Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Foggia, mezzo passo falso con la Juve Stabia (1-1)
Il solito Iemmello non basta. Rossoneri bloccati dalla Juve Stabia falliscono l'aggancio alla vetta


di Lino Mongiello

Foggia, 10 gennaio 2016.

Il Foggia comincia il 2016 con un pari interno contro la Juve Stabia (1-1) e fallisce, per il momento, l’assalto al primo posto della Casertana. Gli uomini di De Zerbi hanno lottato per l’intero arco dei 90’ e oltre ma non sono riusciti ad avere la meglio sull’ostica formazione campana. Dal punto di vista tecnico, i rossoneri hanno espresso il meglio di sé nella prima frazione. Mentre nella ripresa non sono riusciti a ripetersi sugli stessi livelli di gioco. Peccato per lo svarione iniziale che ha consentito agli ospiti di portarsi in vantaggio ed ha costretto capitan Agnelli e compagni ad inseguire. Va comunque evidenziato che per la prima volta in questo torneo il Foggia è riuscito a non perdere dopo essere andato in svantaggio. Certamente il pareggio  non cambia affatto i programmi e le ambizioni del Foggia. La corsa e la possibilità di aggancio alla Casertana sono solo rinviate. Nell’assetto anti-Casertana, a sorpresa De Zerbi esclude Gerbo. La difesa è interamente confermata mentre, nella zona nevralgica del campo, è affidata al trio Agnelli, Coletti e Riverola  il compito di dirigere le  operazioni di sviluppo del gioco. In attacco al fianco di Iemmello e Sarno, c’è Floriano. La gara stenta a decollare ma improvvisamente, con un guizzo, la Juve Stabia passa in vantaggio. Il solito errore in fase di impostazione difensivo costa caro al Foggia. Il passaggio sbagliato è di Riverola. Ad approfittarne, appena fuori dal limite dell’area è  Nicastro (10’) con un gran tiro che si spegne all’incrocio, sorprendendo Narciso. Il Foggia accusa il colpo e stenta a riorganizzarsi. Però non appena si porta dalle parti della difesa ospite sfiora il pari. In due minuti prima Floriano (15’) lambisce il palo. Poi sul cross preciso di Angelo è Iemmello (17’) a pochi passi dalla linea bianca a spedire incredibilmente alle stelle. I rossoneri aumentano il pressing ma non creano molti pericoli. La Juve Stabia è ermeticamente chiusa a protezione della propria area e di spazi dove incunearsi non ce ne sono. Soprattutto le corsie esterne dove agiscono Floriano e Sarno sono ben presidiate. L’unica possibilità per poter creare l’azione buona è aatraverso le sovrapposizioni di Angelo e Di Chiara. Proprio sull’ennesimo cross di Angelo, stacca bene di testa Iemmello (31’)  ma la palla termina poco distante dalla porta difesa da Polito. Però il gol del pari è nell’aria. La pressione del Foggia, sospinto dai diecimila dello Zaccheria, si fa sentire. Dalla battuta del quarto angolo svetta più in alto di tutto Pietro Iemmello (36’). La sfera, ben colpita, sbatte sul palo interno prima di terminare la corsa in rete. E’ l’1-1 liberatorio. La Juve Stabia non si disunisce e sulla prima ripartenza si rende pericolosa ancora con Nicastro (38’). Stavolta Narciso è attento. Il Foggia potrebbe raddoppiare al termine di una bella combinazione su calcio di punizione conclusa da Sarno (41’) ma il tiro è debole e centrale e Polito si salva. Termina così, 1-1 la prima frazione. Nella ripresa Mister De Zerbi inserisce subito Gerbo al posto di Riverola. Il Foggia recrimina per un gol annullato per offside a Iemmello (3’) lesto nel ribadire in rete dopo la respinta di Polito sul gran tiro di Angelo. Al 5’ poi è Narciso a sbrogliare una situazione complicata uscendo tempestivamente su Nicastro. I rossoneri rispondono con Agnelli (10’) che da buona posizione calcia male e la ripartenza di Sarno con l’assist invitante non sfruttato al meglio da Iemmello  (20’) che calcia debolmente. La gara non ha più nulla da offrire. Il Foggia continua a mantenere costantemente il possesso palla e ad attaccare a testa bassa ma in modo disordinato facilitando la fase difensiva degli ospiti. A parte la consueta girandola di sostituzioni, non accade più niente. Il Foggia conferma le difficoltà nel gestire le gare contro le squadre difensiviste mente la Juve Stabia raccoglie un buon punto su un campo difficile.

FOGGIA – JUVE STABIA 1 – 1
Marcatori: 10’ p.t. Nicastro, 36’ Iemmello.
Foggia: Narciso 6, Angelo 6.5, Di Chiara 6, Agnelli 6 (36’ s.t. Viola s.v.), Loiacono 6.5, Gigliotti 6, Riverola 5.5 (1’ s.t. Gerbo 6), Coletti 6, Iemmello 6.5, Sarno 6.5, Floriano 5.5 (10’ s.t. Chiricò 6). A disp.: Micale, Bencivenga, De Giosa, Vacca, Lodesani, Sicurella, Agostinone, Sciretta. All. De Zerbi 6.
Juve Stabia: Polito 6, Romeo 6, Liotti 6, Obodo 6, Polak 5.5, Migliorini 5.5, Cancellotti 6, Favasuli 5.5, Del Sante 5 (17’ s.t. Gomez 5.5), Nicastro 6.5 (26’ s.t. Bombagi 5.5), Contessa 5 (34’ s.t. Arcidiacono s.v.). A disp.: Russo, Carillo, Carrotta, Maiorano, Gatto, Caserta, Padovani, Ripa, Mascolo. All. N. Zavettieri 6.
Arbitro: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno 6.
1°Ass.:   Francesco Rossini di Padova 6.
2°Ass.:  Stefano Viola di Bari 6.

Note: tempo sereno. Terreno in buone condizioni. Spettatori 10.000 circa. Ammoniti: Arcidiacono, Cancellotti (JS).  Angoli: 9 – 1 per il Foggia. Recuperi: 1’ e 3’.

Nella foto il gol di Iemmello

 

 




 
11/09/2021 - Brutto ko del Foggia ad opera della Turris (0-2) - Passo indietro...
10/09/2021 - In Foggia - Turris non ci sarà Ferrante - Problema muscolare per...
08/09/2021 - Petermann: Possiamo far ancora meglio ... - Che emozione poter...
05/09/2021 - E' tornata Zemanlandia: 4-1 al Potenza - Intensa, convincente e...
04/09/2021 - Zeman, sul momento rossonero e l'arrivo di Kragl - Analisi del...
02/09/2021 - Michele Rocca: siamo a buon punto - Nonostante i tanti nuovi arrivi e...
31/08/2021 - Last minute: Di Grazia è rossonero - L'esterno catanese va a...
31/08/2021 - Curcio, prolungamento del contratto di un anno - La società e il...
28/08/2021 - Foggia, esordio così così - I rossoneri, poco incisivi, non riescono...
27/08/2021 - Mr Zeman ... in attesa del Monterosi - Il tecnico boemo fa il punto...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by