Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Il Catanzaro s'impone allo Zaccheria (0-2)
I rossoneri, decimati da squalifiche ed infortuni, tengono botta per un'ora. Poi decidono i cambi


di Lino Mongiello

Foggia, 13 febbraio 2021.

Frena bruscamente il Foggia nella sfida col Catanzaro. Allo Zaccheria si impongono i calabresi (0-2) ma per i rossoneri la sconfitta non scalfisce minimamente quanto di buono fatto finora. La posizione in classifica è saldamente in zona playoff ed anche se non dovesse concretizzarsi da qui al termine del campionato non sarà certamente un dramma. L’obiettivo principale era e  rimane quello della salvezza. Poi è ovvio che se ci si trovasse lì in mezzo, la squadra dirà la sua. Ancora una volta la compagine guidata da Mister Marchionni vede lo stop contro le formazioni più quotate sia tecnicamente che dal punto di vista numerico. E’ ciò che è venuto meno ai rossoneri nella difficile sfida col Catanzaro. Con tanti indisponibili tra squalifiche ed infortuni la lotta diventa impari. E senza nulla togliere a chi è sceso in campo dimostrando forza combattiva ed agonismo alla fine la sconfitta è figlia delle troppe, tante assenze. Qualunque allenatore, privo di Del Prete ed Anelli in difesa, Rocca e Curcio a centrocampo (utilizzati negli ultimi 20’ ma non al meglio) e Dell’Agnello e D’Andrea in attacco, non avrebbe fatto meglio. Ed anzi, il Foggia ha ben figurato per circa un’ora e messo in imbarazzo la quotata avversaria. Poi i cambi, quelli della panchina lunga per gli ospiti, ha fatto la differenza. Marchionni s’è affidato al 3-5-1-1 col solo Balde in avanti dal 1’ e con il consueto pressing a tutto campo per non dar respiro alla manovra avversaria. Il tutto funziona quasi alla perfezione ma al Foggia manca lo stoccatore decisivo. La prima opportunità è per Risolo (17’) che per due volte  sbaglia calciando tra le braccia di  Fumagalli. La risposta dei rossoneri non si fa attendere. Kalombo pesca  Balde (19’) libero in area ma la sua battuta è centrale e Di Gennaro si oppone con i pugni. Di Jenno è in zona ma calcia male e il pericolo per il Catanzaro svanisce. Sempre l’esterno rossonero (23’) prova a concludere con un tiro debole. Poi  sul cross basso e velenoso di Kalombo (35’) un paio di casacche rossonere non riescono a piazzare la zampata per poter deviare la sfera in rete. Nel finale di tempo si rivedono gli ospiti con  Di Massimo (41’) stoppato dai pugni di Fumagalli. E’ l’ultima emozione dei primi 45’ intensi e a tratti spettacolari. Nella ripresa il Foggia paga lo sforzo per i ritmi alti tenuti nella prima frazione. Poi piove e fa freddo anche se il terreno di gioco regge più che bene. Marchionni dovrebbe effettuare qualche cambio ma non ha molte alternative da opporre all’ostico Catanzaro. Sull’altra sponda, invece, Calabro ha diverse frecce al suo arco. E quando decide di utilizzarle, dà la svolta al match. Il sempreverde Evacuo diventa protagonista dando il là all’azione del vantaggio ospite smarcando in area Carlini che poi servirò l’assist per Di Massimo che deve  appoggiare la sfera in rete. Il vantaggio degli ospiti spezza le gambe ai rossoneri che sono a corto di fiato. Marchionni, getta nella mischia anche Curcio e Rocca, nel disperato tentativo di agguantare almeno il pari. Cambia poco anche perché i due “big”, reduci dagli infortuni non  hanno la condizione fisica al meglio. E il Catanzaro alla prima occasione sferra il colpo decisivo dello 0-2. Una grossa mano gliela dà Fumagalli (32’). Il portierone rossonero, in presa alta  si fa sfuggire la palla e per evitare il sicuro gol di Evacuo lo trattiene vistosamente. Inevitabile la doppia sanzione a carico del portiere e della squadra. Cartellino rosso per Fumagalli e calcio di rigore che Carlini (37’) replica come all’andata fulminando il neo entrato Jorio. Sotto di due gol e in inferiorità numerica c’è ben poco da fare. Per il Foggia è una giornata da dimenticare al più presto.

FOGGIA-CATANZARO 0-2

FOGGIA (3-5-1-1): Fumagalli 5; Germinio 5.5, Gavazzi 6.5, Galeotafiore 6  (36’ st Jorio sv); Kalombo 6, Morrone 6.5 (31’ st Rocca 5.5), Salvi 6, Vitale 6 (26’ st Curcio 5), Di Jenno 6; Garofalo 6; Balde 6 (36’ st Nivokazi sv). In panchina: Said, Agostinone, Del Prete, Moreschini, Iurato, Pompa, Cardamone, Turi.  Allenatore: Marchionni 6.

CATANZARO (3-4-1-2): Di Gennaro 6.5; Scognamillo 6, Fazio 6, Martinelli 6.5; Casoli 6, Corapi 6.5, Risolo 6 (46’ st Baldassin sv), Contessa 5.5  (16’ st Porcino 6.5); Carlini 6.5 (46’ st Verna sv); Curiale 5.5 (16’ st Evacuo 7), Di Massimo 6.5 (46’ st Molinari sv). In panchina: Branduani, Jefferson, Parlati, Gatti, Riccardi, Grillo, Garufo. Allenatore: Calabro 6.5.

ARBITRO: Moriconi di Roma 6.

RETI: 29’ st Di Massimo, 37’ Carlini (rig.).

NOTE: giornata fredda e piovosa, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Scognamillo, Contessa, Vitale, Balde, Rocca. Espulso Fumagalli al 34’ st per trattenuta su avversario lanciato a rete. Angoli: 2-2. Recupero: 1', 5'. Osservato 1’ di raccoglimento  in memoria dell’ex arbitro e designatore di C, Maurizio Mattei e dei giovani Salvatore Di Carlo e Antonio Di Iorio, venuti a mancare nel tragico incidente stradale di ieri sera. Partita giocata a porte chiuse nel rispetto del protocollo anti Covid.


 

 




 
27/02/2021 - Foggia, vergognati ! Il Bari fa suo il derby - Con una prova...
21/02/2021 - La Ternana è già da B e s'impone facile (0-2) - Il divario tecnico...
17/02/2021 - L'Avellino asfalta il Foggia (4-0) - Rossoneri spenti e senza...
13/02/2021 - Il Catanzaro s'impone allo Zaccheria (0-2) - I rossoneri, decimati...
07/02/2021 - Vince il Foggia, di Potenza (0-1) - Sesto successo esterno per i...
02/02/2021 - Foggia - Teramo, uno scialbo 0-0 - Deludente e noioso il match tra le...
30/01/2021 - Foggia sprecone: 1-0 alla Casertana - I rossoneri colgono il primo...
24/01/2021 - Pareggio senza gol nel derby di Bisceglie - I rossoneri dominano la...
17/01/2021 - Si ferma a Catania la serie positiva del Foggia - Si ferma a sette...
11/01/2021 - Foggia un pari d'oro con la Juve Stabia (1-1) - Nel finale il colpo...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by