Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Moderna”. Il 4 settembre “Terra Betlemme”.
“Riflessioni sulla Storia della Capitanata in Età Moderna”.


di Nicola Saracino

Foggia,31 agosto 2021

Al via gli appuntamenti del Settembre al Parco, il cartellone di eventi settembrino promosso da Parcocittà e Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, con il patrocinio del Comune di Foggia.
Doppio appuntamento con la letteratura: il 1 settembre alle ore 18.30 nell’anfiteatro di Parcocittà è in programma "Riflessioni sulla Storia della Capitanata in Età Moderna", che vedrà relazionare la dottoressa di ricerca in Storia Moderna Roberta Sassano con "Capitanata in Età napoleonica" e il docente Saverio Russo, autore del libro "Nella Puglia settentrionale" (ricerche storiche Edipuglia). A moderare, la giornalista de l’Attacco Daniela Corfiati. Il volume di Russo raccoglie dieci saggi, due dei quali inediti, pubblicati negli ultimi anni e dedicati ad alcuni dei filoni tematici lungo i quali si è sviluppata la ricerca dell’Autore: dalla caratterizzazione di sintesi della Capitanata come “provincia di servizio”, al paesaggio della transumanza nel Mezzogiorno adriatico, ai conflitti che tale pratica produce nel territorio e alle strutture istituzionali da cui è regolata nel Regno di Napoli in età moderna, al mercato segnato dal privilegio napoletano cui alcune sue produzioni accedono. Ingresso gratuito, prenotazione su  https://www.parcocittafoggia.it/evento/capitanata-in-eta-moderna/.
Sabato 4 settembre, alle ore 18,30, appuntamento con Terra Betlemme, il libro di Gianfrancesco De Cosmo. Un volume che racconta il senso di vuoto interiore e la violenza assassina che si alimentano reciprocamente in una folle corsa che sembra precipitare il mondo verso l'abisso, fondati sull'irresponsabilità e l'arroganza umana. E, dall'altra parte, inconciliabili, le migliori qualità dell'uomo, che si esplicano nella Natura, che sembra attendere e invocare da questi il coraggio e la prassi della speranza. Una generazione, perciò, che appare fallimentare, ma che può ancora salvare se stessa e il mondo in cui vive, se riscopre la capacità e la forza di riconoscere i propri errori e di agire in maniera diversa. La poesia e la Natura, allora, quali luoghi ultimi, selvaggi e incontaminati, reali e spirituali, dove ancora vive la speranza, dove la Terra è la Betlemme dell'Universo, dove anche la solitudine dell'uomo, alla ricerca del senso profondo della vita, può trovare refrigerio. Ad intervenire e interloquire con l'autore, Francesco Gasbarro, giornalista de Il megafono e Antonio Soldo, presidente del circolo Gaia Foggia - Legambiente.


 
21/09/2021 - L'AGESCI della zona Alto Tavoliere Nuovo Progetto - 'Rifugio del...
21/09/2021 - Musica Civica – Conversazioni tra suoni e parole - Torna al Teatro...
20/09/2021 - Per una scuola dell’affetto - Monsig. PELVI: Ero stato un bambino...
17/09/2021 - A Foggia il primo centro di Musicoterapia - Il progetto, promosso...
17/09/2021 - UN MESSAGGIO AI RAGAZZI APERTURA SCUOLA - Leo: Abbiate cura di voi...
10/09/2021 - “Pescato nel Golfo di Manfredonia” - “Mangia sano, Scegli il fresco,...
08/09/2021 - “Parliamo di (anti)mafia” - Ciclo di incontri e spettacoli teatrali...
06/09/2021 - RIUNITA COMMISSIONE INDAGINE SU CRIMINALITA' - E' stata evidenziata,...
03/09/2021 - Arredi made in Puglia a Milano - 50mila visitatori professionali...
02/09/2021 - LUCERA: SEDE DISTACCATA DELLA CORTE D’APPELLO - Miglio “Abbiamo dato...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by