Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Moderni paradigmi nelle previsioni meteo


di Rina Di Giorgio Cavaliere

Consultare il meteo (cellulare, TV) per ogni iniziativa o attività legata al lavoro e al tempo libero è un fenomeno molto diffuso, un comportamento ormai stabile nella nostra vita. I mezzi di comunicazione ci hanno informato dell’anticiclone africano Bacco, responsabile di un’ondata di caldo anomalo, seguita da maltempo, fenomeni temporaleschi estremi e calo delle temperature. Un vero anticipo di autunno che ha stimolato il ricordo delle immagini legate a questa estate trascorsa prevalentemente nelle località marine. Turisti italiani e stranieri hanno beneficiato del clima più mite, perché la grande massa d’acqua agisce come regolatrice della temperatura. L’osservazione di alcuni fenomeni in cui il cambiamento è più evidente, collegabile al passare del tempo, a quella dimensione temporale che costituisce un elemento fondamentale del concetto di mutamento dal punto di vista storico, riporta all’avvicendarsi delle stagioni e ai cambiamenti evidenti nelle nostre abitudini, come per il passaggio all’ora legale.

La meteorologia è lo studio dei fenomeni atmosferici con particolare riferimento all’andamento locale del tempo atmosferico e al corrispondente clima, che è strettamente legato alle caratteristiche dell’ambiente naturale. Dipende principalmente da due fattori: la temperatura e le precipitazioni. A loro volta queste ultime sono influenzate dalla latitudine, altitudine, presenza di bacini di acqua, correnti marine, catene montuose, venti e pressione atmosferica. La temperatura dell’aria dipende dalla quantità di radiazione solare che raggiunge il suolo. L’energia del sole ceduta alla terra è fortemente legata all’angolo d’incidenza dei raggi solari con la superfice terrestre. L’angolo varia con le stagioni, il trascorrere delle ore durante l’arco della giornata e la natura del terreno esposto. La temperatura nello strato più vicino al terreno ha quindi un andamento periodico con una minima e una massima (la differenza tra i due valori si chiama escursione termica) e subisce variazioni regolari dovute alla particolare nuvolosità del cielo.

            Un settore particolare del progresso tecnico e scientifico riguarda proprio la meteorologia, la cui straordinaria evoluzione è in grado di offrire oggi e ancor più domani servizi sofisticati. Quanto agli aspetti applicativi, immensi sono i benefici, tutti di grande attualità e d’impatto mondiale. Pensiamo al Lightning imager, ideato e realizzato da Leonardo, il più avanzato cacciatore di fulmini dello spazio o ai nuovi occhi per studiare l’atmosfera e prevedere il meteo. I satelliti europei Mtg nati dalla collaborazione tra l’Agenzia spaziale europea ed Eumetsat indirizzano l’umanità verso conquiste un tempo impensabili, destinate a ulteriori e a volte incredibili sviluppi, ove realtà e fantasia si mescolano fino a suggestive ipotesi di convivenza tra l’uomo e la macchina creata per servirlo.

Utili spunti per parlare dei compiti affidati alle macchine e dei compiti che rimangono agli uomini. Nel modo di ricevere e di obbedire ai comandi sta la diversità tra quelle tradizionali e le moderne. Nelle prime ad ogni comando si ha l’obbedienza immediata, quindi un lavoro viene svolto con un alternarsi di comandi da parte dell’uomo e di esecuzione da parte della macchina. I nuovi strumenti possono immagazzinare una serie di comandi che formano il programma per poi lavorare in un secondo tempo in modo autonomo. Anche se i progressi sono stati enormi, c’è ancora molto da svolgere per capire sempre qualcosa di più di questo frammento di Universo, su cui ci è stata data la ventura di vivere.


 
28/11/2022 - Ripensare il futuro -
29/10/2022 - Progresso scientifico e società -
12/10/2022 - CHE GUAIO TELEGRAM -
19/09/2022 - Moderni paradigmi nelle previsioni meteo -
26/08/2022 - E’ boom di reati informatici, anche in Puglia -
01/07/2022 - Viaggiatori o turisti? -
03/06/2022 - Uno skyline dell’agire comunicativo -
04/05/2022 - Emozioni in gioco -
11/04/2022 - I GIORNI SANTI -
28/03/2022 - Contemporaneità, alcune considerazioni -

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by