Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Foggia, tre sberle dalla Juve Stabia
Nulla da fare per la compagine rossonera. Troppe le assenze di peso per frenare le vespe di Padalino


di Lino Mongiello

Castellammare di Stabia, 25 aprile 2021.

La trasferta di Castellammare di Stabia, come prevedibile, era una sorta di missione impossibile. Al Menti si evidenzia tutta la supremazia della compagine guidata dall’ex Pasquale Padalino (3-0). L’esito del match non è stato mai in discussione e i padroni di casa hanno vinto in scioltezza, dominando la gara su tutti i fronti e decidendo come e quando affondare i colpi. La differenza dei valori tecnici è stata ancor più evidenziata dalle numerose assenze che hanno privato Mister Marchionni di diversi titolari. Per ultimo il portiere Fumagalli. Un’ulteriore mazzata per il reparto difensivo alle prese con diverse indisponibilità. Per fortuna il Foggia ha già centrato il proprio obiettivo stagionale e, a questo punto, considerate tutte le avversità delle ultime settimane, bisogna accontentarsi. Come si diceva non c’è stata gara. La Juve Stabia ha dominato il campo e soprattutto sulla corsia presidiata da Galeotafiore, ha affondato con l’imprendibile Orlando. Il centrocampo poi non ha assicurato la necessaria copertura e, con un reparto arretrato stravolto e il povero De Stasio tra i pali, sarebbe stato impossibile resistere agli assalti delle vespe. Che provano a pungere immediatamente con Marotta (12’). Suil servizio di Scaccabarozzi, l’attaccante manda la sfera incredibilmente contro la traversa. Il Foggia rimane di stucco e assiste impotente all’assedio dei padroni di casa. Il gol del vantaggio è solo rinviato. Orlando si libera di Galeotafiore e crossa basso per Borrelli (14’) che deve solo appoggiarla in rete. Il Foggia si scuote e prova a reagire. Balde offre la sfera a D’Andrea (22’) ma la conclusione è fuori bersaglio. Poco dopo Curcio (29’) conclude a colpo sicuro ma Farroni gli nega la gioia del gol del pari. Finisce qui la reazione dei rossoneri. La Juve Stabia, invece, manca il raddoppio ancora con Marotta (35’), alla seconda traversa del match. Si va al riposo con il meritato e striminzito vantaggio della Juve Stabia. Al ritorno in campo Balde (5’) colpisce casualmente la traversa con la deviazione di un difensore avversario. La Juve Stabia non vuol correre rischi e risponde immediatamente. Orlando è imprendibile e straripante. L’ennesimo cross è sfruttato di testa da Marotta (8’). E sono due. Il Foggia non c’è proprio. Per rivederlo nell’area avversa ci vuole la solita invenzione di Curcio (15’) con lo stop della palla e rovesciata spettacolare che per poco non inquadra la porta. La Juve Stabia dal canto suo vuol chiudere i conti e lo fa quando decide. E’ ancora Marotta (19’), di testa, a infilare la porta rossonera con la  complicità di Di Stasio. Il match è praticamente chiuso e alla Juve Stabia non rimane che amministrare sino al triplice fischio del Sig. Giaccaglia. Al Foggia, invece, servirebbe recuperare i suoi uomini migliori, soprattutto per non sfigurare nei playoff.

JUVE STABIA - FOGGIA 3-0

JUVE STABIA (3-4-2-1): Farroni 6; Mulé, Troest 6, Caldore 6; Scaccabarozzi 6.5 (39’ st  Suciu sv), Vallocchia 6, Berardocco 6.5 (39’ st Garattoni sv), Rizzo 6.5; Borrelli 6 (22’ st Fantacci 6), Orlando 6.5 (31’ st Ripa 6); Marotta 6.5 (22’ st Cernigoi 6). In panchina: Russo, Gianfagna, Lia, Elizalde, Bovo, Guarracino, Esposito. Allenatore: Padalino 6.5.

FOGGIA (3-5-1-1): Di Stasio 4; Galeotafiore 4 (21’ st Germinio 6), Gavazzi 6, Agostinone 5.5 (33’ st Cardamone sv); Turi 5 (21’ st Kalombo 6), D’Andrea 5 (21’ st Moreschini 5.5), Iurato 5.5, Rocca 5, Di Jenno 5.5; Curcio 5.5 (44’ st Dema sv); Balde 6. In panchina: Sarracino, Iorio, Dell’Agnello, Garofalo, Nivokazi.  Allenatore: Marchionni 5.

ARBITRO: Giaccaglia di Jesi 6.5.

RETI:  14’ pt Borrelli, 8’ e 19’ st Marotta.

NOTE: cielo sereno, terreno sintetico. Ammoniti: Orlando, Iurato. Angoli: 4-5. Recupero: 0', 3'. Partita giocata a porte chiuse nel rispetto del protocollo anti Covid.

Nella foto  Curcio al tiro

 

 




 
27/05/2021 - Serie C, playoff. Dopo il Foggia, Bari eliminato -
19/05/2021 - Foggia eliminato, ma a testa alta. Passa il Bari - Niente da fare per...
09/05/2021 - Il Super Foggia si abbatte sul Catania (1-3) - A dispetto dei...
02/05/2021 - Foggia-Catania, un pari (2-2) inutile - Il Foggia si illude col...
25/04/2021 - Foggia, tre sberle dalla Juve Stabia - Nulla da fare per la compagine...
21/04/2021 - Il lampo di Curcio si abbatte sul Monopoli - La magia del fantasista...
18/04/2021 - Il Foggia perde in casa con la Paganese - Il Foggia, evidentemente,...
14/04/2021 - Sicilia amara per il Foggia superato dal Palermo - Rossoneri...
21/03/2021 - Foggia bloccato dalla Viterbese (1-1) - Rigore di Rocca e pari...
17/03/2021 - Foggia magico: vittoria a Francavilla (0-1) - I rossoneri dominano il...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by