Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Il Foggia supera l'esame Catania (3-0)
Convincente prova dei satanelli che, in scioltezza, superano gli etnei. Ed ora sfida alla Casertana


di Lino Mongiello

Foggia, 4 aprile 2016. Il Foggia supera a pieni voti (3-0) l’esame Catania e si riposiziona in zona playoff, in attesa di disputare il match-spareggio in programma sabato prossimo a Caserta. C’era molta attesa alla vigilia della gara con gli etnei. Sia per verificare lo stato di forma dei rossoneri, sia per misurarsi contro un avversario di un certo spessore. Ma il campo ha sgombrato ogni dubbio e ha dato ragione a capitan Agnelli e compagni che in tutto l’arco dei 93’ non hanno praticamente mai subìto iniziativa degli avversari. Anzi, con una gara accorta e in modo organizzato, hanno dominato in lungo e in largo. Facendo rivedere le trame di gioco che tanto avevano incantato tifosi ed addetti ai lavori. E’ tornato dunque il vero Foggia ? E soprattutto, ci sarà il tempo per recuperare il terreno perduto ? Che il Foggia possa aver ritrovato la verve e la brillantezza delle giornate migliori potrà pure esser vero ma, probabilmente, almeno per la lotta per la promozione diretta, è troppo tardi. Sei punti (sette se si considera lo svantaggio nello scontro diretto) da recuperare al Benevento sono sicuramente tanti. Ma  provarci non costa nulla e. quantomeno, provandole a vincerle tutte, il Foggia potrebbe piazzarsi nella miglior posizione nella ideale griglia dei playoff. Tornando alla partita, Mister De Zerbi modifica assetto e schieramento nell’undici da opporre al Catania. Al centro della difesa a far coppia con Gigliotti c’è Coletti. Mentre sulle corsie esterne agiscono Di Chiara e poi Loiacono al posto dello squalificato Angelo. A centrocampo il ruolo di play è affidato al duo Vacca - Agnelli. Qualche metro più avanti l’incarico di Iemmello, unica punta, è assegnato a Sarno, Chiricò e Floriano. Il 4-2-3-1 dei rossoneri sembra in grado di creare non pochi grattacapi alla compagine siciliana. E il Foggia dopo una attenta e prolungata fase di studio trova presto la via della rete. I satanelli lavorano ai fianchi il “fortino” eretto da Checco Moriero. Sarno, dal limite dell’area, manda la sfera a stamparsi all’incrocio dei pali. Sulla ribattuta il più lesto ad intervenire è Floriano (14’) che, di ginocchio, insacca in rete. Il gol del vantaggio non scuote gli ospiti che continuano a stazionare prevalentemente nella propria metà campo. E le poche volte che si ritrovano in zona d’attacco non sono mai pericolosi anche perché la retroguardia dei padroni di casa non si concede distrazioni. Il Foggia, non pago dell’1-0 insiste, ma senza frenesia, alla ricerca del gol del raddoppio. I satanelli provano a sfondare sulla fascia sinistra là dove a proporsi è Floriano (25’) ma il suo cross per Iemmello è preda della difesa etnea. Poi va registrata una delle più belle azioni corale della serata.  Chiricò fa tutto da solo ed apre per Loiacono (33’) che calcia prontamente (alle stelle) anziché servire i compagni smarcati a centro area. A sorprendere Liverani dalla lunga distanza ci provano pure Chiricò (38’) e Gigliotti (41’). Ma con poca fortuna. Ancora Chiricò (45’) in chiusura di tempo tenta la battuta di potenza ma Liverani si rifugia in angolo. Che non viene assegnato in quanto il Sig. Giua manda le squadre al riposo. In avvio di ripresa il Catania si presenta per la prima volta dalle parti di Narciso con Falcone (6’) ma la sfera sorvola la traversa. Risponde il Foggia con Iemmello (11’) ma il suo tiro sfiora il palo alla sinistra di Liverani. Il Catania si fa più intraprendente. Russotto (16’) sfugge alla marcatura di Loiacono e prova il tiro ma Narciso è attento. Il Foggia non vuol correre rischi e De Zerbi inserisce forze fresche. Dopo aver sostituito Floriano con Gerbo (8’), tocca a Sarno far posto a Sainz-Maza (22’). I rossoneri trovano la quadratura del cerchi. Ed approfittano del Catania che risulta leggermente “sgranato” per raddoppiare. Chiricò “soffia” la sfera ad un avversario e apre un “corridoio” per Iemmello. Il “Re” (28’) non si fa sfuggire la ghiotta per siglare il 2-0 col diciottesimo gol stagionale. E non è finita. Agnelli (34’) raccoglie un pallone appena dentro l’area e, con un delizioso pallonetto, beffa ancora Liverani. Lo Zaccheria esplode di gioia, mente in curva nord i circa cinquanta tifosi ospiti, abbandona gli spalti. Proprio l’estremo difensore degli etnei si supera ancora, evitando la quaterna, sul gran bolide di Sainz-Maza (39’). Iemmello (42’ e 46’) potrebbe allungare nella classifica dei marcatori ma spreca due chiare occasioni da rete con diagonali di poco fuori misura. Risparmiando agli etnei un passivo molto più consistente.

