Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

LA PUGLIA È LA PRIMA REGIONE SENZA DIGITALE
Concluso il piano di copertura in banda ultralarga attraverso la rete FTTx


di Gerardo Leone

Bari, 17 febbraio 2021.

La Puglia è la prima regione italiana a chiudere il digital divide. TIM ha completato in questi giorni il piano di copertura in banda ultralarga attraverso la rete FTTx (ovvero con tecnologie FTTC fino a 200 Mbps  e FTTH fino a 1 Gigabit/s), che raggiunge il 99,4% delle famiglie che utilizzano la rete fissa, con il restante 0,6% che viene coperto anche attraverso connessioni ultrabroadband FWA o satellitari. 
Grazie a questa accelerazione, i cittadini e le imprese pugliesi possono accedere alle tecnologie di ultima generazione e ai servizi digitali più evoluti.
Nonostante la fase emergenziale legata al Covid-19, negli ultimi mesi TIM ha proseguito il suo piano di sviluppo della fibra ottica e, nel caso della Puglia, sono stati realizzati interventi infrastrutturali in circa 200 comuni per costruire nuove reti o ampliare quelle esistenti, assicurando a cittadini e imprese connessioni ultrabroadband.
Per favorire l’adozione delle nuove tecnologie e accelerare la transizione verso la digitalizzazione del Paese, TIM proporrà prossimamente all’AGCOM e a tutti gli altri operatori di telecomunicazioni un’azione sul territorio finalizzata a spegnere nella provincia di Taranto la rete in rame (RTG) e migrare tutte le linee della città su rete ultrabroadband FTTx, con l’obiettivo di estenderla all’intera regione.
Dall’inizio dell’emergenza Covid-19, TIM ha accelerato il suo piano di copertura in fibra in oltre 3.500 comuni italiani, prevalentemente nelle aree bianche del Paese. Ad oggi la rete in fibra di TIM è disponibile per oltre il 91% delle famiglie italiane che utilizzano la rete fissa, a cui si aggiungono le coperture in banda ultralarga tramite FWA, mobile (4G/5G) e via satellite.
Inoltre a partire da aprile FiberCop, società controllata dal Gruppo TIM, accelererà la realizzazione della rete secondaria in fibra ottica per arrivare a coprire entro il 2025 il 76% delle aree nere e grigie del Paese con tecnologia Fiber To The Home (FTTH). La nuova infrastruttura di FiberCop consentirà di sviluppare soluzioni FTTH secondo il modello del co-investimento ‘aperto’ previsto dal nuovo Codice Europeo delle Comunicazioni Elettroniche.



 
25/02/2021 - LA SCUOLA APERTA IN PRESENZA, DOBBIAMO VACCINARLA - “Se noi riusciamo...
24/02/2021 - Qualità dell’ambiente e il benessere dei cittadini - AQO. Le...
23/02/2021 - LA RADIOTERAPIA DEL MIULLI migliori del Mondo - Maggiore precisione e...
22/02/2021 - Microbiota intestinale per la diasgnosi del COVID - Casa Sollievo...
19/02/2021 - Vaccino ai lavoratori a contato con il pubblico - È quanto chiede...
18/02/2021 - 130MILA PRENOTAZIONI PER I VACCINI ANTICOVID - PUGLIA. Le...
17/02/2021 - LA PUGLIA È LA PRIMA REGIONE SENZA DIGITALE - Concluso il piano di...
16/02/2021 - Nucleo Valutazione e Verifica degli Investimenti - organo...
15/02/2021 - CHIUSURA DEI SALDI POSTICIPATA - La Giunta regionale, su proposta...
12/02/2021 - IL PRESIDENTE DRAGHI E I SUOI MINISTRI - Il Capo del Governo scioglie...
10/02/2021 - 10 FEBBRAIO RICORDO DELLE FOIBE -
09/02/2021 - Situazione scuole in Puglia - Forum delle Associazioni familiari di...
08/02/2021 - 'Tutti insieme per l'Ematologia' a Foggia. - Per modificare...
07/02/2021 - Grande successo per il Mad dei ragazzi - il live a distanza...
05/02/2021 - CONCORRENZA SLEALE AI NOSTRI PESCATORI - La riforma del Regolamento...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by