Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

CORTE DEI CONTI PROMUOVE BILANCIO PUGLIA
Pieno conseguimento degli equilibri di bilancio, risultato di amministrazione positivo,


di Gerardo Leone

Bari, 9 ottobre 2020.

 Pieno conseguimento degli equilibri di bilancio, risultato di amministrazione positivo, elevata giacenza di cassa, costante riduzione dell’indebitamento, tasse che non crescono per i pugliesi, equilibrio dei conti del Servizio Sanitario regionale con un forte abbattimento dei tempi di pagamento e la possibilità di coprire prestazioni sanitarie che vanno oltre i livelli essenziali di assistenza, riduzione della spesa farmaceutica e delle liste di attesa.
È il quadro che emerge dal giudizio di parificazione del Rendiconto Generale dell’esercizio finanziario 2019 della Regione Puglia che, stamattina, è stato celebrato davanti alla Sezione di Controllo della Corte dei Conti per la Puglia, presente il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, l’assessore regionale al Bilancio Raffaele Piemontese, il Capo di Gabinetto Claudio Stefanazzi, il Segretario generale della Presidenza Roberto Venneri, il direttore del Dipartimento Risorse finanziarie Lino Albanese e il dirigente della Sezione Bilancio e Ragioneria Nicola Paladino.
 
“La Regione Puglia - ha dichiarato il presidente Emiliano - per il quarto anno consecutivo ha ottenuto la parifica del proprio bilancio. Dal 2015 al 2019 la Puglia si è presentata alla Corte dei Conti come una delle regioni italiane meglio amministrate dal punto di vista finanziario. Abbiamo recuperato in tutti i settori più importanti. Vi dico solo che una delle agenzie più importanti di rating del mondo, “Moody’s”, considera la Puglia una delle regioni più affidabili, in termini di fiducia, tra tutte le regioni italiane e soprattutto ci dice che il rating che ci ha assegnato, ove quello italiano crescesse, potrebbe essere ancora aumentato. Significa che la Puglia ha un rating migliore addirittura di tutta l’Italia. Il giudizio di Moody’s chiarisce anche che i fondamentali economico-finanziari ed organizzativi attuati rendono certa la possibilità che la Regione venga fuori dalle conseguenze dell’emergenza Covid con efficacia. Questi elementi ci confortano, ci dicono che non solo abbiamo migliorato di gran lunga la qualità delle prestazioni anche sanitarie, ma soprattutto che lo abbiamo fatto tenendo i conti in ordine e questo a sud è una assoluta rarità”.
 
Nel corso della sua relazione Emiliano ha sottolineato che:
“Noi siamo partiti a metà del 2015, e abbiamo raggiunto un pieno conseguimento degli obiettivi di bilancio. Abbiamo rispettato gli obiettivi posti dalla disciplina del parere del bilancio, un tempo era il patto di stabilità, abbiamo una adeguata giacenza di cassa, seguito i target di spesa nell’attuazione della programmazione comunitaria, al di là di quello che è accaduto al PSR a causa di alcuni contenziosi che sono in via di risoluzione. Abbiamo lasciato invariato il carico fiscale, che è uno dei più bassi delle regioni italiane e nel 2020 addirittura previsto un’esenzione dall’IRAP per i nuovi insediamenti di impresa. Abbandonato definitivamente la finanza derivata e cancellato completamente il debito obbligazionale, famigerato, del 2001. Ridotto costantemente l’indebitamento regionale, raggiunto l’equilibrio nei conti del servizio sanitario regionale e superato la griglia Lea che non era una cosa semplice. Ricordo che a causa di una normativa regionale e poi successivamente di una normativa nazionale, noi continuiamo a gestire la sanità pugliese con un numero inferiore di migliaia di unità a quello che dovrebbe essere in proporzione alla popolazione. Più o meno 15mila addetti in meno. Questa mancanza di personale ha un riflesso sulle liste di attesa. E questo processo di autorizzazione all’assunzione di nuovo personale riesce a malapena a compensare i pensionamenti ed è legato al contenimento della spesa pubblica farmaceutica. Perché ci autorizzano man mano a fare maggior assunzioni nella misura in cui riusciamo ad abbattere la spesa farmaceutica.
 


 
26/02/2021 - “Custodiamo il Turismo e la Cultura in Puglia” - Oltre 15 milioni di...
25/02/2021 - CONTRIBUTI PER AFFITTI PER STUDENTI UNIVERSITARI - a seguito...
10/02/2021 - RECOVERY FUND VISIONE STRATEGICA - Incontro questa mattina in...
26/01/2021 - ROSA BARONE ASSESSORE AL WELFARE - L'ha nomi9nata il Presidente della...
30/12/2020 - Regione Puglia VACCINI ANTI COVID, - Lo Palco: ha comunicato il...
30/12/2020 - ACCORDO DI COLLABORAZIONE CON ENEA - L’OBIETTIVO È LA CREAZIONE DI UN...
26/10/2020 - Emiliano in videoconferenza coi Parlamentari - Scopo della riunione è...
22/10/2020 - EMILIANO SU SCUOLE SUPERIORI - Misure urgenti per fronteggiare...
19/10/2020 - BILANCIO SOCIALE DI GENERE DELLA REGIONE PUGLIA - Uno strumento di...
16/10/2020 - Pronto un progetto regionale di inclusione sociale - Rivolto alle...
12/10/2020 - ISTITUITO OGGI IL TAVOLO SCUOLA E SALUTE - Un Tavolo permanente per...
10/10/2020 - LA PUGLIA CERCA ASPIRANTI IMPRENDITORI - Presentato con un webinar...
09/10/2020 - L’Ottobre Dauno 2020 in Fiera a Foggia - L’edizione numero 42...
09/10/2020 - CORTE DEI CONTI PROMUOVE BILANCIO PUGLIA - Pieno conseguimento degli...
07/10/2020 - Associazioni culturali e Riforma del Terzo Settore - Requisiti e...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by