FOGGIA – CATANIA 3 – 0

Marcatori: 14’ p.t. Floriano, 28’ s.t. Iemmello, 34’ Agnelli.

Foggia: Narciso 6, Loiacono 6, Di Chiara 6, Agnelli 6,  Coletti 6, Gigliotti 6, Chiricò 7 (33’ s.t. Riverola s.v.), Vacca 7, Iemmello 7, Sarno 6 (22’ s.t. Sainz-Maza 6), Floriano 7 (8’ s.t. Gerbo 6.5). A disp.: Micale, Lauriola, Agostinone, Quinto, Lodesani, Arcidiacono, De Gennaro. All.: R. De Zerbi 7.

Catania: Liverani 5, Pelagatti 5 (18’ s.t. Garufo 5), Bastrini 5.5, Di Cecco 6, Ferrario 5.5, Bergamelli 5 (33’ s.t. Nunzella s.v.), Falcone 6, Castiglia 6, Lupoli 5 (1’ s.t. Musacci 5), Russotto 5, Calderini 5. A disp.: Bastianoni, Agazzi, Pessina, Felleca, Gulin. All.: F. Moriero 5.

Arbitro: Antonio Giua di Pisa 6.
1°Ass.:   Marco Bresmes di Bergamo 6.
2°Ass.:  Francesco Oliviero di Ercolano 6.

Note: serata gradevole. Terreno in ottime condizioni. Spettatori 10.000 circa. Ammoniti: Coletti, Gigliotti  (F), Lupoli, Bergamelli, Musacci (C). Angoli: 6 – 3 per il Foggia. Recuperi:  0’ e 3’.

Nella foto il gol fi Floriano dell'1-0

 

 




 
11/09/2021 - Brutto ko del Foggia ad opera della Turris (0-2) - Passo indietro...
10/09/2021 - In Foggia - Turris non ci sarà Ferrante - Problema muscolare per...
08/09/2021 - Petermann: Possiamo far ancora meglio ... - Che emozione poter...
05/09/2021 - E' tornata Zemanlandia: 4-1 al Potenza - Intensa, convincente e...
04/09/2021 - Zeman, sul momento rossonero e l'arrivo di Kragl - Analisi del...
02/09/2021 - Michele Rocca: siamo a buon punto - Nonostante i tanti nuovi arrivi e...
31/08/2021 - Last minute: Di Grazia è rossonero - L'esterno catanese va a...
31/08/2021 - Curcio, prolungamento del contratto di un anno - La società e il...
28/08/2021 - Foggia, esordio così così - I rossoneri, poco incisivi, non riescono...
27/08/2021 - Mr Zeman ... in attesa del Monterosi - Il tecnico boemo fa il punto...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by