Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

2-0 alla Turris e ora si va ad Avellino
Soffrono i rossoneri ma la spuntano sui corallini. Di Grazia e Curcio mandano avanti i rossoneri


di Lino Mongiello

Foggia, 1 maggio 2022.

Soffre il Foggia ma alla fine riesce a spuntarla. Il 2-0 sulla Turris regala ai rossoneri il passaggio al turno con l’Avellino. Al Partenio, mercoledi prossimo, ci sarà un’altra dura battaglia per i ragazzi terribili di Mister Zeman. Ma, ovviamente, se vorranno proseguire il cammino nei playoff dovranno superare anche il difficile scoglio in terra irpina. La gara con la Turris è stata intensa ed ha tenuto gli oltre settemila presenti col fiato sospeso. Da una parte e dall’altra i vertiginosi capovolgimenti di fronte e due attacchi tra i migliori del torneo avrebbero potuto decidere le sorti del match. Una bella Turris, ordinata, veloce e aggressiva, ha creato non pochi problemi alla pattuglia rossonera. Che però, nell’ultimo quarto d’ora ha chiuso la gara con un uno-due che ha steso i corallini. La gara, come detto, è sentita ed aperta tra Foggia e Turris. Incredibilmente gli ospiti scendono in campo con maggior serenità a differenza degli uomini di Zeman, apparsi sin da subito molto contratti e nervosi. La Turris, veloce e come sempre ordinata in ogni reparto, pressa a tutto campo e non lascia agli “ispiratori” del gioco avversari, il tempo di respirare. Proprio su un sull’errato retropassaggio di Petermann verso Garattoni, s’intrufola Longo (4’). Il tiro a rete è immediato e preciso ma la palla si stampa sul palo. Prende fiducia la Turris e prova ancora a colpire con Giannone (5’) e Longo (6’) ancora pericolosi. Il Foggia tarda a replicare. La sua manovra risulta troppo elaborata e Petermann non è in una delle sue migliori giornate. Il regista dei rossoneri fatica a trovare la misura dei passaggi e anche in fase di impostazione perde qualche pallone importante. Il primo tentativo di marca rossonera è di Ferrante (18’) il cui tiro che fa la barba al palo. I numerosi errori a centrocampo procurano non pochi grattacapi e, in uno di questi, Sciacca è costretto a fermare fallosamente Longo, rimediando anche il cartellino giallo. Sul tentativo da fermo Tascone (24’) manda la sfera poco oltre la traversa. Ancora la Turris si rende pericolosa con  Longo (35’) ma Dalmasso non si fa sorprendere dal velenoso pallonetto. Risponde il Foggia con il cross di Rizzo per l’inzuccata di Merola (38’) che sfiora il palo. Poi Petermann (43’) dal limite dell’area ma calcia debole e centrale. Il Foggia poi reclama per la mancata concessione di un calcio di rigore per l’atterramento in area di Garattoni (44’) che si era inserito tra due difensori.  Il Sig. Monaldi la pensa diversamente e, tra le proteste dei 7.000 presenti, l’ammonisce per simulazione. Nel recupero la Turris ha un’altra clamorosa palla gol che non sfrutta. Sul lungo rilancio di un difensore  Leonetti (47’) addomestica la sfera e la sua conclusione si infrange sul palo. Il secondo tempo, almeno inizialmente non procura molte emozioni. Le difese sono attente e non concedono molto. E la gran mole di lavoro a centrocampo non riesce a procurare  azioni importanti in chiave offensiva. Zeman non vuol correre rischi e al 22’ getta nella mischia Di Grazia e Garofalo al posto di Ferrante e Rocca. Il tempo di entrare nei meccanismi e i due neo entrati sono i protagonisti del vantaggio rossonero. Garofalo verticalizza per Curcio sul filo del fuorigioco e sul cross basso c’è Di Grazia (31’) pronto a spingere la sfera in rete. E con lui esplode lo Zaccheria. La Turris si porta in avanti alla ricerca del gol del pari. Ne dovrebbe realizzare due per passare il turno. Però si espone al rischio di subire il gol del raddoppio. In diverse circostanze il Foggia potrebbe mettere al sicuro il risultato ma non riesce a sfruttare azioni in superiorità numerica. Il gol del raddoppio arriva ugualmente al termine di una bella azione conclusa dal gran tiro di Garofalo, respinto con i pugni da Perina e spinto in rete da capitan Curcio (43’). Il 2-0 chiude praticamente il match e il Foggia passa, festante, al secondo turno. Non sarà facile ad Avellino ma occorrerà provarci.

FOGGIA-TURRIS 2-0

FOGGIA (4-3-3): Dalmasso 6; Garattoni 6, Sciacca 6, Di Pasquale 6, Rizzo 6; Rocca 5.5 (22’ st Garofalo 6.5), Petermann 6 (45’ st Rizzo Pinna sv), Di Paolantonio 6; Merola 6.5 (43’ st Girasole sv), Ferrante 5.5 (22’ st Di Grazia 7), Curcio 6.5.  In panchina: Alastra, Vitali, Maselli, Turchetta, Tuzzo, Martino, Nicolao. Allenatore: Zeman 7.

TURRIS (3-4-3): Perina 6; Manzi 5.5, Esempio 5.5, Varutti 5.5; Ghislandi 6 (35’ st Nunziante sv), Tascone 6.5, Bordo 5.5 (18’ st  Finardi 5.5), Loreto 5.5 (18’ st Pavone 5.5); Giannone 5.5 (35’ st Nocerino sv), Longo 6, Leonetti 6 (45’ st D'Oriano sv).  In panchina: Abagnale, Colantuono, Zanoni, Lame, Rosolino, Iglio. Allenatore: Salvatore, al posto dello squalificato Caneo 5.5.

ARBITRO: Monaldi di Macerata 5.

RETI:  31’ st Di Grazia, 43’ Curcio. 

NOTE: cielo poco nuvoloso, terreno in buone condizioni. Spettatori 7.000 circa. Ammoniti: Sciacca, Tascone, Garattoni, Curcio, Di Pasquale. Angoli: 9-2 per la  Turris. Recupero: 2’, 3’.

Nella foto il gol del 2-0 di Curcio 


 

 




 
27/11/2022 - IL FOGGIA PAREGGIA CON IL MONTEROSI -
20/11/2022 - Foggia, scivolone e derby al Cerignola (2-3) - Non basta il doppio...
13/11/2022 - Il Foggia vola anche a Monopoli (0-2) - Vittoria schiacciante dei...
07/11/2022 - Foggia, un pari (1-1) stretto con l'Avellino - I rossoneri...
30/10/2022 - Primo colpo esterno del Foggia: 1-2 a Viterbo - Ottima prova di...
22/10/2022 - Tre gol in 20' e l'Andria va ko (3-1) - Primo tempo da dimenticare ma...
18/10/2022 - Un buon pari a Castellammare di Stabia (1-1) - Gara dominata dai...
15/10/2022 - Risorge il Foggia: sconfitto il Crotone capolista - Tre punti...
08/10/2022 - Altro scivolone a Pagani (2-0) e ultimo posto - Il Foggia è...
01/10/2022 - E' il solito Foggia: altra sconfitta a Taranto - Continua la caduta...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by