Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

La Ternana è già da B e s'impone facile (0-2)
Il divario tecnico tra le due squadre è del tutto evidente in termini di gioco e risultati


di Lino Mongiello

Foggia, 21 febbraio 2021.

Il Foggia deve inchinarsi all’imbattuta capolista Ternana e non resta che incassare la terza sconfitta di fila. Come prevedibile ci sarebbe voluta un’impresa per fermare la corsa della formidabile prima della classe. E il Foggia, onestamente, in questo momento  non ha testa e gambe per tener testa a qualsiasi avversaria. Probabilmente l’aver quasi raggiunto l’obiettivo salvezza li avrà svuotati mentalmente e fisicamente. Mister Marchionni dopo la scoppola di Avellino ha richiamato i suoi ragazzi ad avere un atteggiamento più propositivo ma non ha ottenuto risposte positive. Per fortuna la posizione di classifica e il vantaggio cospicuo sulle inseguitrici consente di poter superare il momento difficile, tenendo conto che nel prossimo turno ci sarà da far visita al Bari. E il derby, dopo la battuta d’arresto dell’andata, sarà per la compagine barese una gara da vincere a tutti i costi. La sfida alla capolista non c’è stata. Il Foggia è risultato imbarazzante sin dal fischio di inizio. Molle sulle gambe ed annebbiato in difesa e a centrocampo dove hanno fatto a gara per poter regalare la palla agli avversari ed invitarli a fare gol. La  prima indecisione è di Rocca col debole retropassaggio al proprio portiere sul quale, s’inserisce Partipilo (9’) che però tutto solo davanti a Fumagalli lo grazia calciando fuori. Il secondo e decisivo errore è di Gavazzi sempre in fase di disimpegno. Stavolta però Falletti ne approfitta e serve Raicevic (26’) al centro dell’area piccola. L’attaccante umbro ferma la sfera e la gira in rete. Tocca pure a Germinio sbagliare il facile appoggio a un compagno e innescare la superiorità numerica  della Ternana. Falletti e Partipilo scambiano la sfera in velocità e concedono la conclusione dell’azione a Raicevic (36’) ma Fumagalli si rifugia in angolo. Il Foggia annaspa e subisce la velocità e l’estro di Falletti e Partipilo, due spine nei fianchi della retroguardia rossonera. E, soprattutto non crea pericoli per la porta difesa da Iannarilli. Per vedere i rossoneri in area avversa occorre attendere quasi il termine della prima frazione. Sul calcio di punizione di Curcio svetta di testa  Del Prete (42’) e manda la sfera a lambire il palo. Marchionni è fortemente deluso dalla prova dei suoi. Si agita in panchina e sicuramente negli spogliatoi ne avrà avuti di rimproveri per tutti. Si riprende a giocare con quattro cambi. Galeotafiore, Dell’Agnello, Di Jenno e Morrone scendono in campo mentre Gavazzi, Curcio, Agostinone e Salvi rimangono negli spogliatoi. Nonostante le forze fresche non cambia l’esito del match. Anzi la Ternana è ancora più vivace e continua a dare spettacolo. Defendi (12’) meriterebbe il gol dello 0-2, evitato da un grande Fumagalli, per la bellezza dell’azione. Ma il raddoppio è rinviato di qualche istante. Palumbo dal corner mette in mezzo e Partipilo (18’) di testa fa secco Fumagalli. Sotto di due gol e incapace di penetrare nelle maglie dell’organizzata capolista soffre il Foggia. Potrebbe incassare anche la terza marcatura evitata da Fumagalli con l’aiuto del palo su Palumbo (26’) e, per chiudere in “bellezza”, Del Prete (48’) rimedia un inutile secondo giallo e la conseguente espulsione che gli impedirà di disputare il derby col Bari.

FOGGIA-TERNANA 0-2

FOGGIA (3-5-1-1): Fumagalli 6; Germinio 5, Gavazzi 5 (1’ st Galeotafiore 5.5), Del Prete 6; Kalombo 5.5, Garofalo 6, Salvi 5.5 (1’ st Morrone 6), Rocca 6, Agostinone 5 (1’ st Di Jenno 5.5); Curcio 5 (1’ st Dell’Agnello 5); D’Andrea 5.5 (20’ st Nivokazi 5).
In panchina: Di Stasio, Vitale, Anelli, Moreschini, Iurato, Pompa, Cardamone. 
Allenatore: Marchionni 5.5.

TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli 6; Defendi 6.5 (31’ st Laveronesv), Kontek 6.5, Boben 6.5 (21’ st Suagher 6), Frascatore 6; Damian 6, Palumbo 7 (36’ st Salzano sv); Partipilo 6.5 (21’ st Peralta 6), Falletti 7, Furlan 6.5; Raicevic 7 (31’ st Ferrante sv).
In panchina: Vitali, Celli, Mammarella, Vantaggiato, Torromino, Russo, Paghera.
Allenatore: Lucarelli 6.5.

ARBITRO: Rutella di Enna 6.5.

RETI: 26‘pt Raicevic, 18’ st Partipilo

NOTE: giornata quasi primaverile, terreno in buone condizioni.Ammoniti: Boben, Agostinone, Partipilo, Morrone. Espulso Del Prete al 48’ st per doppio giallo. Angoli: 1-8. Recupero: 1', 5'. Osservato 1’ di raccoglimento in memoria di Mauro Bellugi. Partita giocata a porte chiuse nel rispetto del protocollo anti Covid.


 

 




 
27/02/2021 - Foggia, vergognati ! Il Bari fa suo il derby - Con una prova...
21/02/2021 - La Ternana è già da B e s'impone facile (0-2) - Il divario tecnico...
17/02/2021 - L'Avellino asfalta il Foggia (4-0) - Rossoneri spenti e senza...
13/02/2021 - Il Catanzaro s'impone allo Zaccheria (0-2) - I rossoneri, decimati...
07/02/2021 - Vince il Foggia, di Potenza (0-1) - Sesto successo esterno per i...
02/02/2021 - Foggia - Teramo, uno scialbo 0-0 - Deludente e noioso il match tra le...
30/01/2021 - Foggia sprecone: 1-0 alla Casertana - I rossoneri colgono il primo...
24/01/2021 - Pareggio senza gol nel derby di Bisceglie - I rossoneri dominano la...
17/01/2021 - Si ferma a Catania la serie positiva del Foggia - Si ferma a sette...
11/01/2021 - Foggia un pari d'oro con la Juve Stabia (1-1) - Nel finale il colpo...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by