Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Indomabile Foggia. Ottimo 2-2 ad Avellino
I rossoneri costretti due volte ad inseguire. Di Pasquale e Ferrante con due bei gol evitano il ko


di Lino Mongiello

Avellino, 19 dicembre 2021.

Un buon Foggia riesce in extremis ad agguantare il pari e ad uscire indenne dalla difficile trasferta di Avellino (2-2). Al cospetto di un’altra big del torneo, i rossoneri vanno sotto per due volte e non mollano di un centimetro fin quando non riescono ad acciuffare gli avversari. La compagine rossonera si rende protagonista di una prova gagliarda e volitiva che pur non convincendo dal punto di vista del gioco, è stata ugualmente efficace. L’Avellino, sicuramente ha confermato di essere meglio attrezzata dal punto di vista dell’organico. E, manco a farlo apposta, Maniero, che prima di incrociare i satanelli non aveva un ruolo di primo piano nella classifica dei marcatori, ha dimostrato di essere un importante punto di riferimento nello scacchiere di Mister Braglia.  Che però non aveva fatto ancora i conti con i combattivi avversari che quasi sul fil di lana, ottenevano il gol del pari grazie al “ruggito” di el tigre Ferrante, alla undicesima realizzazione in campionato. Onore e merito al Foggia quindi per il meritato pari che consente di guardare con fiducia al match infrasettimanale col Monterosi. A sorpresa Mister Zeman preferisce Maselli per Petermann a centrocampo e Merkaj in avanti per Tuzzo. La gara è interessante sin dalle prime battute. Le due squadre non lesinano sforzi in chiave offensiva. L’Avellino si fa preferire inizialmente tentando di sorprendere gli avversari provando a sfondare sulla corsia di sinistra dove Kanoutè e Di Gaudio hanno i numeri per mettere in difficoltà Sciacca e soci. Il Foggia si difende abbastanza bene. Con ordine diremmo ed anzi, alla prima ripartenza prova pure ad offendere ma Merkaj (3’), con un tiro dal limite, spedisce la sfera  di poco lontano dal palo. La manovra dei padroni di casa è sempre intensa. I ritmi sono elevati ma nessuna delle due compagini riesce a trovare il varco giusto. Le opposte difese fanno buona guardia e soltanto un episodio, a pallone fermo o su iniziativa individuale, potrebbe schiodare lo 0-0. Così Curcio su punizione pesca Garofalo (29’) ma il colpo di testa finisce fuori bersaglio. Dall’altra parte Maniero (35’) prova dalla lunga distanza ma Volpe si rifugia in calcio d’angolo. Risponde bene il Foggia che, nei 10’ conclusivi della prima frazione, costringe l’Avellino a difendersi con affanno. I rossoneri, infatti,  non riescono a sfruttare una doppia chance di Garattoni e Di Pasquale (37’) che avrebbe consentito di andare al riposo con un meritato vantaggio. Nella ripresa è l’Avellino però a sbloccare quasi subito  il risultato. Ciancio sulla destra mette al centro un pallone invitante per la testa di Maniero (7’) che pur colpendolo debolmente, lo indirizza nell’angolo alla sinistra di Volpe, rimasto immobile. Passati in vantaggio, gli irpini provano ad addormentare il match abbassando i ritmi e spezzettando il gioco per far trascorrere il tempo e per innervosire gli avversari. Zeman corre ai ripari ed inserisce Tuzzo e Rocca per Merkaj e Maselli. Ferrante (13’) prova, inutilmente col sinistro al volo, la conclusione a rete. Va senz’altro meglio a Di Pasquale (17’) che pesca il jolly con un velenoso missile dai venticinque metri che s’insacca all’incrocio dei pali. A Forte non rimane che raccogliere la sfera in fondo al sacco. Subìto il pari, magicamente l’Avellino riprende a giocare e riparte in avanti a testa bassa. E va vicino al nuovo vantaggio. La difesa rossonera si fa cogliere ancora impreparata nel gioco aereo e Aloi (32’) di testa manda la sfera contro la traversa. Il gol del nuovo vantaggio è rinviato di poco. Un errore in fase di disimpegno dei rossoneri consente a Di Gaudio di involarsi verso la porta di Volpe e Rocca è costretto al fallo tattico al limite dell’area. Proprio dalla battuta del calcio di punizione, Maniero (35’) si conferma ancora letale per il Foggia. Il suo tiro forte e preciso non è adeguatamente protetto dalla barriera e Volpe è ancora superato. Il Partenio esplode e Braglia consente prematuramente la standing ovation a Maniero. Il Foggia, dal canto suo, non avendo più nulla da perdere, si proietta in attacco.   Ferrante (40’) prova ancora dalla distanza a sorprendere Forte e Tuzzo (47’) non è preciso, di testa. All’ultimo tentativo, Curcio inventa il corridoio giusto per Ferrante (49’) che sferra un diagonale micidiale che gonfia la rete. Stavolta ad esultare sono gli oltre 300 tifosi rossoneri per un 2-2 forse insperato ma meritato. 

