foggia ci prova allora con Costa (16’) dalla lunghissima distanza, ma il tiro è abbondantemente fuori misura. Poi Malomo (17’) di testa non inquadra la porta. I rossoneri (25’) protestano inutilmente per un presunto tocco di braccio in area di Murilo sul colpo di testa di Leo.  E  D’Ursi (32’) nel raccogliere la sfera al limite dell’area la indirizza nell’angolo ma non sorprende Avella. Al Francavilla il pari va bene e, non si sa mai, pensa di poter sfruttare il minimo errore degli avversari. Proprio nel finale di frazione, il calcio di punizione di Murilo (42’) rimbalza pericolosamente davanti a Nobile ma il portiere rossonero si oppone in tuffo. Si va al riposo senza recupero e con uno 0-0 senza infamia e senza lode. Nella ripresa il Foggia riparte con la giusta carica. Finalmente c’è convinzione e la pressione sotto la spinta dei cinquemila presenti si concretizza all’11’. D’Ursi, di testa, mette alle spalle di Avella, sfruttando il preciso cross di Frigerio e fa esplodere lo Zaccheria. Il Francavilla è disorientato e  il Foggia prova con Vuthaj (16’) a punirlo ancora. Il colpo di testa dell’attaccante albanese è neutralizzato da Avella. Nelle fila dei rossoneri affiora un leggero calo fisico e, inevitabilmente, il ritmo cala. Boscaglia inserisce forze fresche e proprio Ogunseye (30’), appena entrato, è vistosamente trattenuto in piena area da Miceli. Anche stavolta, come nel primo tempo, il Sig. Scatena è irremovibile e non concede la massima punizione. Il Foggia si posiziona bene in campo e con concede praticamente nulla. La gara è ben amministrata con un buon pressing sul portatore di palla e ogni tentativo viene bloccato sul nascere. D’altra parte il Francavilla non da l’impressione di poter impensierire l’undici di Boscaglia. Il finale però riserva due emozioni, una per parte. Dal possibile 2-0 di Schenetti (45’) che non finalizza l’ottimo assist di Ogunseye, il Foggia rischia la beffa, evitata dall’intervento di Nobile (48’) su Patierno pronto a sfruttare l’occasione del pari. E francamente, per quanto fatto durante tutto il match, il Francavilla non l’avrebbe meritato. 

FOGGIA-VIRTUS FRANCAVILLA 1-0

FOGGIA (4-3-3): Nobile 6; Leo 6 (47’ st Chierico sv), Malomo 6, Di Pasquale 6, Costa 6; Frigerio 6.5 (47’ st Sciacca sv), Odjer 7, Di Noia 6; Peralta 6 (25’ st Peschetola 6), Vuthaj 6.5 (30’ st Ogunseye 6), D’Ursi 6.5 (30’ st Schenetti 6).
In panchina: Dalmasso, Garattoni, Papazov,  Petermann, Nicolao, Iacoponi, Tonin. Alenatore: Boscaglia 6.

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Avella 5.5; Idda 6, Miceli 5.5, Caporale 6; Cisco  5.5 (23’ st Carella 5.5), Tchetchoua 5.5 (23’ st Cardoselli 5.5), Giorno 5.5 (13’ st Risolo 6), Murilo 6 (39’ st Ejesi sv), Pierno 5.5; Patierno 5.5, Maiorino 5 (1’ st Ekuban 5.5). In panchina: Milli, Romagnoli, Di Marco, Perez, Mastropietro, Solcia, Fois, Macca, Enyan, Minelli. Allenatore: Calabro 5.5.

ARBITRO: Scatena di Milano 6.

RETI: 11’ st D’Ursi. 

NOTE: serata gradevole, terreno in  buone condizioni. Spettatori 5.000 circa. Ammoniti: Leo,  Di Noia,  Giorno, Miceli, Frigerio, Murilo, Malomo. Nobile, Boscaglia (all.). Angoli: 4-4. Recupero: 0’, 5’.

Nella foto il gol vittoria di D'Ursi

 

 




 
24/09/2022 - Foggia, è notte fonda dopo lo 0-4 col Pescara - Rossoneri confusi e...
18/09/2022 - Un Nobile pari a Potenza: 1-1 - Il Foggia acciuffa il pari nella...
15/09/2022 - Il Foggia si sblocca: 1-0 al Francavilla - Il derby è deciso da...
12/09/2022 - Foggia che tonfo. A Picerno 3-0 senza storia - La seconda netta...
04/09/2022 - Foggia, che scoppola: 1-3 - Brutta 'prima' dei rossoneri di...
03/09/2022 - Boscaglia promette intensità di gioco ed agonismo - Nella conferenza...
02/09/2022 - Ecco il Foggia grandi firme 2022-2023 - C'è grande attesa stasera per...
26/08/2022 - Serie C, si parte: il 4 settembre Foggia - Latina - Il Consiglio di...
18/07/2022 - Sto con te: lo slogan del Calcio Foggia 2022-2023 - Presentata la...
18/07/2022 - Sto con te: lo slogan del Calcio Foggia 2022-2023 - Presentata la...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by