Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

DIO E' TORNATO


di Alba Giordana

Carissimi,

in questo mese di dicembre vi espongo una LIRICA che ha catturato la mia attenzione, per l’intensità espressiva e la nobiltà d’animo che traspare nel leggerla. L’autrice, rivela con semplice eloquenza, concetti fondamentali che l’umanità ha archiviato da tempo. Una ELEGIA che tocca le corde del cuore, inducendo ad una profonda riflessione interiore.

Giusy Carbonaro

 
  DIO E’ TORNATO
 
  
Sguardi sconvolti, volti lividi, bocche bugiarde,cuori di pietra, mani armate, tasche piene di denaro, posizioni altolocate,risultato finale riscosso sul sangue altrui. Ancora ti fanno pensare che Dio sia in cielo,
tutti aspettano il suo ritorno e si riempiono la bocca di saggi detti, diprofezie di uomini antichi animati dal fuoco interiore. Uomini e donne
che hanno dato la vita per portare la parola del Signore.
Oggi nuovamente Dio è sulla Terra, che impavido cammina tra noi il Suo poterenessuno lo conosce né potrà comprendere, Egli ci guarda agire
ci studia silenzioso e piange. Moltitudini di Angeli lavorano al Suo fianco cipassano accanto, ci sfiorano accarezzando la nostra testolina vuota, guardanole nostre bocche aprirsi voraci per consumare ogni cosa. Noi divoriamo tuttoquanto!

   
L’Amore: è il primo dono Divino che i nostri denti voraci fanno a brandelli.
La Dignità: è il secondodono Divino che il nostro istinto animalesco
ferisce.  

L’Eleganza: nessuno piùpizzica la corda del nostro violino interiore. La Bellezza: essa non brilla in nessun volto e in nessun cuore.
La Dolcezza: che cos’è la dolcezza,qualcosa che si mangia?  La Tolleranza: ognuno alza le spalle, ti guarda con accusa e tivolta la schiena.
La Generosità: esiste solo per far quadrare il bilancio in nero.
La Sincerità: dove sei finita Regina del mio cuore? Ti scambiano per una serva e tiprendono in giro.
Il Padre e la Madre Celesti stanno ora camminando per le nostre vie. Noi non li riconosceremo mai perché velato il nostro sguardo, oscurato il nostro acume, cieco il nostroocchio interiore, bugiarda la nostra mente, perfido il nostro pensiero, amarala nostra gioia, perduta la nostra dignità, rinchiusa nell’ego dell’Iosupremo la nostra fantasia. La cattiveria riveste il nostro pleroma e l’odiola fa da padrone. La paura è la regina del nostro cuore. La ricchezza è la sola Dea che veneriamo, il cibo è il solo Dio che vogliamo seguire. Ilvento soffia sulla sabbia deldeserto cupo disegnando arabeschi sacri.
La voce degli Antichi Genitori, viene occultata da altri falsi genitori,
ma tu monte silente e fermo non cambi mai la tua veduta. Coloro che ti abitano non sono più riconosciuti, ma non importa l’uomo stesso ora è un Dio,un povero Dio smembrato dalla sua ignoranza e dalle sue assurde gestameschine. Dicono che ieri ti hanno crocefisso e oggi cosa ti faranno, Amoremio? Intontiti dal profumo acerbo della saccènza non si accorgeranno di Te e Tu passerai imperituro in mezzo ad una folla che non ti acclama, ma il tuo miracolo luminoso tutti lo assaggeranno.
Mio Signore, io credo in Te e ti sarò fedele. La mia è soltanto la parola sincera di una piccola donna con il volto velato. Ma io ti conosco e mi inchino al tuo passare.

ALBA GIORDANA                                                                          

 

www.ilritornodegliantichi.com
 




non ci sono commenti


 
08/05/2021 - CARA MAMMA -
06/04/2021 - IL CIBO DELLA SAGGEZZA -
20/03/2021 - FRAMMENTI POETICI -
28/02/2021 - LUCE DELLA NOTTE di Ilaria Tuti -
29/01/2021 - Ho un fiore in mano forse -
10/01/2021 - LA PROFEZIA DI MOZART -
05/12/2020 - DIO E' TORNATO -
01/11/2020 - Ti auguro di vivere -
02/10/2020 - I libri consigliati per Ottobre -
31/08/2020 - PROFUMO DI TE -
04/07/2020 - “Il vero amore non lascia tracce” -
10/06/2020 - Tempo Variabile di Jenny Offill. -
02/05/2020 - A mia madre -
29/03/2020 - “Nessuno è come qualcun altro” di AmyHempel -
28/02/2020 - NEGLI OCCHI IL CUORE -

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by