AVELLINO  -  FOGGIA 2-2    

AVELLINO (3-4-3): Forte 6; Dossena 6, Silvestri 6, Bove 5 (43’ st Scognamiglio sv); Ciancio 6.5, Mignanelli 6 (18’ st Tito 6.5), Matera 6 (26’ st Aloi 6.5), D’Angelo 6; Kanouté 6 (26’ st  Micovschi 6), Maniero 7 (43’ st Gagliano sv), Di Gaudio 6. In panchina: Pane, Rizzo, Sbraga, Mastalli, De Francesco. Allenatore: Braglia 6.

FOGGIA (4-3-3): Volpe 5.5; Garattoni 6 (25’ st Martino 5), Sciacca 5.5, Di Pasquale 7, Nicoletti 6; Garofalo 6, Maselli 5.5 (11’ st Rocca 5.5), Gallo 6 (25’ st Petermann 5); Merkaj 5.5 (11’ st Tuzzo 5.5), Ferrante 6.5, Curcio 6. In panchina: Dalmasso, Rizzo Pinna, Vigolo, Di Jenno. Allenatore: Zeman 6.

ARBITRO: Longo di Paola 6.

RETI:  7’ e 35’ st Maniero, 17’ Di Pasquale, 49’ Ferrante.

NOTE: cielo sereno. Terreno sintetico. Spettatori 3.000 circa. Ammoniti: Garattoni,  Di Pasquale, Mignanelli, Silvestri, Matera, Bove, Rocca.  Angoli: 5-4 per l’Avellino. Recupero: 0', 5'.

Nella foto il gol di Ferrante

 

 




 
25/01/2022 - Torna il sereno in casa Foggia - Un incontro chiarificatore riporta...
23/01/2022 - Foggia, che mazzata. Il Latina fa festa (1-3) - Brutta batosta dei...
22/12/2021 - Foggia, un pari a fari spenti. 1-1 col Monterosi - Prestazione...
19/12/2021 - Indomabile Foggia. Ottimo 2-2 ad Avellino - I rossoneri costretti due...
11/12/2021 - Foggia combattivo, decide El Tigre - Ferrante, al decimo gol in...
05/12/2021 - Più Catanzaro che Foggia. Un 2-0 senza attenuanti - Un buon Foggia...
28/11/2021 - Foggia dilagante: 5-2 alla Vibonese - Gioco e gol allo Zaccheria. Sul...
21/11/2021 - Foggia, occasione sciupata. 1-1 a Campobasso - Rossoneri più incisivi...
14/11/2021 - Foggia indomabile ! Rimonta e Catania ko (1-2) - Rossoneri...
07/11/2021 - Il Foggia batte 3 colpi ed affonda la Paganese - La prodezza di...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by