Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Il Disturbo Ossessivo-Compulsivo: come uscirne


di Salvatore Panza

Il “DOC” (Disturbo Ossessivo-Compulsivo) è caratterizzato dalla presenza di pensieri, immagini o impulsi molto ricorrenti, intrusivi e persistenti (Ossessioni) che provocano ansia e sofferenza, e/o da comportamenti ripetitivi e stereotipati (Compulsioni), che la persona si sente costretta a compiere per allontanare l’ansia e la paura causata dall’ossessione.

La maggioranza delle persone affette da questo disturbo presenta sia ossessioni che compulsioni (80% dei casi), anche se alcune volte possono essere presenti solo ossessioni o solo compulsioni (20% dei casi).

Le Ossessioni e le Compulsioni possono riguardare varie tematiche, ad esempio:

CONTAMINAZIONE: la paura correlata ad improbabili contagi e contaminazioni (paura dello sporco, dei germi, di contrarre una malattia, ecc.), attiva una serie di rituali di lavaggio, pulizia e sterilizzazione.

CONTROLLO (dubbio): il soggetto al fine di prevenire o porre rimedio a gravi incidenti e disgrazie, controlla continuamente di aver chiuso le porte, le finestre, le portiere della macchina, il rubinetto del gas e dell’acqua, la saracinesca del garage, di aver spento i fornelli e gli elettrodomestici, le luci nelle stanze, i fari della macchina, ecc.

AGGRESSIVITA’: la paura di aggredire o far del male a qualcuno, di perdere il controllo, di bestemmiare, di compiere azioni blasfeme, di offendere persone care provoca compulsioni del tipo: recitare per un certo numero di volte delle preghiere, contare più volte da 0 a 10, ripetere formule e/o frasi, pensieri positivi, numeri fortunati, ecc.

ORDINE E SIMMETRIA: il soggetto ha la necessità che oggetti quali libri, fogli, penne, dvd, cd, abiti nell’armadio, piatti, pentole, ecc., siano perfettamente allineati, simmetrici ed ordinati secondo una ben precisa sequenza.

Di questo disturbo, fortemente disabilitante, ne soffre il 3% circa della popolazione occidentale.

Oggi il trattamento più efficace contro il DOC è la Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale (oltre l’80% dei casi vengono risolti con successo). Il Terapeuta, dopo una serie di sedute di preparazione psicologica del paziente, utilizza la tecnica conosciuta come “Esposizione con prevenzione della risposta” (E/RP) che consiste nel far esporre il paziente agli oggetti o agli stimoli che innescano il comportamento ripetitivo senza però lasciargli portare a termine la compulsione associata. Quello che accade è che “magicamente” (in realtà il frutto di tutta la preparazione precedente) il paziente si accorge che quegli stimoli che prima “doveva” gestire con i rituali, ora non sono più causa di ansie e paure.

La terapia di seconda scelta per il DOC sono gli SSRI (psicofarmaci inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina) che però riescono a ridurre i sintomi soltanto nel 20 – 40 % dei casi. Combinando gli SSRI con la Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale le probabilità di successo aumentano ulteriormente.

Il Disturbo Ossessivo-Compulsivo comporta una significativa perdita di tempo (diverse ore al giorno) ed interferisce, quindi, con il normale funzionamento sociale e lavorativo. Il DOC è stato considerato fra le 10 patologie (sia fisiche che psichiatriche) più disabilitanti. Quindi… se ne soffri, ti conviene chiedere aiuto… con fiducia!!

 

P.S.: Se avete dei quesiti da porre a Salvatore Panza, scrivete nell’area commenti o, se preferite una comunicazione privata, inoltrateli direttamente alla casella di posta del Dottore: salvatore_panza@virgilio.it. Per altre informazioni visitate il sito: www.salvatorepanza.it oppure telefonate al: 340.2351130.

 

 




non ci sono commenti


 
02/04/2017 - L’estate è alle porte: tutti pazzi per la dieta... -
19/02/2017 - Come far dormire i bambini nella loro cameretta -
28/11/2016 - Psicologia e infertilità di coppia -
17/09/2016 - Il Focus: su cosa ti stai focalizzando? -
25/07/2016 - Relazioni: Quando l'amore diventa violento -
06/07/2016 - Le 10 regole per dormire bene -
15/05/2016 - Emergenza Sanitaria Femminile: l' Anoressia -
30/04/2016 - Il Disturbo da Attacchi di Panico (DAP) -
21/03/2016 - Non si finisce mai di imparare -
19/11/2015 - I sogni: il mondo misterioso dell’Inconscio -
19/09/2015 - COME ELIMINARE LE CREDENZE CHE CI LIMITANO -
05/09/2015 - Ferie estive finite… stress da rientro! -
08/06/2015 - Estate: attenzione alla “Tanoressia” -
24/05/2015 - Autostima. Una marcia in più… -
15/03/2015 - I sette segreti per vivere felici -

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by